Ravenna battuto 2-1, Leonesse ancora in vetta alla classifica

Redazione

Il Brescia Calcio Femminile si riprende dopo la bruciante sconfitta di Champions vincendo al Club Azzurri contro un buon Ravenna.

Il Brescia parte forte e, dopo aver sfiorato il vantaggio con un colpo di testa di Girelli, si porta sull'1-0 grazie ad una zampata di Sabatino che sfrutta al meglio un calcio d'angolo perfetto battuta dalla solita Giugliano. Le Leonesse continuano a macinare gioco e creare occasioni, sprecate però da una precisione insolita. Al minuto numero 21, Girelli si conferma la più in forma del momento e porta il Brescia sul 2-0 dopo una ribattuta corta del portiere avversario. Oltre all'imprecisione sotto porta, ci si mette anche la sfortuna a fermare le biancoblù, che colpiscono una traversa dopo una strepitosa semirovesciata di Sabatino.

Il primo tempo termina con il doppio vantaggio delle padroni di casa, dominatrici assolute della partita. Al 58' le romagnole accorciano le distanze con un siluro dalla distanza di Pittaccio che si infila alle spalle di Marchitelli. Il Ravenna rimane in dieci due minuti più tardi causa il doppio giallo a Carrozzi. Nonostante la superiorità numerica il Brescia non riesce a superare il momento di difficoltà, ma le Leonesse rimangono ordinate e mantengono il gol di vantaggio fino al triplice fischio.

Vittoria sofferta ma importantissima per Piovani e ragazze, che mantengono la vetta della classifica alla pari con la Juventus, vincente in rimonta sul campo del Bari. Nel post gara, Piovani sottolinea la coesione di tutte le componenti della rosa, promettendo un posto a tutte le Leonesse non impegnate fino ad ora. Tre punti che fanno morale per Girelli e compagne, pronte per la trasferta di Montpellier di Mercoledì prossimo.

BRESCIA CF-RAVENNA WOMAN 2-1

BRESCIA CF: Marchitelli; Di Criscio, Hendrix, Mendes; Sikora (22′ st Bergamaschi), Heroum (37′ st Giacinti), Giugliano, Daleszczyk, Tomaselli (1′ st Fusetti); Girelli, Sabatino. (Ceasar, Cacciamali, Ghisi, Pettenuzzo). All. Piovani.

RAVENNA WOMAN: Guidi; Costantino (1′ st Quadrelli), Carrozzi, Pugnali, Baldini (39′ st Barbaresi), Pittaccio, Casadio, Campesi (23′ st Cuciniello), Manieri, Errico, Tucceri. (Cicci, Muratori, Alunno, Cimatti). All. Balacich/Rizzo.

ARBITRO: Bianchi di Prato
RETI: pt 10 Sabatino, 21′ Girelli; st 13′ Pittaccio.
NOTE: Giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori 400 circa. Espulse: Carrozzi per doppia ammonizione. Angoli: 6-3 per il Brescia. Recuperi: 1′; 4′.