logo_lnd   Prima Categoria

Tifoso del Pian Camuno aggredito dal campo, stangata in arrivo per Zappella della Calcense

Era una sfida delicata per entrambe le squadre, con il Pian Camuno che ospitava la Calcense (ultima nel girone, con un solo punto conquistato, peggior attacco e peggior difesa) in uno scontro importante per la salvezza di entrambe le squadre. I colpi di scena non sono mancati, purtroppo anche in negativo, con un episodio di violenza inaccettabile commesso da un giocatore degli ospiti.

Redazione

Stefano Battaglia goleador coi guantoni del Pian Camuno: "Una vampata di adrenalina. Oggi salvezza, domani pilota d'aerei"

Diciamoci la verità: se un ragazzo di 21 anni, ad un passo dal brevetto di volo per pilotare aerei civili, ti viene a parlare di adrenalina dopo un gol la domenica, stenteresti a credergli. Quando sopra le nuvole ci vai concretamente, e non in senso figurato, è normale ricalcolare tutto il resto un po' al ribasso, dal punto di vista emozionale.

Redazione

Andrea Antonini si ritira sfogandosi contro il calcio di oggi: "Non mi rappresenta più. Divento allenatore per cambiarlo"

Scompaiono due cifre sulla schiena, compaiono due lettere sul petto. Quello mostrato per anni di calcio dilettanti è stato un 10 nitido, intenso, per certi versi scintillante, probabilmente uno degli ultimi di cui si ha un ricordo fresco, destinato ad essere duraturo. La AA che in un indeterminato futuro stamperanno sul suo materiale tecnico, polo, felpe e giacconi di rappresentanza che siano, non avrà lo stesso potere elettrico di una sua giocata forse, ma sarà la diretta emanazione di un pensiero e di un calcio che non riesce a stare più negli scarpini, nei piedi. Ha bisogno di uscire.

Redazione

Luca Molinari taglia il traguardo dei 200 gol: "Non mi accontento, la voglia di segnare è ancora tanta"

Bisognerebbe cambiare metodo di conteggio di alcune statistiche, o perlomeno integrare quello corrente. Non si dovrebbe più dire, ad esempio: “Quest'anno ho segnato 10 gol”, bensì: “Quest'anno ho segnato 15 punti”. Tu, attaccante che conti i gol, sai quanto i tuoi gol hanno contato? Luca Molinari, entrato domenica nel ristrettissimo club dei 200, magari non lo sa nella sua misura esatta, ma certamente ne ha una nitida percezione.
Redazione
 

stands

transped foot