logo_lnd   Seconda Categoria

Coppa, il confronto con l'anno scorso: 8 bresciane ai quarti, una in meno dell'anno scorso. Ora due derby sicuri

La prima, lunghissima, fase delle coppe è in archivio. Il bilancio è simile all'anno scorso, dalla Promzione alla Terza Categoria: le squadre ammesse ai quarti sono 8 e non 9, poi in semifinale nel 2015-16 ci andarono solo in 4 e alla finalissima approdò l'Orsa Trismoka vincendo il trofeo in Promozione. Quest'anno va considerato inoltre (non è incluso nel conteggio di cui sopra, perché deve ancora disputare gli ottavi) l'exploit del Darfo Boario, ancora in corsa nella Coppa Italia di D. E, nel prossimo turno, in programma tra l'8 e il 9 marzo 2017, sono già due i derby sicuri.

Redazione

Il caso - Marco Dusi Dusini straordinario: due rigori parati a Gavardo, ed era già capitato col Toscolano: "Dedicati a Tempini"

Un fatto straordinario è tale perché difficilmente si ripete o trova precedenti. Nel fantastico mondo delle "minors", tuttavia, siamo abituati a ridefinire certi concetti. L'ultimo esempio arriva da Odolo, isola felice in Seconda Categoria. Nel pareggio per 1-1 maturato a Gavardo spicca la prestazione di Marco Dusi Dusini, capace di parare due rigori nella stessa partita, permettendo ai suoi di rimanere al vertice della classifica del girone E. Siete stupiti? Beh, per il numero uno biancorosso non solo non è la prima volta, ma addirittura non è la prima volta nella stagione.

Redazione

Dilettanti, saltano altre due panchine: Maestrini esonerato al Franciacorta, per ora al suo posto c'è Giordano. A Verola silurato Gandini

Un altro esonero nei dilettanti, anche questo a sorpresa sebbene qualche indiscrezione fosse trapelata nelle ultime ore. Il Franciacorta Erbusco, in Seconda Categoria, ha deciso di esonerare Enzo Maestrini che nel girone E sin qui aveva collezionato 14 punti in 9 giornate. Nessuna motivazione "tecnica" alla base della decisione presidenziale, la sconfitta per 4-2 domenica a Paderno (arrivata dopo 3 vittorie e un pareggio) non sarebbe collegata alla decisione, comunicata alla squadra nell'allenamento di stasera. Ci sarebbe stato bensì qualche contrasto personale, una diversa linea di pensiero sulla gestione della squadra che alla lunga ha portato alla rottura.

Redazione

Gavardo, difesa bunker: 2 gol subiti in 8 partite, in Lombardia (Terza esclusa) nessuno fa meglio

La retrocessione sembrava potesse affossarlo, invece il Gavardo è rinato in Seconda Categoria e continua nel suo campionato di vertice facendo affidamento, soprattutto, su una difesa di ferro. Sono solo due le reti subite sin qui in 8 partite: primato eguagliato in provincia solo dal Remedello, in Terza, ma qui il torneo è iniziato più tardi. 

Basandoci quindi sul campione di 8 gare disputate, uguale per tutti sino alla Seconda Categoria, nessuna squadra in Lombardia per ora ha saputo fare meglio.

Redazione

L'Uso Mompiano compie 50 anni. E arrivano i videomessaggi di Balotelli e De Zerbi

La vera festa sarà il 18 dicembre, in prossimità di Natale. Ma, per i 50 anni d'attività, l'Uso Mompiano (fondato nel 1966 quando un campo da calcio a 11 ancora non esisteva in quartiere, sarebbe stato costruito 7 anni dopo, i pionieri giocavano a Nave) ha deciso di fare le cose in grande e già sabato ospiterà alcuni dei più grandi protagonisti delle sue "nozze d'oro" con il pallone mostrando loro un video che ripercorre tutte le tappe salienti di uno dei club più gloriosi del nostro calcio, di casa a due passi dallo stadio Rigamonti.

Redazione

Allenatore pedofilo, il Gavardo specifica: "Non è un educatore della nostra società"

A seguito di indiscrezioni apparse su alcuni organi di informazione locale, riguardante un allenatore di calcio che si ipotizza abiti a Gavardo coinvolto in increscioso fatto di cronaca (pedofilia nei confronti della figlia per 5 anni), l'Ac Gavardo ha diramato un comunicato stampa per smentire che la persona indagata sia in qualche modo da ricondurre alla società.
Redazione

Uso Mompiano, per il nuovo allenatore scelta in famiglia: Luca Ballerini (21 anni) si affianca al ds Guglielmetto

L'Uso Mompiano ha scelto una soluzione in famiglia dopo le dimissioni rassegnate la scorsa settimana da mister Bianchi. La prima del nuovo corso ha partorito il primo punto della stagione in Seconda Categoria, con uno 0-0 in casa del Ponte Zanano (la squadra aveva vinto anche all'esordio con il Villa Carcina, ma l'esito del campo è stato ribaltato a tavolino). Da qui la scelta della società di continuare ad affidarsi al tandem Ballerini-Guglielmetto.

Redazione

Dal rosso al verde. Rubali dell'Odolo evita un'ingiusta espulsione: un caso da cartellino pro fair play

In Serie B ha fatto da poco la sua comparsa e già è stato "sventolato", a Galano del Vicenza. Quello verde, tuttavia, è l'unico cartellino ad avere un'accezione positiva, dato che va a premiare un gesto di fair play compiuto da un giocatore in campo. Per ora l'iniziativa è un'esclusiva della serie cadetta, eppure anche sui campi di provincia, nelle cosiddette "minors", si possono riscontrare casi "da cartellino verde". Ad esempio, quello compiuto ieri in Seconda da Massimo Rubali, laterale dell'Odolo.

Redazione
 

stands

transped foot