logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • bsfemminile

uomo 480x464

Brescia, notte magica al Rigamonti. Supera l'Ajax 2-0 e vola agli ottavi di Champions

Rimarrà a lungo impressa nella mente e nel cuore dei bresciani la serata di Champions andata in scena allo stadio “Mario Rigamonti”. Le nostre Leonesse superano per 2-0 il temibile Ajax, ribaltano il risultato dell'andata e strappano con merito il pass per gli ottavi di finale.
 
Che fosse una notte speciale lo si capisce fin da subito, semplicemente ascoltando il brusio concitato delle persone nei pressi dello stadio. La città di Brescia, in questo mercoledì di ottobre, ha risposto presente e ha dato una mano alle nostre ragazze nel corso della partita.
 
Grandi meriti vanno riconosciuti anche a Gianpiero Piovani, in particolare relativamente a due aspetti: sul piano mentale, in quanto è riuscito a tenere sgombra la testa delle Leonesse dopo l'amaro ko dell'andata, che per come è maturato (nel finale, in superiorità numerica) avrebbe potuto abbattere il morale delle ragazze, e sul piano tattico, visto che in campo è scesa una squadra organizzata e con le idee chiare come raramente si vede nel mondo del calcio femminile.
 
Per concludere, giù il cappello di fronte a queste giocatrici, che hanno dato l'anima e raggiunto un risultato tutt'altro che semplice. Il Brescia è stato letale soprattutto sulle situazioni di calcio piazzato. Nella prima frazione con Daleszczyk al 23', in gol direttamente da corner, nella ripresa grazie alla splendida incornata di Monica Mendes all'83', anche in questo caso sugli sviluppi di un calcio da fermo. Il 2-0 finale spalanca al Brescia le porte degli ottavi di finale. La speranza è quella di rivivere un'altra notte magica al “Rigamonti”.
 
BRESCIA-AJAX 2-0 (23' Daleszczyk, 83' Mendes) – aggregate 2-1 Brescia
 
Brescia (3-5-2): Caesar; Di Criscio, Fusetti, Mendes; Daleszcyk, Girelli, Hendrix, Heroum (64' Tomaselli), Bergamaschi; Sabatino, Giacinti (89' Pettenuzzo). A disposizione: Marchitelli, Boglioni, Magri, Cacciamali, Ghisi
 
Ajax (4-3-3): Sarasola; van der Most, van der Gragt, van Dongen, Philtjens; Reichardt (86' van der Abbeele), Zeeman, van Lunteren; Oudemast (75' Folkertsma), Bakker, Kaagman (86' Payne). A disposizione: Kop, Romero, Keizerweerd, de Sanders

ostiliomobili 300x400 2