Premi   Giovanili

Giovanili regionali, il Ciliverghe non sa più vincere. Gavardo: scacco matto alla capolista

Il Ciliverghe di Terraroli (Juniores regionali Fascia A) incappa nella seconda sconfitta consecutiva e getta parzialmente alle ortiche tutto ciò che era stato fatto di buono nel girone d'andata. L' 1 a 0 di Gandino, infatti, fa scivolare i crociati al quarto posto e soprattutto a 7 lunghezze dalla capolista Sarnico.
Ciliverghe che ora deve guardarsi anche alle spalle perché, tra le altre, avanza il Cellatica che

Redazione

Giovanili professionisti: sorride la Berretti della Feralpi, ma occhio ai terribili classe 2000

Dopo un inizio anno a dir poco scoppiettante, alcune bresciane impegnate nei campionati professionisti tirano il freno e i ragazzi con più birra in corpo sembrano essere i Giovanissimi regionali che tengono alto il nome della nostra città a suon di vittorie e prestazioni convincenti.

Termina 1-1 il derby tra Brescia e Lumezzane valido per la categoria Berretti: valgobbini in vantaggio sul finire della prima frazione con Porto e pareggio dell'esordiente Casciello a un quarto d'ora dal termine.
7 punti in 3 partite nel nuovo anno per la Feralpi Salò che cala il poker in casa contro la SPAL grazie alla tripletta di Usardi e al gol di Masserdotti, giocatori molto interessanti in chiave prima squadra.

Tra gli Allievi di Lega Pro il Lumezzane conquista un buon punto pareggiando 1-1 (Parravicini) sul campo dell'Albinoleffe. Un risultato che però ha il sapore della beffa perché il pareggio orobico al 42' st nega ai rossoblu la terza vittoria consecutiva nel 2014. Non reagisce il Brescia di Davide Possanzini che, dopo la sconfitta nel derby contro la Feralpi, incassa tre reti in 25' a Como e la rete di Piacentini ad inizio ripresa non basta ad evitare la sconfitta. Rinviata la sfida tra Feralpi Salò e Parma.

Debacle totale tra Giovanissimi nazionali con il Brescia che torna sconfitto da Cremona nonostante l'iniziale vantaggio di Barezzani. Doppia sconfitta orobica per Lumezzane e Feralpi Salò, entrambe ancora a secco di vittorie nel nuovo anno: l'Atalanta si impone in valgobbia 4-2, mentre i gardesani della Feralpi tornano a mani vuote dalla trasferta sul campo dell'Albinoleffe.

28, 26, 23. Non sono i numeri del Lotto, ma i punti ottenuti dai nostri Giovanissimi regionali dopo 16 partite. Le rondinelle di Cadei si confermano quarta forza del girone nonostante la sconfitta 3-1 contro l'Atalanta, al termine di una gara più equilibrata di quanto dica il risultato. La doppietta di Turlini fa volare il Lumezzane (terza vittoria consecutiva) corsaro a Pavia ed ora è quinto a -2 proprio dai cugini del Brescia. Da brividi la vittoria della Feralpi che, sotto 2-0 a Mantova dopo 5 minuti, ribalta il risultato nella ripresa portando a casa tre punti che valgono l'attuale ottavo posto.

Terza vittoria in 4 gare per il Palazzolo (Juniores nazionali) che batte 3-0 il Gozzano e continua a scalare la classifica del girone B. I ragazzi di Chiari sono ora ottavi a sole due lunghezze dalla zona play off.
Nel girone C arriva la prima vittoria del 2014 per l'Atletico Montichiari a cui basta un rigore di Chiarini per battere e scavalcare in classifica la Sanbonifacese. Prosegue invece la crisi del Darfo, sconfitto 2-1 in casa dalla Clodiense.

