logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • bs1
  • 1
  • 2
logo serie b   SERIE B
 

Roberto Baronio lascia la Nazionale Under 19: “Ora il mio desiderio è allenare una squadra di club, magari una Primavera”

L'ha ponderata attentamente e alla fine è arrivata la decisione: "Lascio la Nazionale per tornare ad allenare una squadra di club". A rilasciare questa dichiarazione a TuttoMercatoWeb è stato Roberto Baronio, ormai ex allenatore di Under 18 e Under 19 della Nazionale italiana.

Leggi tutto...

Sagramola spegne le voci sulle scommesse anomale della Primavera: "Nessuna indagine, noi sopra ogni sospetto. Puntare contro di noi era come sparare al pianista"

Ieri le voci alimentate dalla Gazzetta dello Sport, ma era parsa subito una notizia che, pur verificata, non aveva scosso nessuno in casa Brescia. Perché la società era informata, si era cautelata da tempo e, come ha detto Rinaldo Sagramola al Giornale di Brescia, "scommettere contro la nostra Primavera era diventato sin tropp facile quest'anno, come sparare al pianista nei film western".

Leggi tutto...

Primavera nel mirino di Federbet: flussi anomali su due partite del Brescia, contro Napoli e Milan

Sono i primi casi di partite sospette nei tornei giovanili (domanda: che logica ha mettere le quote anche sulla Primavera e sulla Serie D, novità degli ultimi anni?) e, secndo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, le gare finite nel mirino sarebbero due e riguardarebbero possibili combine da parte del Brescia Primavera. Per ora solo un campanello d’allarme, un avviso ai naviganti, come ha specificato la rosea. Le prime giocate sospette sul campionato Primavera si sono avute di recente e si sono concentrate su due partite del Brescia – che in tutto l’anno ha raccolto appena 9 punti e 21 sconfitte – e su una del Chievo (1-2 ad Avellino il 25 febbraio).

Leggi tutto...

Brescia, sofferenza e gioia: la salvezza arriva dopo una partita da infarto! Battuto il Trapani 2-1, Calori in Lega Pro. Cagni in trionfo: "La mia impresa più bella"

Un frullato di emozioni, ma alla fine l'urlo di tutta una città: il Brescia resta in Serie B. Doveva battere il Trapani e così è stato, in una gara iniziata benissimo dalle rondinelle (Torregrossa al 2' e Caracciolo al 18') e conclusa in affanno, con l'1-2 di Curiale all'80' e il miracolo salvataggio sulla linea di Lancini all'89' ad evitare un pari beffa che avrebbe obbligato ai play out proprio contro i siciliani, retrocesssi invece senza passare nemmeno dagli spareggi. Ternana e Avellino hanno vinto le loro partite, pur in rimonta. Serviva vincere ed è stato un successo sofferto e bello come quello del 2010 con il Torino (per la promozione in A), dentro un Rigamonti vestito a festa e tirato a lucido. Una serata indimenticabile, dopo una stagione sulle montagne russe e portata in salvo grazie al lavoro esperto e lucido di Gigi Cagni. Spiace per Sandro Calori, in lacrime come tutti i suoi, ma era una partita da mors tua vita mea. E viva il Brescia.

Leggi tutto...

Brescia-Trapani, si va verso il tutto esaurito. 900 biglietti di Gradinata ancora disponibili, domani cancelli aperti dalle 18:30

Un Rigamonti praticamente SOLD OUT, come non lo si vedeva da tanto tempo, pronto a spingere i ragazzi verso UN SOLO ed UNICO obiettivo. Per una serata e un'atmosfera che si preannuncia da brividi.

Leggi tutto...

Settore giovanile, parla Manfredonia dopo la disfatta a Firenze: "Annata sperimentale, puntiamo su 2000 e 2001". Bruni: "Bisogna saper perdere ma anche saper vincere"

E' stata un po' offuscata dalla lotta salvezza della prima squadra, che nel weekend ha vissuto una tappa importante e domani vivrà il suo epilogo. Ma la disfatta della Primavera a Firenze, con una sconfitta per 12-1 che non può rimanere osservata, peraltro la quindicesima consecutiva, ha procurato uno scossone non da poco. Oggi, dalle colonne del Giornale di Brescia, Lionello Manfredonia (responsabile del settore giovanile) e Luciano Bruni (allenatore della Primavera), hanno fornito la loro intepretazione all'ennesima debacle:

Leggi tutto...

Brescia-Trapani, esaurita anche la tribuna. Rimangono ancora circa 1800 biglietti di gradinata

Continua la caccia al biglietto in vista dell'attesissimo match di giovedì sera al Rigamonti tra Brescia e Trapani. Dopo che al termine della giornata di ieri erano stati staccati 1700 biglietti (esaurita la Curva Nord), oggi i tifosi delle Rondinelle si sono messi di nuovo in fila davanti alla biglietteria dello stadio alla ricerca di un tagliando di gradinata o tribuna. La Società ha comunicato che alle 19 di oggi sono stati venduti 6774 biglietti, di cui 1740 paganti (tribuna laterale e centrale) e 5034 omaggio (curva e gradinata); rimangono perciò ancora circa 1800 tagliandi di gradinata. Si va dunque verso un tutto esaurito che al Rigamonti non si vede davvero da tanto (troppo) tempo, ma è chiaro che l'importanza della partita richiede il tifo e la passione di tutti i bresciani.

Leggi tutto...

Brescia-Trapani, esaurita la curva e (quasi) la tribuna: da domani ancora in vendita 4 mila biglietti di gradinata

Il serpentone alle biglietterie del Rigamonti è andato via via scemando solo verso le 19, per tutto il pomeriggio i tanti tifosi bresciani che vogliono essere presenti allo stadio contro il Trapani si sono messi in fila, aspettando anche due ore sotto il solleone di Mompiano. La Curva Nord è andata esaurita in breve tempo, la gradinata sarà invece disponibile (i tagliandi di questi due settore erano gratuiti) ancora da domani alle 15: i tagliandi rimasti sono 4 mila, oggi ne sono stati sbriciolati 1700.

Leggi tutto...

  • 1
  • 2
  • 1
  • 2

Liceo-Calvesi