Tognassi e Capelloni, ex Crema alla ribalta. Il primo è a un passo dall'Adrense, il secondo si allena (e segna) con la Calvina

Redazione
Sono rimasti a piedi, dopo la grande annata con il Crema in cui hanno conquistato da protagonisti la vittoria del campionato. In Eccellenza farebbero comodo a chiunque, ma a volte le dinamiche di mercato non aiutano i "big" ad accasarsi subito. 
 
Marco Tognassi è un centrale difensivo tra i top nel mercato degli svincolati, difficile, dopo Ferragosto, trovare di meglio. L'Adrense ha messo gli occhi su di lui per blindare il reparto difensivo grazie alla sua esperienza e leadership. Tognassi è uno abituato a vincere e, se dovesse firmare con l'Adrense, consentirebbe ai franciacortini di compiere un ulteriore salto di qualità. Il centrale difensivo è un ruolo scoperto nello scacchiere dei bianconeri, come dimostrano le diverse trattative avviate da Zanardini per coprire questa lacuna. Sfumato Fantoni, l'Adrense si è focalizzata sull'ex Aurora Seriate e Piacenza, che in questi giorni si sta allenando proprio agli ordini di mister Volpi. L'impressione è che tra le parti si possa trovare un accordo in tempi non troppo lunghi.
 
Situazione simile per Daniele Capelloni, al momento a disposizione di Ennio Beccalossi alla Calvina, ma solo per allenamenti e amichevoli. Nel test match contro il Vigasio, Capelloni è risultato tra i più in palla riuscendo a segnare anche un gol. Con il metronomo cresciuto nelle giovanili dell'Inter, i bassaioli potrebbero vantare un centrocampo di livello assoluto per la categoria ed è chiaro come un giocatore del calibro di Capelloni, che negli ultimi due anni in Eccellenza ha vinto altrettanti campionati con Varese e Crema, possa davvero far gola. Anche l'interesse del Montichiari nei confronti di Capelloni è cosa nota, ma i rossoblu di Baresi, con Silajdzija, Olivetti, Poli e Botta, hanno già una mediana di tutto rispetto e potrebbero scegliere di non forzare la mano per un altro innesto di valore.
 

banner assicurazione bottom

transped foot