Il Lumezzane getta la spugna. Rinuncia e liquidazione: è finita

Redazione

Dopo 72 anni di storia la bandiera rossoblù del Lumezzane viene ammainata con l’amara rinuncia alla partecipazione al campionato di Eccellenza e alla Coppa Italia.

 

L’ultimo passo di un cammino storico è stata la messa in liquidazione del club da parte di Renzo Cavagna. Tana libera a tutti. Giocatori e allenatori saranno liberi di accasarsi altrove. E pensare che dopo la recente retrocessione dalla Serie D sembrava che la società potesse ripartire, spinta dall’entusiasmo di una cordata di giovani imprenditori. Missione fallita, forse impossibile. L’album dei ricordi valgobbini si chiude.

 

banner assicurazione bottom

transped foot