logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • Promozione
  • 1
  • 2
  • 3
logo_lnd   PROMOZIONE
 

Michele Gussago, domenica con l'Asola ritroverà il "suo" Dor: "Sfida che non vorrei giocare, là ho lasciato il cuore"

«Se sono qui ad allenare in Promozione lo devo al Dor». Giusta premessa per esaurire subito la questione "Sarà una partita come le altre?". Dietro alla banalità di una domanda riferita ad un allenatore che incontra la squadra nella quale ha trascorso molti anni - «Tanti, e pieni di gioie» - si è cercato di andare più in profondità per presentare al meglio il Real Dor-Asola in arrivo, guardandolo con gli occhi (emozionati) di Michele Gussago. Non solo calcio, chiaramente.

Leggi tutto...

Porte girevoli a Ome. Maccarinelli esonerato, arriva Torchio

"Decisione sofferta, ma dettata da una classifica che non rispecchia le aspettative di inizio stagione". E' con queste parole che la dirigenza dell'Ome ha motivato l'esonero di Aldo Maccarinelli, avvenuto in giornata.

Leggi tutto...

Dilettanti, sabato di festa per Saiano, Valgobbiazanano e Cellatica

Sabato sera impreziosito da quattro anticipi nel mondo dei dilettanti in attesa del ricco menù domenicale.

Leggi tutto...

Promozione, negli anticipi vittoria di misura del Real Dor sul Montorfano Rovato, il Calcinato cade a Castel d'Ario

Tre anticipi nel sabato bresciano. In Promozione, vittoria di misura del Real Dor sul Montorfano Rovato, mentre il Calcinato perde a Castel d'Ario al termine di una sfida infuocata. In Prima, ko interno per il Pian Camuno.

Leggi tutto...

#BentornatiCampionati - Andrea Laudini ci introduce alla Promozione: "Montichiari il nuovo Cazzago. Noi della Vighenzi? Il numero dev'essere compreso tra 1 e 5..."

Tanto equilibrio, la solita squadra "esiliata", la solita corazzata che inizia l'anno come squadra da battere. Il campionato 2017-2018 di Promozione sta per iniziare e per aiutarci a leggerlo correttamente abbiamo fatto il numero di Andrea Laudini, appassionato presidente della Vighenzi.

Leggi tutto...

#BentornatiCampionati Analisi, previsioni e protagonisti per ogni categoria. Tocca alla Promozione, dove l'equilibrio regna sovrano

Campionato sempre più livellato quello di Promozione. Il divario tra zona playoff e playout sarà a nostro avviso molto stretto, basterà un filotto di due o tre vittorie per passare dai bassifondi della graduatoria a un piazzamento tranquillo.

Leggi tutto...

Scambio di girone in Promozione, coinvolte due squadre bresciane: ecco la nuova fisionomia del C e del D

La federazione ridisegna il girone D di Promozione, con una sostituzione comunicata in mattinata e che lascia abbastanza sorpresi. Nello “switch” coinvolte due squadre bresciane, l'Unitas Coccaglio e il Bienno. I neroverdi, che nel girone bresciano avevano conquistato nell'ultima stagione una salvezza al fotofinish, emigrano dunque nel C e affronteranno quindici rivali bergamasche.

Leggi tutto...

Ripescaggi dilettanti, la situazione definitiva: Montorfano in Promozione, beffa per Pozzolengo (fuori di due) e Provezze (fuori di uno)

Una grande gioia, due grandi beffe. Il ripescaggio in Promozione del Montorfano Rovato, ultima ad entrare tra le aventi diritto al campionato, è il bicchiere mezzo pieno. Ma c'è anche un bicchiere mezzo vuoto, dove trovano spazio le recriminazioni di Pozzolengo e Provezze: i primi avrebbero avuto bisogno di altre due rinunce per salire in Prima Categoria, i secondi sono ad oggi i primi in lista d'attesa per salire in Seconda. In teoria, gli organici dall'Eccellenza alla Seconda sono ormai definitivi e, nelle prossime settimane, si provvederà alla suddivisione dei gironi prima di diramare i calendari di coppa e campionato. Ripescaggi ad agosto, pur pochi, ci sono però già stati. Alla prima defezione dall'Eccellenza in giù, pur improbabile, il Provezze potrebbe festeggiare. Al Pozzolengo ne serve un'altra e può "gufare" solo fino alla Prima. In Seconda va segnalata la definitiva rinuncia della Capriolese: a Capriolo, tuttavia, dopo un complesso giro di diritti sportivi, giocherà il Valcalepio in Eccellenza che, per rilevare il titolo dalla Rigamonti Castegnato, doveva avere la sede in territorio bresciano.

Leggi tutto...

  • 1

transped 300x400

Colonna 4