Due giornate a Carobbio e Terraroli. Il Cili non ci sta: “Una squalifica che fa pensare”

Redazione
Non vive un momento felice il Ciliverghe, imbottigliato nei bassifondi della classifica nel girone D.
 
A rendere ancora più amaro il periodo dei gialloblu è arrivata la squalifica di due giornate per Filippo Carobbio e Ruggero Terraroli, primo e vice allenatore della squadra. Nel comunicato pubblicato dalla società è facilmente percepibile tutto il disappunto per la vicenda, anche perchè per Carobbio si tratta della seconda sanzione a seguito di una prima già abbastanza discutibile.
 
IL COMUNICATO
 
Ancora una volta ci vediamo privati del nostro allenatore per due gare in seguito ad espulsioni quantomeno discutibili. Se contro il Classe era stato espulso, solamente lui, dopo un diverbio con l'allenatore avversario senza protestare con il direttore di gara, contro il Mezzolara Carobbio è stato espulso dopo che l'assistente arbitrale aveva richiamato l'attenzione della direttrice di gara per una protesta del vice Terraroli senza, anche in questo caso, proferire frasi ingiuriose o blasfeme all'indirizzo dei direttori di gara. Vogliamo pensare non ci sia una prevenzione nei suoi confronti che porti in automatico a due giornate di squalifica, ma come Ciliverghe chiediamo sicuramente una maggiore attenzione da parte degli organi competenti.
 

banner assicurazione bottom

transped foot