Valanghe di gol ed esempio per tutti, Marco Codenotti dice addio a La Sportiva

Redazione

Si è conclusa in settimana la carriera nel calcio dilettantistico per Marco Codenotti, storico bomber e vera propria icona del calcio nostrano, negli ultimi otto anni in forza a La Sportiva.


L'attaccante rosanero ha dato l'addio al calcio giocato con una partitella in famiglia in quel di Monticelli, a cui hanno partecipato anche numerosi ex compagni di squadra che hanno condiviso con lui gli spogliatoi di Ome, Gussago, Navecortine, Concesio e soprattutto La Sportiva.


Codenotti chiude la carriera con 279 gol a referto nelle varie esperienze fatte tra la Terza Categoria e la Promozione, vincendo due campionati e una Coppa Lombardia, proprio lo scorso anno con i rosanero.


Un ragazzo umile ed esempio per tutti i giovani nel mondo del calcio. Una perdita eccellente per La Sportiva, che dovrà fare a meno del suo bomber costretto a dare l'addio al calcio giocato per alcuni problemi fisici che l'hanno accompagnato per tutta la stagione.


Queste le parole del direttore sportivo Bani: "Ci tengo a ringraziarlo pubblicamente perchè con lui ho condiviso dieci anni, due all'Ome e otto a La Sportiva, sia come compagno di squadra che come suo direttore sportivo. Lui è un ragazzo molto umile ed un esempio per i ragazzi del giorno d'oggi, nonostante il grande numero di gol non manca mai ad un allenamento e guida tutto il gruppo. Sarà una grossa perdita per noi ma lo capisco".

 

banner assicurazione bottom

bsnews