logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • lega pro

terzotempo evidenza

logo lega pro   LEGA PRO
 

La Feralpisalò cade 2-0 a Macerata ma riesce a mantenere la 9° posizione

Era una gara fondamentale quella di oggi per la Feralpisalò, contro una rivale diretta per un posto nella griglia playoff. Una trasferta sul campo della Maceratese guidati dalla vecchia conoscenza del calcio bresciano Federico Giunti. I salodiani occupavano la penultima posizione della zona playoff con 42 punti, mentre gli avversari di Macerata le stavano cinque lunghezze dietro. Ma la vittoria dei padroni di casa ne ha rilanciato le velleità di rincorsa.

Leggi tutto...

Il sogno del Lumezzane dura un tempo: sul campo del Pordenone finisce 7-2!

Un ostacolo difficile da superare alla vigilia per il Lumezzane, ospitato sul campo del Pordenone quarto in classifica e in piena lotta playoff. Ma la motivazione e la recente striscia di risultati utili positivi nella rincorsa verso la salvezza poteva fare la differenza.

Leggi tutto...

Violenze a giocatori di Lega Pro: anche Feralpisalò e Lumezzane domenica inizieranno le partite con 15 minuti di ritardo per protesta

Le partite del prossimo turno in Lega Pro cominceranno con 15 minuti di ritardo. La decisione nasce da un’iniziativa congiunta con l’Associazione italiana calciatori, dopo i numerosi episodi di violenza verificatisi nelle ultime settimane a danno di alcuni giocatori dell’Ancona, del Matera e del Catanzaro, anche in presenza di familiari, sottolinea una nota.   Aic e Lega Pro stanno anche valutando successive azioni per arginare questo increscioso fenomeno e per sensibilizzare l'intero movimento calcistico e istituzionale, rispetto al grave problema della violenza verso i tesserati.

Leggi tutto...

Ruggito di Leonetti nel finale: il Lume strappa un prezioso punto a Modena

Secondo risultato utile consecutivo per il Lumezzane che, dopo lo 0-0 interno contro il Santarcangelo, torna dal "Braglia" con un prezioso punto in saccoccia. Bertoni sembra aver dato una buona solidità ad una squadra che, è vero fa molta fatica a trovare la via del gol (pochissime anche oggi le azioni offensive), nelle ultime due uscite ha soltanto una rete al passivo.

Leggi tutto...

Lumezzane, anemia da gol: è il peggiore attacco d'Europa

Il quotidiano Giornale di Brescia, nell'edizione odierna, riporta una statistica che è più che mai significativa del tunnel nerissimo imboccato dal Lumezzane, non certo da oggi. La squadra segna pochissimo, i gol sono 13 in 27 partite alla media di 0,481 a partita. Nelle quattro divisioni delle cinque principali nazioni calcistiche in Europa (Italia, Inghilterra, Spagna, Germania e Francia), nessuno ha un ruolino di marcia peggiore.

Leggi tutto...

Lumezzane, Nicolini sarà solo vice di Bertoni in prima squadra. Cabassi promosso alla Berretti

Ancora cambiamenti a Lumezzane, anche se stavolta sarebbe meglio parlare di aggiustamenti tecnici. Cambia il mosaico delle panchine tra prima squadra e settore giovanile. Aldo Nicolini, che ricopriva il doppio ruolo di vice di Mauro Bertoni in Lega Pro e capo allenatore della Berretti, lascia quest'ultimo incarico e si dedica solo ai "grandi".

Leggi tutto...

Jadid trova squadra. Lo ingaggia il Santarcangelo e domenica ripartirà dal "suo" Lumezzane: "Mio figlio pensava fossi diventato scarso, da lì è scattata la molla"

Che fine ha fatto Jadid? E' tornato sulle pagine dei quotidiani locali negli ultimi giorni per gli auguri al suo idolo ed ex compagno Roberto Baggio, ma da domenica tornerà a essere un calciatore a tutti gli effetti. E lo farà contro il suo Lumezzane, dove part (bene) la sua carriera da professionista nel 2001 in Serie C1 quando aveva 18 anni. Ora ne ha 33, non è ancora l'età giusta per l'oblio e il Santarcangelo - prossimo avversario dei valgobbini, dove l'allenatore è un altro ex: Michele Marcolini - ha deciso di investire su di lui, lasciato libero dall'Entella con cui l'anno scorso aveva disputato 17 partite in Serie B.

Leggi tutto...

Aimo Diana torna in pista: sarà lui a provare a salvare il Melfi

Attendeva una panchina dopo la fine, tutt'altro che lieta, della sua esperienza a Salò alla guida della Feralpi. Aimo Diana da oggi torna in sella, sempre in Lega Pro ma nel girone C: è il nuovo allenatore del Melfi, ultimo con 17 punti, che gli chiederà di raggiungere almeno i play out sorpassando la Vibonese che è due lunghezze avanti.

Leggi tutto...

Liceo-Calvesi

  • 1
  • 2
  • 1
  • 2