logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • serie c
  • 1
  • 2
  • 3

Coppa Italia Serie C, si ferma agli ottavi la corsa della Feralpisalò

Termina agli ottavi di finale l'avventura della Feralpisalò in Coppa Italia Serie C. Dopo la fortunata gara di Bassano, questa volta gli undici metri sono fatali ai verdeblù.

Al Comunale di Meda partono meglio i padroni di casa del Renate, che dopo un dominio territoriale iniziale passano in vantaggio al 25' dopo una punizione dal limite di Gomez deviata dalla barriera. Gli ospiti trovano subito la reazione, e dieci minuti più tardi riescono a pareggiare i conti grazie a Jawo, che stacca più in alto di tutti su angolo. Il primo tempo scorre verso l'1-1, l'ultimo squillo è del Renate che coglie il palo con un tiro-cross di Ungaro.

In apertura di secondo tempo spingono i padroni di casa, che colpiscono il secondo palo della partita al 59' con un gran tiro di Gomez. Nel finale le due squadre sono parecchio stanche e non riescono a trovare ulteriori squilli per concludere i 90 minuti in vantaggio. Lo stesso copione di fine ripresa prosegue anche nei tempi supplementari con le due compagini parecchio lunghe, incapaci di costruire valide palle gol. I rigori sono il giusto epilogo del match: dagli undici metri sono decisivi gli errori di Gamarra e Bertoli, indolore invece l'errore di Simonetti per i neroazzurri.

Il Renate incontrerà ai quarti la vincente tra Alessandria e Albinoleffe. Nessun rimpianto per la Feralpi, parsa molto stanca negli ultimi minuti di match e eliminata solo dalla lotteria dei rigori.

×RICERCA

HomeCoppa Italia Serie C, Renate-Feralpisalò 1-1 (5-3 dcr): il tabellinoCoppa Italia Serie C, Renate-Feralpisalò 1-1 (5-3 dcr): il tabellino05-12-2017#feralpisalò #prima squadra #coppa italia serie c

SALÒ - Termina agli ottavi di finale il cammino della Feralpisalò in Coppa Italia Serie C. Per i Leoni del Garda il percorso si interrompe allo stadio "Città di Meda". Il Renate, nel match pomeridiano, si impone ai calci di rigore. Per la Feralpisalò questa volta non basta un rigore parato da Livieri. I padroni di casa trasformano quattro dei tiri dagli undici metri nella lotteria finale. Il tempo regolamentare era terminato 1-1 con le reti di Gomez su punizione deviata al 24' e Jawo con un preciso colpo di testa da angolo al 36'.

RENATE-FERALPISALÒ 1-1 (5-3 DCR)

RENATE: Cincilla, Savi, Gomez, Malgrati, Vannucci, Piscopo (dal 11' pts Anghileri), Mattioli, Confalonieri (dal 43' st Simonetti), Ungaro (dal 1' st Finocchio), De Michieli, Fietta. A disposizione: Turati, Teso, Palma, Di Gennaro, Mutti, Musto, Sofia. All. Cevoli

FERALPISALÒ: Livieri; Tantardini, Marchetti, Alcibiade (dal 6' pts Lirli), Turano; Magnino (dal 29' st Crema), Gamarra, Hergheligiu; Boldini (dal 20' st Bertoli); Luche, Jawo. A disposizione: Rausa, Arrighi, Ranellucci, Emerson, Moraschi, Kwarteng. All. Serena

Gol: 24' Gomez (R), 36' Jawo (F)

Sequenza rigori: De Micheli (gol), Gamarra (parato), Simonetti (parato), Turano (gol), Gomez (gol), Hergheligiu (gol), Fietta (gol), Bertoli (alto), Mattioli (gol)

Ammoniti: Malgrati (R), Alcibiade (F), Tantardini (F), Fietta (R)

  • 1

transped 300x400

Colonna 4