Premi   Giovanili

Giovanili provinciali: il focus sui campionati Juniores

Calciobresciano.it questa settima concentra lo spazio dedicato ai campionati giovanili provinciali alla categoria Juniores (nelle prossime settimane toccherà ad Allievi e Giovanissimi) facendo il punto di ogni girone dopo le prime nove giornate.

Redazione

Giovanili regionali: il punto su tutti i campionati dopo un terzo di stagione

Juniores A: il Bovezzo respira. Ciliverghe a -3 dalla vetta
Campionato più che mai equilibrato quello degli Juniores A, soprattutto per quanto riguarda la zona calda che vede otto squadre raggruppate in soli tre punti. Boccata d’ossigeno per il Bovezzo che supera 4-3 lo Scanzopedrengo, terzo in classifica, al termine di una gara ricca di colpi di scena. Bovezzo che aggancia il Cellatica, fermato sul 3-3 a Gandino. Termina in parità anche il derby di giornata tra Castegnato e Rezzato con le due compagini che rimangono appaiate in graduatoria, a sole due lunghezze dai play out. Play out in cui sprofonda il Ghedi, sconfitto 3-2 a Sarnico a cinque minuti dal termine, mentre la tripletta di un super Siqueira trascina la Pro Desenzano all’importantissima vittoria contro il Valcalepio. Profumo di primato per il Ciliverghe di Terraroli che batte 3-0 il S. Lazzaro rimanendo a tre punti dalla coppia di testa.

Redazione

Giovanili professionisti: tripletta per il Brescia del Possa!

La Primavera del Brescia non va oltre il 2-2 contro il Varese e, nonostante prosegua l’imbattibilità stagionale, questa volta si tratta di due punti persi. Le rondinelle, infatti, si fanno rimontare dai biancorossi varesini dopo il doppio vantaggio maturato nella prima frazione grazie alle reti di Morosini e Seck. Brescia che comunque rimane nelle zone alte della classifica, a soli due punti dal quarto posto che darebbe la certezza dei play off.
Vince la Berretti di Mazza ed è un successo importante in chiave play off perché arriva contro una diretta concorrente come il Bassano. Il gol vittoria porta la firma di Clericò. Sconfitta pesante per la Feralpi Salò, 4-1 in casa del Sud Tirol. La squadra trentina è diventata con il passare degli anni un colosso del campionato Berretti, come testimonia l’attuale secondo posto. Perde anche il Lumezzane vendendo però cara la palle al Vicenza, altra squadra di vertice, che passa 2-1 dopo il vantaggio rossoblu.
Redazione

Trofeo Bresciaoggi, Giovanissimi: i verdetti. Fuori la Voluntas e i detentori del Darfo. En plein per Cellatica, Delleseverolese e Pro Desenzano

Che Cellatica-Darfo Boario e Voluntas-Pavoniana fossero due finali troppo anticipate lo sapevano tutti, ma in pochi credevano che a farne le spese fossero le due squadre sulla carta leggermente favorite. Si, perché nello storico derby cittadino la Pavoniana ha espugnato il S. Filippo per 2-1 davanti ad una cornice di pubblico non indifferente, mentre il Cellatica ha confermato l’ottimo momento di forma battendo 3-2 il Darfo Boario, campione in carica e attualmente a punteggio pieno in campionato proprio davanti ai gialloblu. Cellatica e Pavoniana che quindi si candidano quantomeno a raggiungere la finalissima e con loro la Mario Rigamonti che ottiene la vittoria più ampia della settimana grazie all’ 11-1 (poker di Ricca) sul Coccaglio. Non è da meno il Real Leno che manda in rete sette giocatori (due Luna) nell’ 8-1 in valgobbia. En plein per Delleseverolese e Pro Desenzano (oltre al Cellatica ampiamente citato) che saranno protagoniste negli ottavi di finale con le formazioni Juniores, Allievi e Giovanissimi, questi ultimi vittoriosi su Rezzato e Urago Mella. Tante sono le vittorie di misura, a confermare l’impegno di tutti i ragazzi in una competizione così importante: il Palazzolo vince a Castrezzato 1-0 e, sempre in trasferta, il Gavardo batte il Villa Carcina a cui non basta un rigore di Spada. Medesimo risultato per il Montorfano, corsaro sul campo della Pontogliese, e per l’Orceana contro l’Aurora Travagliato. Vittoria dal dischetto per il S. Pancrazio sulle Rondinelle. Passano il turno anche Atl. Montichiari (2-0 sul Gussago) e Valtrompia (4-2 contro la Leonessa). Completano la Top16 Junior Nuvolera, Nuova Valsabbia e la vincente di Vobarno-Gabiano, rinviata alle ore 20 di martedì 12 novembre

