Brescia, rigori fatali. Il Novara avanza e affronterà il Pisa

Redazione
Questa volta i rigori si sono rivelati fatali.
 
Sette giorni fa contro la Pro Vercelli il Brescia era stato implacabile, basta invece un errore di Donnarumma per interrompere il percorso delle Rondinelle in Coppa Italia. Novara perfetto e pass per i sedicesimi conquistato.
 
Un peccato, perchè fino al 2-0 il Brescia era in totale controllo del match. Un ulteriore beffa se consideriamo che l'avversario al turno successivo sarebbe stato il Pisa, squadra di Serie C capace di espugnare il “Tardini” di Parma. La qualità in questo Brescia non manca, serve trovare al più presto solidità. Il dato relativo ai gol incassati inizia a essere preoccupante. Passi la Coppa Italia, ma al via del campionato la truppa di Suazo dovrà trovare un equilibrio che ad oggi si vede solo a tratti. 
 
BRESCIA NOVARA 6-7 d.c.r. (9' Donnarumma, 58' Torregrossa, 71' rig. Schiavi, 82' Sciaudone)
 
BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso, Mateju, Gastaldello, Lancini, Curcio, Bisoli, Viviani  (46' Dall'Oglio, 69' Morosini), Ndoj, Tremolada  (100' Spalek), Donnarumma, Torregrossa   (105' Ferrari). A disposizione: Andrenacci, Sabelli, Meccariello, Martinelli. Allenatore: Suazo 
 
NOVARA (4-3-1-2): Benedettini, Tartaglia, Chiosa  (46' Sbraga), Bove, Visconti, Ronaldo, Sciaudone, Schiavi   (91' Collodel), Peralta  (73' Simeri), Maniero, Stoppa  (58' Cattaneo). A disposizione: Ragone, Pacini, Fonseca, Nardi, Migliavacca, Cordea, Kanis,. Allenatore: Viali
 
Sequenza rigori
 
Morosini GOL
Visconti GOL
 
Gastaldello GOL
Sciaudone GOL
 
Donnarumma palo
Maniero GOL
 
Curcio GOL
Ronaldo GOL
 
Ndoj GOL
Simeri GOL