logo_lnd   Prima Categoria

Mercoledì da leoni. Non solo Champions, tante bresciane si giocano un sogno: stasera la notte del Bienno in Coppa Lombardia, fasi finali di Juniores e Allievi nel vivo

E' una grandissima giornata di calcio bresciano, quella che sta per iniziare. Il clou alle 20.30, a Trezzo sull'Adda, dove il Bienno cercherà di portare a casa la Coppa Lombardia di Prima Categoria ma sulla propria strada avrà il forte CantùSanPaolo. Se vince, sale in Promozione e consente anche al Pian Camuno di entrare nei play off; altrimenti, la squadra camuna si giocherà tutto da domenica nei play off con buona pace dei vicini di casa.

Giornata caldissima anche per il calcio giovanile. Alle 17, Darfo e Vighenzi si affrontano per i quarti di finale del titolo regionale Allievi, alle 19 inizia la fase finale per il titolo provinciale Juniores che prevede una semifinale andata-ritorno tra Calvina e Gussago e un girone a tre squadre con Rondinelle (oggi a riposo) e Vobarno e U.Coccaglio, di fronte alle 19. La migliore andrà in finale con la vincente della doppia sfida Calvina-Gussago

Redazione

Valgobbiazanano campione - La gioia degli invincibili tra rivincite e orgoglio. Inverardi: "Vincere da imbattuti dopo una retrocessione è fantastico: non sempre fare un passo indietro è un male"

A chi abusa della parola "invincibili" bisognerebbe portare l'esempio del Valgobbiazanano stagione (di grazia) 2016-2017. Letteralmente, una squadra che non si è potuta vincere. Con il 3-0 imposto ieri alla Bagnolese, i giallo blu della valle hanno sancito il meritato successo nel girone G di Prima Categoria, issandosi a quota 72 punti, a +3 sul Saiano. 30 partite, 21 vittorie, 9 pareggi e zero sconfitte. Un cammino illibato, dal 2-0 al Bovezzo del 4 settembre al già citato 3-0 di ieri. In mezzo, otto mesi che questa società non dimenticherà mai.

Redazione

Prima Categoria, ultimi 90 minuti di fuoco: la situazione delle bresciane e tutte le combinazioni, giochi fatti solo per il Calcinato

Ultimi 90 minuti di fuoco anche in Prima Categoria. Nel girone F, dove le nostre sono mischiate alle bergamasche, è lotta durissima sia per i play off (attenzione al Bienno, che vincendo mercoledì prossimo la Coppa Lombardia può favorire una bresciana) sia per i play out, dove trema la Capriolese e al Sellero manca ancora un punto; nel girone G, splendido duello Valgobbiazanano-Saiano sino all'ultimo turno, con la lotta per la promozione che si intreccia a quella per non retrocedere dato che la lanciata Bagnolese andrà a rendere visita alla capolista. Giochi ancora apertisssimi con un Travagliato-Navecortine da brividi. Tutto deciso solo nel girone H, con il Calcinato che sa già chi dovrà affrontare nella finale del proprio girone.

Redazione

Coppa Lombardia, le gare della serata regalano il pass per la finale a Bienno (Prima) e Pro Palazzolo (Terza). San Carlo Rezzato eliminato tra le polemiche in una gara con 11 gol

Si chiude con il bicchiere mezzo pieno la giornata delle semifinali di ritorno di Coppa Lombardia in Prima, Seconda e Terza Categoria. Due compagini bresciane accedono alla finalissima: il Bienno vince anche gara-2 in casa del Locate (3-1), la Pro Palazzolo incappa in una sconfitta indolore (1-0 dopo il successo per 3-1 dell'andata). Nella finale di Terza potrà vendicare il Villa Nuova, eliminato nel pomeriggio dall'Asperiam. Semifinale shock per il San Carlo Rezzato, che perde 7-4 ed esce di scena dopo una gara rocambolesca, chiusa in 9 uomini per i rossi a Spranzi e Gamba. Tre espulsi anche dalla panchina, con alta tensione nel finale e grandi polemiche nei confronti del direttore di gara.

Redazione

Coppa Lombardia, le semifinali d'andata: bene Bienno e Pro Palazzolo, crolla il Villa Nuova, pareggia il San Carlo

E' stata la grande serata delle semifinali d'andata (tra due settimane il ritorno) di Coppa Lombardia. Sono 4 le bresciane ancora in lizza: il Bienno in Prima, il San Carlo in Seconda, Villa Nuova e Pro Palazzolo in Terza. Molto bene i camuni, che hanno vinto in casa 2-0: il risultato ideale per i sogni di gloria. In Terza sembra sfumare il sogno del derby in finale, stante l'1-5 interno del Villa Nuova bilanciato tuttavia, in chiave bresciano, dall'ottimo 3-1 della Pro Palazzolo. In Seconda, il San Carlo sprinta al via con Gamba (in gol dopo due minuti) ma viene raggiunto al 70' dal Barona su rigore dubbio (i rezzatesi ne hanno poi sbagliato uno e si sono visti annullare per motivi poco chiari un gol al 90'). Giochi apertissimi per il ritorno.
 
Questo il programma:
Redazione

Dimissioni a sorpresa: Libretti lascia la guida del Gussago a tre giornate dalla fine

Mancano tre giornate al termine del campionato, eppure è ancora di tempo di cambi della guardia sulle panchine bresciane. Un po' a sorpresa, nel tardo pomeriggio, sono arrivate le dimissioni di Matteo Libretti da allenatore del Gussago. La squadra biancorossa, inserita nel girone G di Prima Categoria, è reduce da 5 sconfitte consecutive - l'ultima, rocambolesca, ieri in casa del Saiano - ma conserva 6 punti di vantaggio sulla zona retrocessione a 3 giornate dalla fine. Un margine rassicurante, costruito con i 32 punti ottenuti in 27 incontri dal tecnico.

Redazione

La favola di Braga, Picasso e bandiera dell'Urago Mella. Con lo Sporting doppietta da corner: "Merito di mister Serena"

E' un esempio per tutti i dilettanti, di certo a Urago Mella è un'istituzione oltre ad essere il capitano. Riccardo Braga, prossimo ai 34 anni, ha sempre giocato nella squadra di casa (e non è l'unico, Urago in questo è pressoché unica nel panorama del calcio dilettantistico) e ha sempre avuto il fiuto per il gol, pur non essendo un centravanti. Insieme a Naoni, con 8 gol, è il capocannoniere della squadra di Serena e domenica si è ritagliato la propria giornata di gloria, annichilendo lo Sporting Club con due prodezze alla Picasso direttamente da calcio d'angolo.

Redazione
 

stands

transped foot