Redazione

Marcatori giovanili: tutti i mini bomber della provincia

PROFESSIONISTI
8 reti: Valotti (Brescia Primavera)
4 reti: Chinelli (Lumezzane All. Pro), Spanò (Lumezzane All. B)
Tonali (Brescia Giov. B), Moraschi (Feralpi Salò Giov. B)
3 reti: Buonocunto (Brescia Berretti), Savino (Feralpi Salò Berretti); Biasetto (Lumezzane Berretti),
Piacentini (Brescia All. Pro), Barezzani (Brescia Giov. A), Said, Strada (Brescia All. A); Luci (Feralpi Salò All. Pro)
Bertoli (Feralpi Salò Giov. A), Faini (Brescia Giov. B)
2 reti: Morosini, Ragnoli, Ntow (Brescia Primavera); Invernizzi A. (Brescia Berretti); Braschi, Riberio (Lumezzane Berretti), Usardi, Diomande (Feralpi Salò Berretti);
Martinelli (Brescia All. Pro); Ettorre (Lumezzane All. Pro); Papa (Feralpi Salò All. Pro);
Esposito, Serpelloni (Brescia Giov. B); Ghidinelli, Grillo (Lumezzane Giov. B),
1 rete: Boggian, Gullotta, Bertoli (Brescia Primavera); Epoli, Bollini, Arcuri, Invernizzi L, Ramadan, Bosio (Brescia Berretti); Furaforte, Bontempi, Chiappini (Lumezzane Berretti); Lonardi, Zanoni, Cittadino (Feralpi Salò Berretti);
Provenzano, Bondioli, Bithiemem, Masperi (Brescia All. A); Cariello, Paderno, Filippi, Chiereghin, Campo, Milanesi, Brambilla (Brescia All. Pro); Amichia, Cornali, Pesce, Farimbella (Lumezzane All. Pro); Franzoni, Frimpong, Bellicini, Bottanelli, Pasinelli, Ghergu, Belotti (Feralpi Salò All. Pro); Biglietti, Okou Okou, Andreoli, Tempini (Lumezzane All. B);
Quaresmini, Pasqua, Ambrosi, Venturelli, Verde, (Brescia Giov. A); Magri, Sene, Don, Battagliola (Feralpi Salò Giov. A); Torriello, Minelli (Lumezzane Giov. A); Viviani, Barezzani, Guerini (Brescia Giov. B); Ragnoli, Buzzoni, Turlini (Lumezzane Giov. B); Berini, Tonlè, Cerruti, Bianchi (Feralpi Salò Giov. B)

JUNIORES NAZIONALI
5 reti: Zumberi (Palazzolo)
4 reti: Contratti (Darfo Boario); Breda (Palazzolo)
3 reti: Di Pietro, Chiarini (Atl. Montichiari), Pianta (Darfo Boario)
2 reti: Carrara (Darfo Boario), Bollentini (Atl. Montichiari)
1 rete: Albertinelli, Razzitti, Cosci, Piacentini, Calzoni, Plebani (Darfo Boario); Mazza, Cropelli, Massetti, Preafico,Sala (Palazzolo); De Cunzolo, Kiarini, Scubla, Girelli (Atl. Montichiari)

