Prima Categoria, il borsino: successi convincenti per Pralboino e Castrezzato, che succede al Lodrino?

Redazione
Tempo di borsino per le squadre di Prima Categoria. Diviso per ogni categoria, il nostro borsino analizza le dinamiche delle formazioni bresciane già nelle ore successive alle partite della domenica. Dividiamo le squadre prescelte in conferme,sorprese,delusioni. Queste le nostre relative all'ultimo turno:
 
LA CONFERMA: Pralboino
 
A un passo dal baratro, i bassaioli si sono prontamente ripresi tornando a viaggiare a una media punti del tutto rispettabile. I ragazzi di Bonfiglio nel recente periodo si sono compattati e grazie alle tre vittorie consecutive, senza tra l'altro subire reti, hanno scalato posizioni su posizioni in graduatoria. Il terzo posto, insperato solo fino a qualche settimana fa, è ora realtà, e solo Sporting e Calcinato sono davanti in classifica. La nostra speranza è un duello tutto bresciano per accappararsi il titolo nel girone H, uno scenario ad oggi tutt'altro che irrealizzabile.
 
LA SORPRESA: Castrezzato
 
Il derby bresciano del girone F premia la truppa di Goffi, che porta a casa un successo sofferto, ma forse per questo ancora più bello. Dopo la partenza bruciante della Capriolese, con un gol di Ciciriello nei primissimi minuti, il Castrezzato non ha perso la testa, trovando invece le risorse mentali e fisiche per reggere al momento di difficoltà e poi piazzare le due stoccate vincenti. La situazione in classifica torna a farsi serena, con un vantaggio di sei punti dal quintultimo posto, occupato ad oggi proprio dalla Capriolese, abbastanza rassicurante. Guardare avanti e non più alle spalle è ora possibile.
 
LA DELUSIONE: Lodrino
 
Se ci avessero detto che dopo undici giornate i biancoverdi sarebbero stati più vicini alla zona playout che a quella playoff non ci avremmo creduto. Qualche infortunio ed episodio sfrotunato non hanno facilitato il percorso, ma le tre sconfitte consecutive patite dalla compagine di Bertoni sono difficili da digerire. In particolare quella di domenica a Bagnolo deve far riflettere, perchè arrivata contro un avversario in crisi nera e in pieno recupero del secondo tempo, dopo aver tra l'altro pareggiato pochi minuti prima. E a metà novembre il divario dalle prime due della classe sembra essere già incolmabile.  
 
 
 
 

oscar foot

transped foot