logo_lnd   Promozione

Volata Promozione, cosa cambia dopo domenica: il Cazzagobornato può chiudere ma il Rodengo non può permettersi di perdere, oggi retrocederebbe insieme al Real Dor (in crescita). Play off, niente semifinali (e niente finale?)

E' volata finale anche in Promozione, tutto molto più chiaro in testa dopo le altalenanti vicende dell'ultima domenica di campionato nella quale il Cazzagobornato sembrava poter perdere 2 punti sulla Bassa Bresciana sino a 20 minuti dalla fine; poi il guizzo di Frassine a Coccaglio e l'harakiri dei rivali con la Dak. Ora il margine è salito a +5 e viene difficile pensare che ci sia ancora tempo e spazio per una rimonta, ma la squadra di Inversini alla ripresa post pasquale ospiterà un Rodengo obbligato a fare punti poiché, ad oggi, scenderebbe in Prima Categoria insieme al Real Dor (attenzione, si è rilanciato e medita il sorpasso) senza nemmeno disputare i play out a causa della forbice con il Coccaglio, ancora salvo ma atteso ora dai decisivi scontri diretti con Verolese e Real Dor. E all'ultima giornata ci sarà anche Rodengo-Verolese. Finale thriller in coda, mentre in zona promozione è già certo che non ci saranno le semifinali play off. Alla Bassa serve una vittoria per andare dritta alla fase interregionale come fu l'anno scorso per la Calvina.

Redazione

Caso Fiorente-Palazzolo, si dimette mister Cagliani: "Mai visto un errore del genere da parte di un arbitro. Oltre alla vittoria annullata, anche la beffa: dobbiamo giocare già domani..."

Oltre il danno la beffa per il Palazzolo, che domenica conduceva ì 2-0 sul campo della Fiorente Colognola e stava incamerando tre preziosi punti per la salvezza nel girone C di Promozione. Poi, al 41’ minuto della ripresa, uno scontro di gioco che ha coinvolto un giocatore al capo, l’attesa per l’intervento della Croce Rossa e il trasporto per un controllo al pronto soccorso. 
 
Di qui, la decisione del direttore di gara di sospendere la partita e l’uscita dal campo di entrambe le contendenti in attesa di conoscere il parere del giudice sportivo. Parere poi pervenuto con il comunicato ufficiale, che abbiamo riportato oggi nella "mannaia".
Redazione

Il Breno sbaglia i cambi: finisce 2-2, ma il Real Dor vincerà a tavolino e ora vede la salvezza

Fa sempre effetto quando capita. Non dovrebbe capitare, ma succede tra i dilettanti, anche con una discreta frequenza. C'è chi casca nel tranello dei cambi e delle quote "sballate", oggi è successo al Breno in casa del Real Dor S.Eufemia nel match valevole per il girone D di Promozione.

I camuni, sotto nel punteggio, hanno effettuato una sostituzione che ha portato al raggiungimento del pareggio, ma sarà tutto inutile. I dirigenti si sono accorti dell'errore e hanno già fatto mea culpa: il destino del Breno è segnato, perderà 3-0 a tavolino la gara pur avendola pareggiata 2-2 sul campo.

Redazione

Coppa Italia e Coppa Lombardia: in Seconda il San Carlo vince il derby ai rigori, due su due per le bresciane in Terza. La Bettinzoli vince il recupero

E' tempo di quarti di finale in Coppa Italia e in Coppa Lombardia per le bresciane ancora in gare. Ieri il Bienno avanti in Prima e fuori il Breno in Promozione, oggi i verdetti in Seconda e Terza: il San Carlo vince ai rigori il derby con la Vs Lume e sarà l'unica bresciana in semifinale perché la Virtus Manerbio ha alzato bandiera bianca. In Terza, super Villa Nuova nel derby ma passa anche la Pro Palazzolo. Nel recupero di campionato, la Bettinzoli non trema e passa sull'Epas.
Redazione
 

banner assicurazione bottom

transped foot