JUNIORES REGIONALI A
15 reti: Scaramatti (Cellatica)
7 reti: Franzoni (Ciliverghe), Furlan (Bovezzo)
5 reti: Frassine Yuri (Cellatica), Magri (Castegnato)

JUNIORES REGIONALI B
9 reti: Ghisla Simone (Lodrino)
8 reti: Bussi (Gavardo)
7 reti: Fapani (Castrezzato), Scolari Luca (Ospitaletto), Guarinoni Kevin (Vallecamonica)
6 reti: Cori (Orsa Trismoka), Villa (Lodrino)
5 reti: Greco, Poli (A. Travagliato), Andreoli, Conidoni (Valgobbiazanano), Messina (Adrense), Ragnoli (Vobarno), Peroni (Rigamonti N), Byku, Carfora (Pedrocca)

Redazione

Trofeo Bresciaoggi, Allievi: ecco chi passa agli ottavi. Settebello 'Pavo', a valanga Darfo, Bagnolese e Verolese

Si chiude con il 4-2 della Pro Desenzano sulla Rigamonti il programma dei sedicesimi di finale del trofeo Bresciaoggi. Una partita, quella di Buffalora, che ha visto la supremazia territoriale dei gardesani, mentre ci si aspettava qualcosa in più dai granata cittadini soprattutto dopo il vantaggio immediato di Ndiaye. Pro Desenzano che completa così il quadro delle 16 qualificate agli ottavi. Nessun problema per Pavoniana, Darfo e Verolese, autrici di vere e proprie goleade a domicilio sui campi di Rudiano, Ghedi e Gavardo, ma la raffica di gol più sorprendente è quella della Bagnolese sul Ciliverghe. 

Pazzini regala una risicata vittoria ai campioni in carica del Real Leno e con lo stesso risultato il Cellatica passa ad Ospitaletto. Fatica più del previsto anche l’Aurora Travagliato che la spunta 2-1 in casa del Valtrompia 2000 con le reti di Lorenzoni e Monaco. Tre sfide si sono decise dal dischetto e, come già accaduto tra gli Juniores, la vittoria è andata alle squadre in trasferta con Vobarno, Palazzolo e ancora il Navecortine più precise dagli undici metri rispetto a Capriolese, Valgobbiazanano e Orceana. 
Importanti vittorie esterne per Adrense e Castegnato rispettivamente contro Calcinato e Calvina. Completano il tabellone degli ottavi Villanovese, Castrezzato e Rezzato.
Redazione

Il caso. Sul web impazza un video di Niccolò Pirlo. Sembra il padre...ma non è lui, è un bambino tedesco!

A volte la rete fa strani scherzi. E la voglia di vedere figli d'arte crescere e diventare più forti dei padri, da sempre, incuriosisce e appassiona la gente.

Stavolta, però, sul web sta circolando una bufala autentica. Niccolò Pirlo, 10 anni, ama sì il calcio e forse un giorno diventerà bravo come papà. Il video diffuso in queste ore sul web (questo il link: http://www.youtube.com/watch?v=Fm15wma3Kyc) rappresenta sì un ragazzino molto simile all'originale, ma è tedesco e gioca con altri bambini tutti biondi. Non è lui, quindi, spazziamo subito il campo da possibili dubbi.

Nel filmato si parla di "small Pirlo", ossia di un Pirlo in miniatura, ma non si tratta di Niccolò che, purtroppo, viene sempre tirato in ballo a sua insaputa. Qualche psicopatico ad aprile disse che era morto di cancro. Una non notizia diventata notizia. Questa è un'altra bufala, per fortuna di diverso tenore. Ma lasciamo in pace il ragazzino. Grazie

Redazione
 

oscar foot

transped foot