Premi   Giovanili

Giovanili, gli Allievi del Brescia battono il Chievo e agganciano i play off. Al Montichiari il derby con il Darfo

Le Berretti di Lumezzane e Feralpi Salò proseguono nel loro strepitoso girone di ritorno raccogliendo altri punti preziosi per una classifica sempre più sorridente, ma soprattutto per una questione di orgoglio personale visto che i play off sono da tempo irraggiungibili. I valgobbini, infatti, rifilano un netto 3-0 alla Virtus Verona (Furaforte, Consoli, Mazega), mentre i gardesani pareggiano 1-1 contro il Real Vicenza (in gol ancora Zanoni) al termine di una sfida in cui i ragazzi del gemello A. avrebbero meritato qualcosa in più.

Redazione

Giovanili, classifiche marcatori: Vitari ne fa sette in due gare, Rebani sei in una, Venturelli e Canga si sfidano a suon di triplette. Benvenuti alla fiera del bomber!

TOP 10 SCARPA D'ORO
13 reti: Usardi (Berretti Feralpi Salò), Chinelli (Lumezzane All. Pro)
12 reti: Spanò (Lumezzane Alli. B)
11 reti: Valotti (Brescia Primavera), Furaforte (Lumezzane Berretti), Papa (Feralpi Salò All. Pro)
10 reti: Zanoni (Feralpi Salò Berretti), Luci (Feralpi Salò All. Pro), Faini (Brescia Giov. B), Moraschi (Feralpi Salò Giov. B), Contratti (Darfo Boario Jun)

Redazione

Giovanili, la Primavera frena la corsa ai play off nel derby con l'Atalanta

Atalanta-Brescia 1-0

ATALANTA (4-4-2): Merelli; Messina, Savi, Caldara, Pugliese; Olausson (25' st Ronzoni), Forgacs, Tulissi (38' st Lunetta), Cavagna; Bangal, Varano (28' st Ungaro). A disposizione: Miori, Kecskes, Zanoni, Deri, Malvestiti, Marchini, Pilenga, Parigi. Allenatore: Bonacina.
BRESCIA (4-3-1-2): Minelli; Venturi, Lancini (18' pt Bruno), Sanni, Rizzola; Mozzanica, Gargiulo (34' st Bertoli), Comotti (13' st Dugourd); Morosini; Seck, Gullotta. A disposizione: Andrenacci, Boggian, Boniotti, Lonati, Rocchi, Romano, Zeutsa. Allenatore: Javorcic.

ARBITRO: Pelagatti di Arezzo.

RETE: 12' pt Tulissi.

Note: giornata soleggiata, clima mite. Terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori: 200 circa. Ammoniti: Sanni (35' st). Espulsi: nessuno. Calci d'angolo: 3-0 per il Brescia. Recupero: 1' e 3'.

Domenica da dimenticare per la Primavera del Brescia che viene superata per 1-0 dall'Atalanta nel tanto atteso derby. Un ko inaspettato che pregiudica parzialmente la rincorsa ai play-off dei biancazzurri, sempre quinti ma braccati dall'Udinese a quota 38. Le due squadre si ritroveranno tra l'altro da avversarie sabato prossimo al "San Filippo" nello scontro diretto decisivo. Contro gli orobici Brescia coraggioso ma privo di capitan Ragnoli e Paderni, squalificati, oltre a Valotti e Ntow, protagonisti sabato pomeriggio con la maglia della prima squadra al "Rigamonti" contro il Pescara. La partita viene decisa al 12' del primo tempo, alla prima occasione utile grazie al tocco vincente di Tulissi su imbeccata di Varano. Per il Brescia da segnalare una clamorosa traversa colpita da Comotti e un secondo tempo arrembante. Ma non basta per evitare il ko.

Redazione

Il 10 aprile allenatori in campo a Gavardo per un focus sull'allenamento solosituazionale

Prosegue senza soste l'impegno dell'Ac Gavardo in ambito formativo. Giovedì prossimo (10 aprile) il centro sportivo giallonero Karol Wojtyla ospiterà una lezione sul campo dal titolo "L'allenamento solosituazionale", dedicata all'allenatore creativo e alla tecnica applicata in situazioni dall'uno contro uno al tre contro tre.
I relatori saranno i responsabili della formazione del settore giovanile della Figc Brescia Gianluca Urgnani e Fabio Piantoni.

L'appuntamento è fissato per le 20.30 e l'iscrizione è gratuita. Per informazioni è possibile contattare Simone Susio (333 6469517) o Alessandro Bresciani (347 4815917).

