Premi   Giovanili

Allievi, acqua addosso all'arbitro: allenatore del Sellero squalificato e gara persa "per incolumità non garantita all'arbitro"

Il fattaccio era stato già descritto dalla rivista 'Sprint e Sport' lunedì. Allievi Provinciali, girone C, gara tra Sellero Novelle e Pontogliese. Gli ospiti conducono 1-0 al 5' del secondo tempo quando l'allenatore dei locali, mister Torri, protesta e spruzza l'acqua della borraccia addosso al direttore di gara.

Risultato: gara sospesa, l'arbitro non si sente tutelato.

Oggi sono arrivate le squalifiche, che riportiamo in modo testuale:

gara del 7/12/2013 SELLERO NOVELLE - PONTOGLIESE 1916 A.S.D. Rilevato che la gara è stata sospesa al 10 minuto del secondo tempo in quanto l'Arbitro riteneva non ci fossero più le condizioni che garantissero la propria incolumità fisica dopo il comportamento tenuto dall'Allenatore della Soc. Sellero Novelle SI DELIBERA di comminare alla Soc. Sellero Novelle la sanzione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 - 3 oltre all'ammenda di Euro 50,00.

Squalificato fino al 17/2/2014, Felice Fortunato Torri (Allenatore Sellero Novelle): entrato in campo per soccorrere un proprio giocatore, protestava vivacemente nei confronti dell'Arbitro; invitato ad uscire dal campo prendeva la borraccia e spruzzava violentemente e ripetutamente l'acqua sul volto dell'Arbitro. (squalifica comminata tenendo in considerazione la pausa invernale)

Ci concedete la battuta? Una doccia fredda...ma prevista.

Redazione

Top 5 Juniores provinciali: ecco le cinque migliori squadre del girone d’andata

Si è concluso lo scorso week end il girone d'andata degli Juniores provinciali e alcune formazioni si sono distinte per risultati e gioco espresso. Ecco quali sono secondo calciobresciano.it le 5 squadre che meglio hanno fatto nella prima metà della stagione.

VILLANOVESE: Con 33 punti conquistati nelle 12 gare del girone d'andata, la squadra guidata dal tecnico Lombardi è la migliore della categoria per media punti (2,75 a partita). In vetta al girone C, la marcia quasi perfetta dei bianconeri (protagonisti anche nel Trofeo Bresciaoggi) è macchiata solo dalla sconfitta subìta sul campo della Vighenzi lo scorso 16 novembre.

Redazione

Marcatori giovanili: ecco tutti i bomber

In attesa dei Top & Flop della prima parte della stagione e della Top 11 di ogni girone, ecco tutte le classifiche marcatori aggiornate

CLASSIFICA MARCATORI SQUADRE BRESCIANE (aggiornata al 9 dicembre 2013)

PROFESSIONISTI
10 reti: Valotti (Brescia Primavera)
7 reti: Chinelli (Lumezzane All. Pro)

Redazione

Primavera, un buon Brescia non va oltre l'1-1 a Udine. Valotti ancora in gol

UDINESE-BRESCIA 1-1

UDINESE (4-3-3): Meret; Berra, Codromaz, Ricardi, Benedetti; Saitta, Tellan, Piccoli; Borsetti, Moras, Pontisso (30' st Puto). A disposizione: Vicario, Boskovic, Bertoia, Bonilla, Perfetto, Bezzo, Magnino. Allenatore: Mattiussi.
BRESCIA (4-3-1-2): Gori; Rizzola, Sanni, Paderni, Venturi; Ntow, Ragnoli, Gargiulo (35' st Statella); Morosini (35' st Comotti); Valotti, Gullotta (5' st Zeutsa). A disposizione: Tognazzi, Antwi, Bertoli, Boggian, Di Cecco, Mozzanica. Allenatore: Javorcic.
ARBITRO: Candeo di Este.
RETI: 4' pt Valotti, 26' st Piccoli.
Note: giornata fredda e soleggiata. Terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori: 200 circa. Ammoniti: Piccoli, Morosini. Espulsi: nessuno. Calci d'angolo: 5-2 per il Brescia. Recupero: 1' e 3'.

