logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • serie d

banner app nuovo

logo_seried   SERIE D
 

Piacenza e Varese, domenica può già arrivare la promozione. Hanno 21 punti di vantaggio, basta guadagnarne uno. Record che parlano bresciano

Piacenza e Varese, le squadre dell'anno in tutto il Nord Italia. Difficile poter affermare il contrario: entrambe hanno 21 punti di margine sulla seconda in classifica quando mancano 8 turni al termine del campionato, sia in Serie D sia in Eccellenza. Domenica, e siamo solo al 6 marzo (...), potrebbe già arrivare la certezza aritmetica della promozione per entrambe. Un successo che parla bresciano: negli emiliani, senza dimenticare un Cazzamalli sempre protagonista ad alto livello nella nostra provincia, è stato decisivo l'apporto di Ruffini, Franchi e Galuppini. Il primo leader della difesa, il secondo implacabile specie nel girone d'andata, il terzo l'uomo della provvidenza nel ritorno con reti pesanti tra cui quella di ieri sera nel derby con il Fiorenzuola.

Leggi tutto...

E' un grande Ciliverghe, piazza il tris anche con la Bustese: quarto posto sempre più solido, 13 punti nelle ultime 5 gare

Una vittoria da grande squadre. E il Ciliverghe a tutti gli effetti ormai lo è, da circa un anno. Nell'ultimo turno infrasettimanale della stagione, in casa della Bustese, gli uomini di Quaresimini si impongono di forza per 3-1 e centrano il quinto risultato utile. La serie positiva recita: 13 punti sugli ultimi 15 disponibili, il margine sul sesto posto è di 6 punti a 8 turni dal termine. La salvezza è in freezer da tempo, adesso bisogna congelare pure l'accesso ai play off che sarebbe strameritato.

Leggi tutto...

L'amarezza di Carobbio nei giorni del maxi processo: "Io in galera per qualche partita, anche se ho pagato giustamente. Gli indagati per prostituzione minorile sono ai domiciliari"

Filippo Carobbio, a Ciliverghe, ha ritrovato la passione per il gioco e il divertimento di quando era ragazzino, anche se ora ha 37 anni: "Ma calcisticamente - ricorda a Videostar, dove è stato ospite della trasmissione Parliamo D Calcio - è come se ne avessi 35, qui ho ricominciato un'altra vita".   In un campionato, quello di Serie D, "veramente equilibrato: quest'anno, a parte il Piacenza, non ho visto squadre nè inferiori nè superiori alle altre. Le partite si decidono su episodi estemporanei, la differenza è poca. Arrivati a questo punto del campionato, la classifica ha un suo valore. E occhio a Mauri, potrebbe fare la Lega Pro a occhi chiusi...".

Leggi tutto...

Ciliverghe, serata perfetta: Ferrari sbanca il Brianteo, è di nuovo zona play off. In Seconda, l'Odolo vince a sua volta 3-1 sul S.Andrea

Colpaccio al Brianteo, uno degli stadi con più storia della Lombardia. Zona play off riagguantata, 11 punti di vantaggio sulla zona pericolo, la doppietta di Fausto Ferrari e una complessiva dimostrazione di forza. Se non è la serata perfetta, per il Ciliverghe, poco ci manca. A Monza, è sho degli uomini di Quaresmini che chiudono la pratica nei primi 24 minuti costringendo in dieci i brianzoli (rimarranno poi in nove) e chiudendo la sfida con Comotti prima del bis del bomber - ispirato da un Zagari in serata di grazia - ex Fiorenzuola. Nella ripresa, solo accademia.

Leggi tutto...

Ciliverghe, il coraggio non basta. Al "Garilli" vince il cinismo della capolista Piacenza

Il Ciliverghe onora il big match del "Garilli", ma paga dazio per gli errori abbastanza marchiani di Battaiola, piuttosto maldestro in occasione del secondo e terzo gol del Piacenza.

Leggi tutto...

Ciliverghe, notte da sogno: gioca al Garilli in uno stadio grande sei volte l'intero paese. Non è una missione impossibile

Impresa impossibile? I numeri direbbero di sì, ma stasera al Garilli (ore 20.30, è l'anticipo del girone B di Serie D, in campo anche mercoledì' 10 febbraio) il Ciliverghe scriverà una pagina di storia. Comunque vada. Un comune di 3500 anime in uno stadio grande sei volte tanto: è già un sogno ad occhi aperti, anche se quando scatterà il match nessuno penserrà alla cornice ma solo ai punti in palio.

Leggi tutto...

Mauro Bertoni, cuore e coraggio: è il nuovo allenatore dell'Amicale, la migliore squadra di Vanuatu. Ad aprile inizierà la Champions League dell'Oceania

In tanti dicono "Mollo tutto, vado in un'isola del Pacifico e cambio vita". Poi non lo fa mai nessuno. La mosca bianca per fortuna c'è sempre, è di Bagnolo Mella e si chiama Mauro Bertoni. Uno che non ha avuto paura delle sfide da giocatore, tantomeno da allenatore. E' stato negli Stati Uniti, in Australia, poi era tornato a casa: esperienza brillante nelle giovanili della sua Cremonese, quindi un ottimo avvio di campionato a Ciserano prima dell'esonero, inspiegabile, con la squadra in zona play off nel girone B di Serie D.

Leggi tutto...

Piacenza e Parma da record in Serie D, ma le lombarde non si uniscono al coro di elogi: dovevano giocare nello stesso girone, perché le hanno separate?

Stanno disputando una corsa parallela e a distanza, anche se sono molto vicine. Non solo per la categoria, la medesima, la Serie D. Anche geograficamente: da Piacenza a Parma ci vogliono trequarti d'ora in macchina, eppure a inizio stagione dopo l'estate delle polemiche furono collocate in due raggruppamenti diversi. 'Piace' con le lombarde nel girone B, Parma insieme ad emilianoromagnole ma anche venete e toscane nel girone D. Già all'epoca, qualcuno aveva fatto buon viso a cattivo gioco ma ora, dopo due giornate di ritorno e un ritmo forsennato da parte di entrambe, da più parti sui social si leggono messaggi nemmeno troppo velati di polemica da parte delle squadre lombarde.

Leggi tutto...

Liceo-Calvesi

Spas

  • 1
  • 2