Frase inesatta all'interno del pezzo sul caso Paratico-Foresto Sparso: la correzione della redazione

Redazione

Su segnalazione del Palazzolo, chiariamo e correggiamo un passaggio dell'intervista a Bassirou Ndiaye, allenatore del Sen Academy Foresto Sparso, trascritta all'interno del pezzo sul caso Paratico-Foresto Sparso.

 

Come confermato telefonicamente dallo stesso Ndiaye, questo virgolettato: «Ci hanno accusati di non aver pagato, mentre per giocare a Palazzolo abbiamo firmato un contratto spendendo 12.000 euro» è inesatto. Un contratto col Palazzolo è stato firmato e la cifra spesa dal Foresto per questa stagione è corretta, ma non corrisponde al costo delle sole strutture palazzolesi, bensì dalla totalità delle spese sostenute dalla società bergamasca per trasporto dei ragazzi e affitto dei campi di gioco (quello di Palazzolo sull'Oglio per le partite, quello di Calcinate per gli allenamenti). Il senso che si deduceva da suddetta frase era effettivamente fuorviante.

 

La redazione si scusa con gli interessati per l'errore nella resa per iscritto di questo passaggio dell'intervista.