15^ giornata: bresciane, così non va. Debutto di Sorrentino nell'SDL Rezzato, Sorbo a un passo dalla Calvina

Redazione
E' stato un vero e proprio mercoledì nero per le bresciane, impegnate nel turno infrasettimanale.
 
Sconfitta con la Pro Sesto e concorrenza che scappa via per l'SDL Rezzato, quinto in solitaria a –9 dal Mantova e –7 dal Como. Distacchi importanti, che ad oggi sembrano davvero difficilmente colmabili. Il nuovo colpo dei rezzatesi è Gennaro Sorrentino, classe 1988 di Torre del Greco, giocatore di categoria autore di dieci gol nel girone I con la maglia del Portici. Ieri lanciato subito dal primo minuto da mister Prina, ma sia lui sia il nuovo arrivo Lauria (a segno invece domenica scorsa) sono rimasti imbrigliati dalla difesa della Pro Sesto. Viaggio a vuoto anche per il Darfo Boario, sconfitto 2-0 dal Legnago. La classifica torna a essere preoccupante.
 
Nel girone D sconfitta beffarda per il Ciliverghe, che non dispiace contro il Reggio Audace, trova il vantaggio con Mauri, ma poi subisce la rimonta dei granata. Colpisce in negativo il ko della Calvina, seppur contro una corazzata come la Pergolettese. Pesante il passivo finale, un 5-1 che ha portato la società ad accelerare per l'arrivo di un difensore centrale: dovrebbe chiudersi oggi l'affare Sorbo, una trattativa di cui vi avevamo parlato già una decina di giorni fa. L'ex Lumezzane e Trento tra le altre rappresenta senza dubbio una pedina di grande affidamento, mentre è ormai da qualche partita a disposizione del tecnico Beccalossi l'ex talento del Brescia Fabio Bertoli. L'unica bresciana a sorridere è l'Adrense, che blocca la capolista Modena sull'1-1. Domenica prossima big match tra Modena e Pergolettese, ora a -2 dai Canarini. Discorsi d'alta classifica che per quest'anno non riguardano le squadre bresciane.
 
GIRONE B
 
LEGNAGO SALUS-DARFO BOARIO 2-0 (6' Sandrini, 80' Marin)
 
Legnago Salus: Cuoco, Di Dionisio, De Gregorio, Marin (43′ st Ibe), Porcaro, Parrino, Kouame (19′ st Gulinatti), Sandrini (18′ st Dabo), Cocuzza (26′ st Peinado), Vita, Congiu (12′ st Bruni).
A disp.: Colella, Gaba, Orchi, Taylor. All. Pagan
 
Darfo Boario: Romeda, Fattori (18′ st Baccanelli), Mondini, Dadson, Monteleone, Concina, Quaggiotto (12′ st Forlani), Rachele, Sbampatti, Vaglio (30′ st Lauricella), Peli.
A disp.: Rdifi. All. Quaresmini
 
Arbitro: sig. Molinaroli, sez. di Piacenza
Ammoniti: Cocuzza e Di Dionisio (LS), Espulsi: nessuno
Recuperi: 1′ e 5′
 
PRO SESTO-SDL REZZATO 1-0 (87' Bertani)
 
PRO SESTO: Tamma, Viganò, Raffaglio, Croce, Bugno, Di Maio, Romano (24′ st Omayer), Di Ceglie, Marzeglia (12′ st Bertani), Scapuzzi, Duguet. All. Parravicini.
REZZATO: Zanellati, Carminati (45′ st D’Agostino), Geroni, Ruffini, Coly, Boschetti (38′ st Caridi), Boldini (45′ st Paoluzzi), Varas, Lauria, Sorrentino, Pedrini. All. Prina.
ARBITRO: Crezzini di Siena.
NOTE: ammoniti Tamma, Raffaglio, Croce, Bugno (P), Varas (R). Recuperi 1’+7′.
 
GIRONE D
 
ADRENSE-MODENA 1-1 (11' Montella, 47' Ferrari)
 
Adrense (4-3-3): Festa; Torri, Tagliani, Rossi, Farimbella; Ademi (40’st Milanesi); Ferrari. Mozzanica; Martinez, Bardelloni, Faini (34’st Villa). A disp.: Ridzal, Fiorentino, Paissoni, Nolaschi, Zugno, Fossati, Bertoni.
Modena (4-3-3): Dieye, Ndoj, Perna, Berni, Magliozzi (38’st Zanoni); Pettarin, Loviso (25’st Boscolo Papo), Messori; Montella(43’st Falanelli), Ferretti (15’st Ferrario), Baldazzi (21’st Sansovini). A disp.: Piras, Bellini, Zanoni, Parisi, Gerace.
 
Arbitro: Salvatore Morabito di Tauranova
Assistenti: Leonardo Brizioli (Perugia) e Antonio D’Angelo (Perugia)
 
CILIVERGHE-REGGIO AUDACE 1-2 (36′ Mauri; 56' Ponsat, 73' Staiti)
 
Ciliverghe (3-4-1-2): Viotti; Urli, Bonometti 21’st Ait Bakrim), Guerci (32’st Comotti), Andriani (41’st Del Bar), Minelli, Careccia, Vignali, Inacio Joelson (21’st Bitihene), Mauri, Pizzocolo (35’st Rizza). A disposizione: Valtorta, Sanni, Scalvini, Serpelloni. Allenatore: Filippo Carobbio.
Reggio Audace (4-3-1-2): Rossi; Belfasti, Cicagna, Spanò, Masini; Staiti (50’st Broso), Cavagna (22’st Alvitrez), Piccinini (1’st Pastore); Osuji (31’st Palmiero); Zamparo (50’st Crema), Ponsat. A disposizione: Narduzzo, Palmiero, Bardeggia, Cozzolino, Boldrini. Allenatore: Mauro Antonioli.
Arbitro: Monaco di Termoli (assistenti Cremona e Bernardini di Genova).
Note – Ammonito: Pizzocolo al 20′, Careccia al 37′; Cigagna al 19’st, Mauri al 25’st, Belfasti al 43’st. Espulso: Cigagna al 24’st. Recupero: 1′ primo tempo, 7′ secondo tempo.
 
PERGOLETTESE-CALVINA 5-1 (6' Cazzamalli, 42' Russo; 59' Morello, 82' e 89' Sofia, 86' Franzoni, 
 
PERGOLETTESE: Stucchi, Manfroni (16'st Fanti), Villa, Manzoni (29'st Panatti), Fabbro, Lucenti, Piras, Cazzamalli (29'st Muchetti), Russo, Franchi(16'st Gullit), Morello(16'st Sofia).
A disp. Lancini, Riboli. All. Contini Matteo
CALVINA SPORT: Micheletti (20'pt Garletti), Gentili (15'st Kopani), Mortara (36'st Capelli), Tomasoni (19'st Triglia), Mutti, Chiari, Luche (44'pt Bertoli), Brunelli, Serafini, Franzoni, Zambelli.
A disp. Pasotti, Bianchi, Arrigoni, Rizzi. All. Beccalossi Ennio
ARBITRO: sig, Iacobellis Gioele della sez. di Pisa
ASSISTENTI: sig. Linari Federico della sez. di Firenze e sig. Ameglio Dario della sez. di Torino
AMMONITI : Manfroni,
Note: giornta soleggiata ma fredda,terreno in buone condizioni, angoli 4 a 2 per la Pergolettese, rec. 2+4, spett. 370
 

banner assicurazione bottom

bsnews