Seconda Categoria,il borsino: Nuova Valsabbia vola,impresa Manerbio, La Sportiva continua la crisi

Redazione

Tempo di borsino per le squadre di Seconda Categoria. Quest'anno, il nostro Saliscendi è diviso per categoria e analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica.   Dividiamo le nostre prescelte in conferme, sorprese e delusioni. Ecco le nostre scelte relativamente all'ultimo turno:

 

LA CONFERMA: Nuova Valsabbia

Scommettiamo che saranno veramente poche le squadre capaci di espugnare il campo della Villanovese:i valsabbini ci riescono disputando una partita intelligente e ordinata, sfruttando con Freddi l'occasione giusta per sbloccare il risultato. La compagine di Caldera prosegue quindi a punteggio pieno la sua marcia, solo la matricola terribile Mompiano riesce a tenere il passo. Per la corsa alla Prima Categoria tutti dovranno fare i conti con loro.

LA SORPRESA: Virtus Manerbio

La vittoria contro il Montirone è uno di quei successi che galvanizzano in maniera straordinaria un gruppo giovane e con entusiasmo. In pochi si aspettavano che i biancoverdi sarebbero stati capaci di sconfiggere i più quotati avversari, ancora di meno quelli che l'avrebbero pronosticato dopo l'espulsione comminata a Ferrari nel primo tempo, ma la Virtus,in dieci per tutto il secondo tempo, è riuscita lo stesso a cogliere i tre punti , collocandosi,insieme a Pralboino,Real Flero e proprio al Montirone, al vertice della graduatoria.

 

LA DELUSIONE: La Sportiva

Le prime avvisaglie di qualcosa che non girava alla perfezione si erano già avute nei turni precedenti e la sconfitta di Paratico alimenta ancora di più queste sensazioni. Rispetto all'anno scorso, quando gli uomini di Paderno navigavano a gonfie vele ai vertici della classifica, la situazione è problematica:solo un punto conquistato nelle prime quattro partite. La prossima sfida casalinga contro il San Pancrazio sembra già rappresentare un match da non poter sbagliare.

 

banner assicurazione bottom

bsnews