logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • serie d

banner app nuovo

logo_seried   SERIE D
 

Lega Pro, campionato enigma tra fallimenti e calcioscommesse. La Serie D comunica le 21 possibili ripescate, ma chi può pagare i 500 mila euro richiesti?

Il Brescia non sa ancora in che campionato giocherà, anche se sarà Serie B a patto che l'inchiesta relativa ai Treni del Gol non tocchi direttamente le rondinelle in riferimento al match con il Catania (per il quale, ad oggi, non c'è però nessun indagato). La Feralpisalò e il Lumezzane sanno di doversi confrontare ancora con la Lega Pro, ma con quali avversarie? Ad oggi, tra calcioscommesse e fallimenti, ipotizzare un organico è utopia. In teoria, i posti del Parma e del Catania - impossibile salvi la categoria, per giocare almeno la Lega Pro deve peraltro depositare entro il 14 luglio la fideiussione ancora non presentata - dovrebbero andare a Brescia ed Entella, con l'Ascoli che spera nel declassamento del Teramo sempre per la vicenda scommesse (un altro filone, slegato dal Catania).

Leggi tutto...

Castiglione, il giorno più nero: niente iscrizione in Lega Pro, salta tutto. Rimarrà solo il settore giovanile

Una giornata triste, non solo per il calcio mantovano ma anche per quello bresciano. E' una squadra al confine, l'abbiamo sempre sentita un po' nostra. Il Castiglione, da oggi, non ha più una prima squadra. La promozione in Lega Pro si è sciolta come neve al sole, dato che non è arrivata la fideiussione necessaria (400 mila euro) per iscriversi all'ex Serie C, riconquistata sul campo grazie a una promozione straordinaria nell'ultimo campionato. Vani gli sforzi del presidente Ernesto Valerio, che è rimasto ottimista sino a qualche giorno fa sulla buona uscita dell'operazione ma si è poi dovuto arrendere alla decisione dei soci. Rimarrà solo il settore giovanile, almeno per ora.

Leggi tutto...

Partiti malissimo, girone di ritorno strepitoso. La sintesi della stagione del Ciliverghe, arrivato anche a sperare nei playoff dopo la grande paura

Con i se e con i ma la storia non si fa, ma pare lecito chiedersi dove sarebbe potuto arrivare questo Ciliverghe se la panchina di Riccardo Maspero fosse passata direttamente ad Andrea Quaresmini, l'allenatore che ha risollevato le sorti di una squadra che sembrava prima del suo avvento completamente persa.

Leggi tutto...

Bonazzoli se ne va a Miami, ma non è la MLS...

Emiliano Bonazzoli è un bomber con la valigia in mano. Non aveva avuto paura ad andare in Ungheria con lo storico Honved, poi si era accasato a Este in Serie D per ricominciare ma ora, con la sua squadra ormai fuori dalla lotta per la promozione diretta, si è rimesso in viaggio. Destinazione Usa, Miami. Meta affascinante e non scelta per fare vacanze: da ieri, come si vede nella fotografia, l'ex Brescia è un giocatore dei Miami Fusion, società collegata all'Italia con proprietari italoamericani ed altri giocatori del nostro paese in rosa.

Leggi tutto...

Castiglione, un miracolo mezzo bresciano: "Derby al Rigamonti? Meglio che col Mantova"

Solo pochi chilometri a dividerli da Brescia, che tuttavia per tanti castiglionesi resta un pezzo di cuore. "Alcuni si sentono più bresciani dentro che mantovani", ha spiegato al Corriere Ernesto Valerio, 32 anni da Lanciano, da quest'anno presidente del Castiglione dopo esserne stato addetto stampa. Un'altra storia nella storia. Con un finale bellissimo: la promozione in Lega Pro, al primo colpo dopo la retrocessione dell'anno scorso dovuta soprattutto alla riforma dell'ex Serie C con la sparizione di una divisione. La Seconda, per l'appunto, nella quale hanno militato per due anni con mister Ciulli, altro bresciano acquisito, in panchina.

Leggi tutto...

Volata finale, Serie D: il Ciliverghe costretto a battere la Castellana, Virtus Vecomp vincente nell'anticipo

Fino a un mese fa non avremmo pensato di disegnare una tabella play off per il Ciliverghe, ancora in piena bagarre per non retrocedere. Ma adesso ci crede, eccome, dopo la vittoria contro la Virtus Vecomp di domenica scorsa che ha riacceso le speranze di quinto posto un po' offuscate, sette giorni prima, dal ko con il Lecco arrivato dopo 9 vittorie e un pareggio consecutivi. Proprio i veronesi, tuttavia, si sono portati avanti con il lavoro nell'anticipo con l'Olginatese, vincendo in casa 2-1 e tornando a +5 in attesa della risposta domani delle rivali. Il calendario del Ciliverghe comunque non è impossibile, si può fare.

Leggi tutto...

La rivincita di De Zerbi. Da flop con il Darfo a rivelazione con il Foggia: "Ma non sono l'erede di Zeman. Non vado a cena con i presidenti, i miei interlocutori sono i giocatori"

L'avevamo lasciato lo scorso maggio, retrocesso in Eccellenza con il Darfo Boario dove era arrivato a stagione in corso meritandosi più critiche che elogi. In estate, l'azzardo del Foggia dove è stato giocatore e idolo della folla per due anni tra il 2002 e il 2004. E ora, Roberto De Zerbi, è l'allenatore rivelazione della Lega Pro. 55 punti in 33 partite, diventati 54 a causa di un punto di penalizzazione. I play off sono distanti solo 3 lunghezze a 5 turni dal termine e domani, contro la Casertana, il distacco si può ridurre ancora. Il suo nome, negli ultimi giorni, è stato accostato al Pescara e addirittura all'Empoli per il dopo Sarri.

Leggi tutto...

Fattore Quaresmini aggiornato: con lui in panchina, il Ciliverghe lotterebbe per la Lega Pro...

In certi casi, il cambio d'allenatore non porta risultati. Altre volte, invece, ti cambia la vita. E' successo, innegabile, al Ciliverghe, con l'avvento in panchina di Andrea Quaresmini. Ieri il decimo risultato utile consecutivo con 9 vittorie e un pareggio, il vantaggio sulla zona play out ormai ampio e quello sulla zona play off (sì, avete letto bene...) sceso a 4 punti.

Leggi tutto...

Liceo-Calvesi

  • 1
  • 2
  • 1
  • 2