Seconda Categoria, il Borsino: strapotere La Sportiva, Real Castenedolo macchina da gol, Villaclarense con il problema opposto

Redazione
Tempo di borsino per le squadre di Seconda Categoria. Diviso per ogni categoria, il nostro borsino analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le squadre prescelte in conferme, sorprese,delusioni. Queste le nostre relative all'ultimo turno:
 
LA CONFERMA: La Sportiva
 
Che la formazione di Monticelli Brusati fosse una seria accreditata per la vittoria finale si sapeva, era meno prevedibile forse che già a fine novembre il solco sulle inseguitrici sarebbe stato così profondo. Lo scontro diretto con la matricola Pro Palazzolo, vinto in trasferta, legittima la superiorità della compagine di Zanotti, ora in fuga solitaria a +7 proprio dai biancoazzurri. Le cifre parlano chiaro, i franciacortini vantano il migliore attacco e la seconda migliori difesa, per un bottino complessivo di dieci vittorie, due pareggi e una sola sconfitta. Uno strapotere assoluto. L'unico rischio adesso è quello di rilassarsi troppo, ma difficile che un gruppo di questo spessore possa cadere nell'errore.
 
LA SORPRESA: Real Castenedolo
 
Gol, risultati e spettacolo. Nelle ultime quattro partite il Real ha svoltato e la classifica parla chiaro. Con il filotto di vittorie, la squadra ora allenata da Treccani ha ricucito lo strappo con la zona playoff e adesso nemmeno la vetta della graduatoria, distante solo sei punti, rappresenta una chimera. I giocatori di talento del reparto offensivo sono ora più liberi di esprimersi, come dimostrano le diciassette reti segnate nel periodo preso in considerazione. Una media pazzesca di oltre quattro gol a partita. La vittoria a Manerba contro la Valtenesi è la dimostrazione eclatante che il Real Castenedolo è tornato a far paura.
 
LA DELUSIONE: Villaclarense
 
Problema inverso per i gialloverdi, che stanno soffrendo troppo in fase difensiva e sono piombati in piena zona playoff. Nelle ultime due partite, in sfide alla portata contro Real Ghedi e Aco Lograto, i bassaioli hanno conquistato un solo punto, rendimento preoccupante che giocoforza fa scattare qualche campanello d'allarme. I trentadue gol complessivamente incassati rappresentano il dato peggiore di tutto il girone, alla pari del Barbariga. La fase difensiva va sistemata se si vuole soffrire il meno possibile e rilanciarsi in classifica.
 

stands

transped foot