Leonesse, che cuore! Vittoria in rimonta nel derby contro l’Atalanta

Redazione

Il Brescia Calcio Femminile torna alla vittoria in campionato dopo il pesante stop di una settimana fa rimediato contro la Juventus. Al "Comunale" di Mozzanica, le Leonesse rimontano nel secondo tempo una partita che si era messa male in apertura di ripresa.

Mister Piovani opta per il riposo di Di Criscio (piccolo problema fisico), Bergamaschi e Sabatino, e spedisce in campo dall'inizio Pettenuzzo, Tomaselli e Heroum. Dall'altra parte la ex Alborghetti ha voglia di rivincita e ci sono tutti i presupposti per una grande partita. In apertura di match il Brescia domina il campo e nel primo minuto di gioco va subito vicino al gol con un diagonale di Giacinti, respinto bene dall'estremo difensore di casa. Le Leonesse sono ben organizzate e riescono a schiacciare l'Atalanta che fatica ad opporsi, Giugliano e Tomaselli vanno vicine al gol dalla distanza, mentre Girelli spedisce a lato di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il primo tempo termina a reti bianche, con le ospiti nettamente più pericolose delle avversarie, ma incapaci di trovare il guizzo vincente per passare in vantaggio.

In apertura di ripresa Piovani getta nella mischia Bergamaschi e Sabatino al posto di Tomaselli e Heroum, rinforzando il reparto avanzato per cercare il gol del vantaggio. A sorpresa passa però in vantaggio l'Atalanta, che al 53' si porta sull'1-0 grazie ad un pallonetto di Monterubbiano. Le Leonesse vanno in confusione e due minuti più tardi Fusetti provoca un calcio di rigore che potrebbe tagliare le gambe alle biancoblù. Ceasar è però straordinaria a respingere il rigore calciato dalla ex Alborghetti. Il rigore parato dalla numero 12 rumena da uno scossone alle compagne e l'inerzia della gara cambia totalmente. A metà secondo tempo Girelli e Giacinti sprecano due ottime opportunità per ristabilire la parità, che arriva al 77' grazie ad un rigore trasformato dalla solita Girelli dopo un fallo su Giacinti. Tre minuti più tardi le Leonesse completano la rimonta, grazie a Giacinti che sfrutta un assist al bacio di Giugliano e deposita in rete. L'Atalanta cerca nel finale gli ultimi attacchi disperati, ma il Brescia difende bene il vantaggio e porta a casa tre punti preziosissimi.

Una vittoria fondamentale per il Brescia Femminile, che si rialza dopo lo scivolone al Club Azzurri contro la Juventus. Girelli e compagne tengono a distanza il Tavagnacco (vincente contro il Verona) e tengono il passo delle bianconere capoliste. Scavano un ulteriore solco dalla diretta rivale Fiorentina e possono pensare con più serenità alla prossima sfida con la Roma.

MOZZANICA ATALANTA - BRESCIA 1-2
MOZZANICA ATALANTA: Thalmann; Rizza, Piacezzi, Ledri, Motta; Stracchi, Re, Alborghetti; Monterubbiano (39′ st Scarpellini), Mendes, Pirone. (Salvi, Pellegrinelli, Baldi, Rizzon, Fusar Poli). All.: Garavaglia.

BRESCIA CF: Ceasar; Pettenuzzo (25′ st Di Criscio), Fusetti, Hendrix; Sikora, Tomaselli (1′ st Sabatino), Giugliano, Daleszczyk, Heroum (1′ st Bergamaschi); Giacinti, Girelli. (Zanzi, Bocchi, Cacciamali, Ghisi). All.: Piovani.

ARBITRO: Djurdjevic di Trieste.

RETI: st 8′ Monterubbiano, 32′ Girelli (rigore), 35′ Giacinti.

NOTE: Giornata fredda e soleggiata, terreno in discrete condizioni. Spettatori 400 circa. Angoli: 8-4 per il Brescia. Ammonite: Sikora. Recuperi: 0′; 3′.

 

bsnews

transped foot