Niente da fare contro le nobili decadute. Nell'11^ giornata sorride solo il Darfo

Redazione
Era la stagione 2002-03, quando Modena e Como si trovavano in Serie A dopo una grande cavalcata in cadetteria.
 
Sedici anni più tardi la storia è cambiata e le due piazze in seguito a varie vicissitudini si trovano a fare i conti con il palcoscenico diverso della Serie D. Ieri queste due nobili decadute hanno affrontato rappresentanti della nostra provincia. Il Como ha fatto capire all'SDL Rezzato di essere superiore, almeno in questo momento, diventando la rivale più accreditata a dare fastidio a un'altra corazzata come il Mantova. Discorso diverso per la Calvina, che contro la capolista Modena ha resistito finchè ha potuto, troppa però la differenza con la capolista del girone D.
 
In un weekend ancora negativo per le bresciane (perdono anche Ciliverghe e Adrense), da elogiare la grande vittoria in trasferta del Darfo. 4-1 nella sfida salvezza contro l'Ambrosiana e così nel giro di pochi giorni i camuni danno una bella sterzata in classifica. 
 
Nel Girone D da segnalare gli sviluppi sulla panchina del Crema: Marius Stankevicius passa da giocatore ad allenatore della società, dopo l'esonero di Bressan. Ieri sotto la sua guida prima vittoria a Lentigione. In bocca al lupo per il nuovo percorso.
 
GIRONE B
 
AMBROSIANA-DARFO 1-4 (70' Lauricella, 75' Testi, 79' Spampatti, 89' Sinigaglia, 91' Peli) 
 
AMBROSIANA (11 iniziale): Zanchetta, Concato, Yarboye, Rivic, Contri, Filippini, Borgogna, Lonardi, Buxton, Oliveira, Testi. A disposizione: Squaranti, Turrini, Dall'Agnola, Aloisi, Biasi, Acri, Tonani, Righetti, Manconi. Allenatore: sig. Tommaso Chiecchi
DARFO BOARIO: Romeda, Fattori, Mondini, Forlani (57' Vitali), Lebran, Concina, Quaggiotto (79' Peli), Dadson, Spampatti (92' Ondei), Lauricella (87' Sinigaglia), Prandini (79' Rachele). A disposizione: Rdifi, Milesi, Baccanelli, Dias Consulin. Allenatore: sig. Andrea Quaresmini
 
COMO-SDL REZZATO 2-0 (11' Di Maio, 73' Dell’Agnello)
 
COMO (3-5-2): Tonti; Bovolon, Di Maio (dal 31’ st Fusi), Loreto; Ferrari, Cicconi (dal 6’ st Raggio Garibaldi), Celeghin, Gentile, De Nuzzo (dal 46’ st Viola); Gabrielloni (dal 42’ st Camarlinghi), Gobbi (dal 13’ st Dell’Agnello). A disposizione: Bizzi, Di Tommaso, Piu, Valsecchi. All. Cau (Banchini squalificato).
REZZATO (3-4-1-2): Zanellati; Scuderi, Coly, Panelli; Pedrini, Ruffini, Giorgino (dal 21’ st Caridi), Boschetti (dal 1’ st Sodinha); Varas; Bruno, Sottovia. A disposizione: Borrelli, Caruso, Boldini, Siniscalchi, Piazza, Valagussa, Paoluzzi. All. Prina.
 
Arbitro: Bertini di Lucca.
NOTE - Spettatori paganti 715, abbonati 324, incasso di 8.420,50 euro. Ammoniti: Panelli, Di Maio, Loreto. Angoli: 4-3.
 
GIRONE D
 
ADRENSE-PAVIA 1-2 (38' Tagliani, 54' rig. Mangiarotti, 66' Franchini)
 
ADRENSE: Festa, Torri (89' Fiorentino), Nicola Rossi, Tagliani, Farimbella, Martinez, Mozzanica, Ferrari, Faini (83' Laner), Ademi, Milanesi (75' Evangelista). A disposizione: Ridzai, Paissoni, Sonnini, Zugno, Fossati, Gaffurini
PAVIA: De Toni, Maretti, Scognamiglio, Scannapieco, Gazzotti, Selmi, Guerrini, Duca, Barwuah, Franchini, Mangiarotti. Subentrati: Gianpietro, Cavaliere
 
MEZZOLARA-CILIVERGHE 1-0 (31' Sala)
 
MEZZOLARA: Malagoli, Mutti (39' st Grandini), Lo Russo, Dall’Osso, Bertani, Chmangui, Mezzetti, Menarini (23' st Grazhdani), Bolelli (19' st Kharmoud), Sala (31' St Bertetti), Sereni (42' st Pappaianni). A disposizione: Di Berardino, Pelliconi, Tomatis, Ballandi. Mister: Sig. Togni
CILIVERGHE MAZZANO: Valtorta, Lirli (12' st Cortinovis), Sanni (27' st Del Bar), Sola (40' st Serpelloni), Andriani, Minelli, Minessi (23' st Careccia), Vignali, Joelson (31' st Chinelli), Mauri, Bitihene. A disposizione: Placidi, Scalvini, Licini, Bonometti. Mister: Sig. Carobbio
Arbitro: Sig.ra Gasperotti di Rovereto
Assistenti: Sig. Singh e Sig. Persichini di Macerata
Espulsioni: 48' st Mister Carobbio (C) e il vice Terraroli (C)
Ammoniti: Menarini (M), Dall’Osso (M), Bertani (M), Lo Russo (M), Vignali (C)
Angoli: 5-1
 
MODENA-CALVINA 4-1 (3′ Ferretti, 13′ Ferretti, 84′ Ndoj, 89′ Serafini, 90′ Baldazzi)
 
MODENA (4-2-3-1): Dieye; Ndoj, Gozzi, Perna, Zanoni; Loviso, Messori; Montella (82′ Baldazzi), Boscolo Papo (67′ Pettarin), Sansovini (78′ Lauria); Ferretti (65′ Ferrario). A disp.: Piras, Cortinovis, Dierna, Berni. All.: Apolloni
CALVINA (4-3-1-2): Micheletti (46′ Garletti); Gentili, Salvi, Chiari (74′ Mutti), Zambelli; Pasotti (46′ Bertoli), Tomasoni (51′ Franzoni), Kopani (65′ Giorgi); Brunelli; Serafini, Triglia. A disp.: Rizzi, Pradella, Galante, Crescini. All.: Beccalossi
ARBITRO: sig. Nicola Di Giovanni di Caserta
NOTE: ammoniti Gentili, Chiari, Tomasoni, Loviso
 
 

banner assicurazione bottom

transped foot