Redazione

Giovanili, provinciali: Montichiari e La Sportiva come Bayern Monaco, Celtic e Olympiakos. La vittoria finale arriva già a marzo

I Giovanissimi di Montichiari e La Sportiva sono le prime formazioni della provincia a festeggiare la vittoria del rispettivo girone. E lo fanno con ampio anticipo, al termine di grandi cavalcate iniziate nel mese di settembre. Il Montichiari non risparmia nessuno e con l'11-0 rifilato all'Atl. Bassano conquista il diciottesimo successo in altrettante partite facendo suo un titolo più che meritato. 88 le reti messe a segno dalla compagine rossoblu (solo 7 quelle subìte) che ha in Laforge il suo miglior marcatore le cui 15 reti, però, testimoniano di come la vittoria finale sia arrivata grazie ad un gruppo compatto e qualitativamente omogeneo.

Redazione

Giovanili, regionali: ecco i primi verdetti. Sarà un finale di stagione incandescente

Juniores A, Ciliverghe e Cellatica per la gloria. Rezzato fa rima con salvezza
Ciliverghe e Cellatica intendono onorare fino alla fine il campionato e i risultati ottenuti sabato sono l'ennesima conferma di come le due formazioni bresciane non abbiano mollato la presa nonostante una posizione di classifica neutra. I crociati fermano sullo 0-0 un S. Lazzaro in piena lotta per non retrocedere, mentre i ragazzi di Bisleri vincono 4-2 contro la Gandinese (tripletta di Yuri Frassine). Gioisce anche il Rezzato che vincendo 1-0 contro il Castegnato ipoteca una salvezza che potrebbe diventare realtà già nel prossimo turno vincendo in casa del Valcalepio.

Redazione

Giovanili, nazionali e professionisti: gli Allievi del Brescia non mollano e sognano i play off. Darfo, Montichiari e Palazzolo con il cuore e l'orgoglio

La Berretti del Brescia torna alla vittoria dopo la sconfitta contro la capolista e lo fa in grande stile vincendo 3-0 in casa del Real Vicenza grazie alle reti di Ronchi, Casciello e Bruno. Sotto i colpi del Mantova, leader della classifica e matematicamente prima, cade questa settimana la Feralpi Salò che in terra virgiliana si arrende 3-1 (Zanoni in gol per i gardesani).

Vittoria preziosa quella ottenuta dagli Allievi nazionali del Brescia che si impongo a 3-1 Udine in rimonta con la doppietta di un incontenibile Baraje, protagonista assoluto nel girone di ritorno, e sigillo finale di Forlani. Un successo che permette alle rondinelle di continuare a sognare i play off, anche perché Padova e Varese, attualmente quinti a pari merito, non vincono e distano ora solamente tre lunghezze.
Con il girone di Lega Pro a riposo, salgono in cattedra gli Allievi B del Lumezzane che a Forlì ottengono la terza vittoria consecutiva. Il 2-0 finale porta le firme di Okou Okou e Latifi.

Tra i Giovanissimi, in campo solo i regionali con il Brescia di Cadei a cui non basta la rete di Faini ad evitare la sconfitta esterna sul campo della Cremonese (3-1). Cade anche il Lumezzane che, dopo essere passato due volte in vantaggio (Grillo, Turlini), si deve definitivamente arrendere 4-2 all'Atalanta, mentre Bonazzi nel recupero regala alla Feralpi Salò un pareggio insperato contro l'Albinoleffe.

Nella penultima giornata della regular season gli Juniores nazionali del Palazzolo (girone B) espugnano Seriate grazie alla rete di Mazza, mentre nel girone C l'Alt. Montichiari (Treccani) compie un'impresa pareggiando contro il Pontisola, capolista del girone e aritmeticamente alle finali grazie al pareggio ottenuto contro i rossoblu. La giornata positiva delle bresciane è completata dalla vittoria del Darfo Boario, corsaro 2-1 sul campo dell'Este con le reti di Contratti e Sarzi Amadè.

Nicola Maffoni

Redazione

Giovanili, fasi finali, play off e play out. Ecco il regolamento ufficiale di nazionali e regionali

Aprile è alle porte e per i campionati giovanili inizia il tempo dei verdetti. Nelle fila delle formazioni bresciane l'unica certezza è la retrocessione degli Allievi della Rudianese dal massimo campionato regionale a quello provinciale, mentre tante altre compagini, dilettanti e professioniste, conosceranno entro un mese il loro destino. Intanto ecco il regolamento delle Fasi finali, dei play off e play out di tutti i campionati nazionali e regionali.

Redazione
 

banner assicurazione bottom

transped foot