Il punto sul week-end: il Lumezzane Juniores sfiora l’impresa con la corazzata Virtus Bergamo

Redazione

Finisce 2-3 la partita di cartello degli Juniores Nazionali, con il Lumezzane chiamato a fermare la Virtus Bergamo, capolista del girone con un vantaggio di otto lunghezze dal Ciliverghe.

Purtroppo per la compagine bresciana, i punti di vantaggio al termine dei 90 minuti di Castegnato sono diventati undici, anche a causa del turno di riposo osservato dai gialloblù. Una buonissima prova comunque per il Lumezzane che dimostra di valere molto più della posizione attuale di classifica.

 

Nello stesso girone vittoria prestigiosa per il Rezzato, che espugna il campo del Ciserano e guadagna tre punti importanti per la lotta nei bassi fondi di classifica. Finisce 5-5 invece la sfida tra Darfo Boario e Scanzorosciate, con i neroverdi che fermano una compagine di caratura nettamente maggiore.

 

Per quanto riguarda i gironi Regionali, nel girone C si ferma a sorpresa l’Adrense, che non va oltre l’1-1 sul campo della Castellana. I bianconeri riescono comunque a guadagnare un punto sull’inseguitrice Orsa Iseo, sconfitta nel derby contro il Cellatica. Il Cazzagobornato vince un importante scontro salvezza contro la Governolese, mentre il Montichiari pareggia in uno scontro altrettanto importante in ottica play-out contro l’Albinogandino.

 

Per quanto riguarda la fascia B, nel girone D prosegue l’ottimo momento del San Pancrazio, che vince di misura sulla Colognese e sale al sesto posto in classifica. Si accorcia la distanza in vetta alla classifica nel girone E a causa del pareggio a reti inviolate della Pro Desenzano contro le Rondinelle. Ne approfittano Breno e Bedizzolese che, vincendo le rispettive sfide, si portano a -1 e -2 dalla vetta. Nel girone F l’Orceana vince il big match di alta classifica contro la Verolese e si porta a quattro punti di vantaggio sui diretti rivali, sfruttando anche l’inatteso stop della Calvina sul campo del Castelverde. Il Calcinato insegue il Psg in un girone quasi tutto mantovano. Nella giornata di Sabato rosicchia due punti importanti sui diretti rivali vincendo il derby con la Bassa Bresciana e sfruttando il contemporaneo stop dei capolisti sul campo del Marmirolo.

 

Tra gli Allievi Regionali, nel girone C la Vighenzi mantiene i tre punti di vantaggio sul Sarnico grazie alla vittoria contro la Scanzorosciate. La Pavoniana vince il derby con il Ciliverghe e tiene il passo della coppia in testa, mentre la Rigamonti espugna il campo del Real Leno e resta in piena zona play-off. Nel girone C di fascia B, Adrense e Rigamonti cadono sui campi di Trevigliese e Real Leno dicendo probabilmente addio al sogno play-off. Vittoria prestigiosa per il Darfo Boario, che supera il Sarnico seconda della classe. Tre punti importanti in ottica salvezza anche per il Breno grazie alla vittoria sulla Castellana.

 

Nei campionati primaverili, l’Adrense guida il girone E inseguita da Ghisalbese e Flero. Nel girone F resta a punteggio pieno il Torrazzo, mentre stentano a spiccare il volo le bresciane. Nel girone G, l’Orceana perde contro il Pavia e perde il passo delle prime della classe.

 

Nei Giovanissimi Regionali, il Lumezzane supera lo Sported Maris restando in terza posizione, ma Sarnico e Virtus Bergamo sembrano veramente troppo lontane per sperare in una rimonta. L’Adrense vince il derby contro il Real Leno, mentre il Breno espugna il campo del Pizzighettone. Tra i gironi Regionali Primaverili, nel girone E il Cellatica guida a punteggio pieno insieme al Brusaporto, inseguono Cazzagobornato e Erbusco a soli tre punti di svantaggio. Nel girone F comanda il Mantova con 15 punti in 5 partite, ad inseguire Valtenesi e Orceana staccate però di quattro punti.

 

Per rimanere aggiornati su tutte le classifiche e i risultati dei campionati provinciali consultate l’apposita sezione sul nostro sito.

 

banner assicurazione bottom

transped foot