Per la cronaca di Inter-Brescia Primavera: http://www.calciobresciano.it/giovanili/3387-primavera-punita-da-un-bresciano-nella-sfida-con-l-inter-ma-c-e-un-gol-fantasma-difficile-da-digerire.html

Nicola Maffoni

Redazione

Primavera punita da un bresciano nella sfida con l'Inter, ma c'è un gol fantasma difficile da digerire

Beffa bresciana per la Primavera biancazzurra, frenata sul finire nella sfida contro l'Inter. Come all'andata decide Bonazzoli, decisivo con un tocco vincente sfruttando una palla inattiva. La trasferta coi nerazzurri finisce con un ko per 2-1, ma il Brescia può comunque essere soddisfatta per la grande prova di carattere offerta. Un gol fantasma clamorosamente negato a Valotti apre il derby lombardo, ravvivato nel corso del primo tempo dal vantaggio firmato Pinton (sempre su palla inattiva) e dal pareggio capolavoro di Ntow, ex col dente avvelenato. Nella ripresa il Brescia tiene bene il campo ma finisce con l'essere travolta dalla furia nerazzurra cresciuta nel finale. Per i biancazzurri zona play-off più lontana e secondo ko stagionale.

Redazione

WINTER CUP: E’ IL FINE SETTIMANA DELLA VERITA’ PER ALLIEVI E GIOVANISSIMI

Dopo tre fine settimana ricchi di sfide avvincenti e tante emozioni, sabato 25 e domenica 26 gennaio la "Winter Cup – Trofeo Systema Ambiente" comincerà ad emettere i suoi primi verdetti. Infatti, mentre le categorie minori (dagli Esordienti ai Pulcini) proseguiranno nel cammino che li condurrà al gran finale dell'8 e 9 febbraio, Allievi e Giovanissimi vivranno le battute decisive della loro competizione che incoroneranno le regine dell'edizione 2014 del torneo organizzato dal Montichiari: "Fino a questo momento – spiega Gianni Guindani, responsabile della

Redazione

Juniores regionali: inizia male il 2014 delle bresciane. Sabato al via anche la Fascia B

Dopo oltre un mese di stop i campionati giovanili regionali tornano protagonisti sui campi della nostra provincia. I primi ad iniziare (anticipando l'ultima giornata di campionato) sono stati gli Juniores di Fascia A e per le compagini bresciane il primo week end del nuovo anno non è stato dei migliori. Il Ciliverghe incappa in una dolorosa sconfitta 3-2 in casa contro il Sarnico, diretta concorrente alla vittoria finale e scivola a -4 dalla vetta. Del tutto inaspettata è la debacle del

Redazione

La dinastia Maldini continua a Brescia. Christian (figlio di Paolo) in prestito alla Berretti

Dal rossonero al biancoblù. Christian Maldini è un giocatore del Brescia. La società di via Bazoli ha ottenuto in prestito dal Milan il diciassettenne figlio d'arte, reduce da una prima parte di stagione con poco spazio nella Primavera di Inzaghi.
Il classe '96 può essere impiegato come terzino su entrambe le fasce e si aggregherà alla formazione Berretti, ma potrà tornare utile anche a Javorcic in Primavera. La dirigenza rossonera è convinta del fatto che Brescia sia la piazza ideale per consentire al ragazzo di mettere a frutto le sue doti senza troppe pressioni, magari allontanandosi qualche chilometro dai potenti riflettori di casa Milan, dove papà Paolo e nonno Cesare hanno scritto la storia del calcio. Christian, per ora, dovrà solamente pensare alla sua crescita personale e al bene della Leonessa.

Redazione

Riforma campionati regionali: vince la Proposta 2

Era nell'aria ormai da tempo, ma con il comunicato del Comitato Regionale Lombardia dello scorso giovedì è ora ufficiale. Le società di tutte le province lombarde hanno votato per la riforma dei campionati giovanili regionali e con 297 voti su 605 (le società in totale sono 966) ha vinto la Proposta 2. Dalla stagione 2014/2015

Redazione
 

banner assicurazione bottom

transped foot