Cistana sempre più in alto. Mancini lo convoca in Nazionale

Redazione

Da Coverciano è arrivata una splendida notizia per tutto il calcio bresciano, che dopo il recente esordio di Sandro Tonali può festeggiare una nuova convocazione in Azzurro.

 

Roberto Mancini ha infatti inserito il nome di Andrea Cistana nella lista dei 29 calciatori convocati per le sfide contro Bosnia Erzegovina e Armenia in progrmma il 15 e il 18 novembre prossimi.

 

L'Italia è già qualificata aritmeticamente a Euro 2020, ma le partite in programma saranno comunque importanti sia per cementare il gruppo e oliare i meccanismi di gioco sia per testare qualche nuovo profilo che potrebbe risultare utile in vista della rassegna continentale.

 

Dopo un avvio di stagione da incorniciare, dunque, Cistana approderà alla corte del commissario tecnico proseguendo un percorso di crescita impressionante. Il difensore del Brescia non sarà l'unico volto nuovo in Nazionale. Prima chiamata anche per Gaetano Castrovilli della Fiorentina e Riccardo Orsolini del Bologna. Non è ancora arrivato, invece, il momento del ritorno di Mario Balotelli. Fuori dalla rosa, per ora, anche Sandro Tonali.

 

La lista dei convocati

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Pierluigi Gollini (Atalanta), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino).
Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Andrea Cistana (Brescia), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Roma), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Roma).
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Rolando Mandragora (Udinese), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Nicolò Zaniolo (Roma).
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Shangai Shenhua), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Riccardo Orsolini (Bologna).

 

Banner Transped articoli

bsnews