Redazione

Marcatori giovanili: tutte le classifiche dei baby bomber bresciani

CLASSIFICA MARCATORI SQUADRE BRESCIANE (aggiornata al 6 dicembre 2013)

PROFESSIONISTI
9 reti: Valotti (Brescia Primavera)
7 reti: Chinelli (Lumezzane All. Pro)
6 reti: Strada (Brescia All. A), Papa (Feralpi Salò All. Pro)
Maraschi (Feralpi Salò Giov. B)
5 reti: Morosini (Brescia Primavera)
Luci (Feralpi Salò All. Pro)
Faini, Tonali (Brescia Giov. B)
4 reti: Braschi (Lumezzane Berretti)
Said (Brescia All. A), Spanò (Lumezzane All. B)
Bertoli (Feralpi Salò Giov. A), Esposito (Brescia Giov. B)
3 reti: Buonocunto (Brescia Berretti), Zanoni, Savino, Diomande (Feralpi Salò Berretti); Biasetto (Lumezzane Berretti)

Redazione

Balotelli, Baselli, Bonazzoli: quella B di Brescia...lontana dalle rondinelle

Il caso più eclatante è Mario Balotelli, 23 anni lo scorso agosto. Talento puro cresciuto nel Lumezzane, diventato ora uno dei personaggi più discussi d'Italia, numero 9 della Nazionale. Insomma, l'attaccante più forte del nostro Paese. Bresciano, ma non ha mai giocato nelle rondinelle.

Stessa sorte per Daniele Baselli, classe 92. Playmaker classico, centrocampista moderno, ha fatto faville nel Cittadella dove l'aveva parcheggiato l'Atalanta in prestito prima di riprenderselo a giugno e vederlo sbocciare anche in Under 21. Già. Anche lui bresciano, ma finito altrove...

L'ultima storia arriva da San Siro, stadio Meazza. Mercoledì, nell'Inter, ha esordito tra i professionisti Federico Bonazzoli, a 16 anni e mezzo. Lui è di Ghedi (nato a Manerbio), ma fin da piccolo fu notato dai nerazzurri che lo hanno prelevato di forza e trasferito a Interello. Dove ha messo radici. Dove è diventato già il secondo debuttante più giovane di sempre nella storia del club. Meglio anche di Balotelli.

Domanda: il Brescia dov'era?

Redazione

Campionati giovanili provinciali: il focus sui Giovanissimi

Girone A: la Voluntas fa 12, ma domenica c'è la prova più dura
La Voluntas conquista la dodicesima vittoria in altrettante gare battendo 2-0 l'Orceana, sempre terza ma agganciata dal S. Pancrazio (1-0 sul Rodengo) e ora a -11 dai cittadini. L'unica squadra a tenere il passo dei ragazzi di Duina è l'Orsa Trismoka (9-1 a Capriolo) e domenica ad Iseo è in programma proprio il big match che chiude il girone d'andata. Nelle zone calde colpo del Castrezzato che vince 6-2 contro la Padernese portando a 4 punti il vantaggio

Redazione

Primavera, stavolta il Milan strapazza 3-0 il Brescia: è ai quarti di Coppa Italia

Il Brescia Primavera, a 12 giorni di distanza dal successo in campionato contro il Milan, non riesce a ripetersi. Stavolta, in Coppa Italia e in casa, sono i rossoneri ad avere la meglio per 3-0 qualificandosi così ai quarti. Risultato bugiardo, in realtà. Le rondinelle di Javorcic, al secondo ko consecutivo dopo una stagione sino a venerdì scorso senza sconfitte, hanno tenuto testa alla squadra di Inzaghi sfiorando a più riprese il gol. Peccato.

Questo il tabellino dell'incontro:

MILAN-BRESCIA 3-0
 
RETI: 33'pt Barisic, 11'st Pinato, 37'st Vido
 
MILAN: Andrenacci, Calabria, Tamas, Simic, Modic (12'st Benedicic), Iotti (30'st Pacifico), Pinato, Pedone, Barisic, Di Molfetta (17'st Piccinocchi), Vido. A disposizione: Ferrari, De Santis, Saporetti, Mastalli, Fabbro, Cernigoi, Aniekan, Rondanini, Bendè. All: Inzaghi.
 
BRESCIA: Minelli, Rizzola, Paderni, Statella, Sanni, Lancini, Ntow (23'st Comotti), Gargiulo, Gullotta (18'st Boggian), Bertoli (29'st Morosini), Valotti. A disposizione: Mandelli, Bruno, Mozzanica, Venturi, Zeutsa. All. Javoric.
Redazione
 

oscar foot

transped foot