logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • serie d

banner app nuovo

logo_seried   SERIE D
 

Serie D, le bresciane negli ultimi 10 anni: il Darfo torna a casa, è la grande veterana. Le altre sono tutte nobili decadute

Se il Brescia è la squadra italiana con più presenze in Serie B, il Darfo Boario è la squadra della provincia che più di tutte negli ultimi 10 anni ha legato il suo nome alla Serie D, dove tornerà nel 2016-17 dopo due anni di purgatorio in Eccellenza. Quante bresciane ci saranno l'anno prossimo, è ancora presto per dirlo. Una tra Rezzato e Orceana sogna di salire tramite i play off, il Ciliverghe si è garantito la permanenza in D da tempo ma è terzo e ha una seppur minima speranza di approdare tra i professionisti se la Lega Pro attingerà agli spareggi dei dilettanti per ampliare il proprio organico a 60 squadre. Il Lumezzane, inoltre, lotta per salvarsi in Lega Pro: la speranza, in questo caso, è di non dover aggiungere un posto a tavola.

Leggi tutto...

A tu per tu con Eugenio Bianchini, ds del Ciliverghe ad un passo da playoff storici: "Siamo il Chievo della Serie D, ma non sorprendetevi troppo, era nei nostri progetti"

"Cavolo, mi hai fregato di nuovo!". Immaginatevi questa espressione, edulcorata rispetto all'originale per motivi redazionali, in una versione più diretta, colorita ed incisiva, quella del dialetto bresciano. Alle due estremità della proposizione, due Bianchini. Ecco, quando Nicola, il pres, la pronuncia in direzione di Eugenio, il ds, significa che a Ciliverghe è successo qualcosa di bello. Nelle ultime stagioni, la frase è stata pronunciata quasi con cadenza annuale.

Leggi tutto...

Serie D, le date dei play off: il Ciliverghe sogna di giocare il 15 e il 22 maggio

Anche la Serie D ha diramato (era ora...) date e regolamento dei play off. A cinque giornate dal termine, il Ciliverghe vede un traguardo storico: è a +7 sulla sesta, domenica ha addirittura agganciato al terzo posto il Seregno nei confronti del quale vanta però uno scontro diretto sfavorevole. L'1-2 dell'andata a Molinetto potrebbe tuttavia essere ribaltato al ritorno, tra due settimane.

Leggi tutto...

Bresciani in paradiso - Marco Ruffini, il baluardo difensivo del Piacenza campione in D viene da Carpenedolo. "Questo gruppo è già all'altezza della Lega Pro"

Piacenza e Varese, morte e risurrezione di due grandi piazze del nostro calcio. La domenica appena trascorsa ha regalato i primi verdetti stagionali, accomunando nei festeggiamenti due città che, a ben guardare, potrebbero quasi specchiarsi. Un fallimento nel recente passato, un campionato da dominare e puntualmente dominato, un futuro che vorrà imitare il vittorioso presente, per tornare alla dimensione consona, nell'élite del calcio italiano. Cos'altro? I colori, certo, quel bianco e quel rosso infuocati ieri nei centri dei capoluoghi provinciali lombardo ed emiliano. Ma anche un segreto nemmeno troppo nascosto, un'anima bresciana racchiusa nel profondo dello spogliatoio.

Leggi tutto...

Domenica è il derby della famiglia Guagnetti: Andrea contro Matteo, in pochi mesi dal rischio paralisi al ritorno tra i pali

Il grande giorno sta per arrivare. La famiglia Guagnetti lo ha appuntato sul calendario da quando Matteo (classe 97), erano i primi di gennaio, ha accettato l'offerta della Virtus Vecomp e si è rimesso in gioco in Serie D dopo aver avuto anche qualche contatto con formazioni bresciane dilettantistiche. La sua storia la raccontammo noi su queste pagine il 19 agosto (clicca qui): rischiò la paralisi dopo un infortunio in ritiro con il Lumezzane, a pochi minuti dalla gara amichevole contro il Palermo. Tanta degenza in ospedale, la rieducazione e il tentativo di rimettersi tra i pali, prima con la Berretti e poi in una Serie D. Centrato, ora è titolare di una Virtus Vecomp in grande ascesa, quinta e in zona play of.

Leggi tutto...

Piacenza e Varese, domenica tutto pronto per la festa. Ma anche a Brescia c'è chi può brindare con largo anticipo: è il Verolavecchia

Il Piacenza ha mancato per 4 minuti (il gol del Lecco, domenica scorsa, arrivò all'86') la promozione in Serie D, nell'ultimo turno prima della sosta di ieri. Ma è pronto a festeggiare a Mapello, domenica, quando basterà un punto per conquistare la Lega Pro a prescindere da quanto otterrà il Lecco in casa contro l'Inveruno.  E, per il Varese, ieri è andato in scena lo stesso ritornello. Il Legnano ha vinto, così come la squadra di Marrazzo (altra doppietta...), posticipando tutto a domenica prossima quando la supercapolista attenderà il Vittuone sapendo che, con i 3 punti, chiuderebbe i giochi senza dover aspettare il risultato del Legnano che dovrà almeno guadagnare un punto per impedire al Varese di festeggiare.

Leggi tutto...

Rappresentativa Serie D: ufficiale, a Viareggio va anche Ruggero Rusconi (Ciliverghe)

Aveva sempre risposto alle ultime convocazione e pareva a tutti il miglior indizio per credere in una sua convocazione prestigiosa al Torneo di Viareggio. Oggi è arrivata la conferma. Ruggero Rusconi, classe 97 del Ciliverghe, cresciuto sempre in provincia con il Montichiari, è nella lista dei prescelti di Augusto Gentilini, il tecnico che a Brescia è noto per aver giocato nelle rondinelle per poi esserne anche vice allenatore nel 2008-09 con Nedo Sonetti.

Leggi tutto...

Bresciani esonerati, ma le bergamasche peggiorano: Ciserano e Virtus Bergamo meglio con Bertoni e Inversini

Si stava meglio quando si stava peggio. Oppure, semplicemente, quando in panchina c'era un "odiato" bresciano ad allenare una bergamasca. In Serie D, sta accadendo proprio questo. Sia al Ciserano sia alla Virtus Bergamo, che nel girone d'andata hanno deciso di esonerare Mauro Bertoni e Luca Inversini, bresciani doc, apparentemente senza motivi: il primo era sesto in piena zona play off, il secondo era virtualmente salvo. Ora il Ciserano è ottavo, la Virtus in piena bagarre retrocessione: quartultima, oggi disputerebbe i play out.

Leggi tutto...

Liceo-Calvesi

Spas

  • 1
  • 2