logo_lnd   Eccellenza

CalcioRomanese-Vobarno, cronaca di una finale mai davvero iniziata: i bergamaschi vincono 3-0, bresciani tramortiti già in avvio. E' il capolinea

Peccato, peccato davvero. Ma, almeno oggi, ha vinto la migliore. La CalcioRomanese vince i play off del girone C (ora dovrà vincere altri due scontri per approdare in Serie D), eliminando anche il Vobarno in finale dopo lo scalpo di sabato scorso alla Bedizzolese in semifinale. Nel match decisivo, i bresciani hanno subito un avvio shock, con la rete di Trovesi (uscito al 5' per infortunio) dopo 20 secondi. Buona la reazione con Lo Iacono, già all'11, che ha fallito una buona chance per il pareggio. Poi, il gol al 22' di Guariniello su errore di Gargallo ha, di fatto, chiuso una contesa che il Vobarno ha provato a riaprire solo parzialmente nella ripresa.

Redazione

Breno-Vallecamonica, la fusione è cosa fatta: il mister sarà Luca Sana

L'ufficialità è arrivata stamattina, dopo un lungo mormorio fatto di voci e di conferme. Breno e Vallecamonica si fondono: la nuova società diventerà un corpo unico anche nel settore giovanile, dove il grande sforzo del Valle in questi anni sarà fondamentale per la costruzione di un nuovo progetto tecnico; la squadra avrà i colori granata del Breno, lo stadio del Breno (il mitico Tassara), e l'allenatore, oltre a - si crede - buona parte dei giocatori, del Vallecamonica. Il tecnico, ed è la notizia più rilevante, sarà Luca Sana che tanto bene ha fatto in questi anni con la società gialloblù.

Redazione

Vobarno, sei tutti noi: oggi a Romano per cercare un altro colpaccio e respirare aria di D

E' il grande giorno per il Vobarno e chi se lo sarebbe aspettato un mese fa quando, dopo la sconfitta a Orzinuovi, sembrava seriamente compromessa la corsa play off a tre turni dal termine. La rincorsa orgogliosa della squadra di Guerra ha invece consentito di mettere assieme tre vittorie in campionato e lo scalpo, proprio sull'Orceana, nella semifinale dei play off. Non basta. Per issarsi alla fase regionale (doppio turno ad andata e ritorno) oggi serve un successo al 90' in casa della CalcioRomanese, altra squadra in grande ascesa (meglio classificata in campionato, quindi necessita di un pareggio). E' la finale del girone C.

Redazione

Il Minutometro, tutti i minuti dei giocatori delle bresciane di D, Eccellenza e Promozione

Calciobresciano.it si arricchisce di una nuova sezione in questa stagione. L'abbiamo chiamata Minutometro. Per cercare di offrire un servizio, anche statistico, sempre più ampio agli appassionati e agli addetti ai lavori, abbiamo pensato di conteggiare tutti i minuti giocati dai calciatori (le "quote" sono sottolineate per distinguerle dagli "over") delle squadre bresciane di Serie D, Eccellenza e Promozione. La gravosità del lavoro ci impedisce per ora di estenderlo anche alle categorie inferiori, ma in futuro mai dire mai...

Redazione

L'uomo del momento a Parma è bresciano e si chiama Stefano Cossetti: 30 gol per riportare il Pallavicino in Eccellenza

30 gol in 33 partite, media molto alta per essere un campionato di Promozione. Vinto, ovviamente, dal Pallavicino anche grazie ai suoi gol. In provincia di Parma è diventato un idolo, ma Stefano Cossetti (classe 91) è di Quinzano sull'Oglio, bresciano a tutti gli effetti con i noti trascorsi alla Quinzanese e all'Orceana. Poi, la scelta di emigrare fuori provincia - per un bassaiolo, Parma e Cremona sono le opzioni più comode - e la consacrazione in questa stagione, quella dell'esplosione.

Redazione

Eccellenza, il Pagellone delle bresciane (giudizio in sospeso per chi è ancora in corsa): Rezzato super, ma la Bedizzolese è da standing ovation. Nessuna sotto al 7, grande annata

La stagione non è ancora finita in Eccellenza, tre squadre (Vobarno, Orsa e Montichiari) lottano ancora tra play off e play out. Per le altre, però, è tempo di bilanci. E, mai come quest'anno, la provincia può sorridere: è stata una stagione in cui Brescia ha vestito i panni della protagonista.
 
Qui i giudizi per le nostre squadre:
Redazione

Play off e play out, il calendario delle gare del prossimo weekend per le bresciane: chi gioca in casa parte avvantaggiato (ma il fattore campo è saltato spesso)

Esaurita la prima settimana di sfide, è già tempo di pensare alla prossima. Che sancirà definitivamente le retrocessioni nelle varie categorie dilettantistiche (il Lumezzane inizia il 21 maggio la doppia sfida col Teramo) con il ritorno dei play out, mentre i play off vivranno la seconda delle quattro tappe previste. Le squadre in casa hanno due risultati su tre a disposizione ma, questa settimana l'ha dimostrato con 7 vittorie in trasferta su 12, nelle partite secche il fattore campo non è sempre un "fattore".
 
Questo il quadro complessivo:
Redazione

Salomoni all'ultimo assalto fa piangere l'Orceana: la grande rincorsa del Vobarno continua

Sarà' il Vobarno l'avversario del Calcio Romanese nella finale play-off del girone C del campionato di Eccellenza. Gli uomini di mister Guerra espugnano il Comunale di Orzinuovi grazie ad una punizione di Salomoni ad un minuto dal novantesimo e ribaltano così il fattore campo, tenendo vivo il sogno Serie D. Risultato che sa un po' di beffa per l'Orceana che nell'arco dei 90' minuti ha sprecato diverse occasioni per portarsi in vantaggio e che ha dovuto cedere ad un Vobarno cinico, il quale ha saputo aspettare e colpire nel momento in cui fa più male: nel finale di match.

Redazione
 

mc foot

transped foot