logo app store
logo google play
logo facebook
logo twitter
logo logo cbs cuore
  • bs1
  • 1
  • 2
logo serie b   SERIE B
 

Il Brescia vince la gara della vita: batte la Ternana e adesso la salvezza è meno lontana

Era la partita della vita e il Brescia non l'ha sbagliata. In un Rigamonti caldo e colorato come non mai, con oltre 8 mila spettatori sugli spalti, le rondinelle battono la Ternana in un pomeriggio da batticuore. Ma è una vittoria meritata, oltre che pesante, ottenuta con un gol per tempo di Crociata e Bisoli. In mezzo il pareggio di Defendi in un avvio di partita scoppiettante, con il pareggio ospite arrivato all'8' in seguito allo splendido 1-0 di Crociata al 4'.

Leggi tutto...

Il Brescia chiude la porta e torna da Ascoli con un buon punto. Martedì contro la Ternana altro scontro salvezza

Aveva detto che si sarebbe accontentato anche di un pareggio mister Cagni, e così è stato. Il Brescia torna dal "Del Duca" di Ascoli con un punto utile sia a tenere "a vista" i bianconeri nella lotta per non retrocedere, sia in chiave psicologica per dare continuità alla vittoria del lunedì di Pasquetta contro il Benevento. Lotta salvezza che si fa sempre più dura visto il successo del Trapani contro il Pisa e, soprattutto, quello della Ternana (prossimo avversario delle Rondinelle) contro il Frosinone. Cagni aveva chiesto di giocare con calma, senza fretta e di mantenere grande concentrazione in difesa per tutti i 90 minuti: è stato accontentato, dato che Minelli per la prima volta in questo campionato mantiene la porta inviolata per la seconda partita consecutiva, dato fondamentale nella volata salvezza.

Leggi tutto...

Auguri Gigi Maifredi, settant'anni di "calcio champagne". Il suo viaggio nel pallone e le sue frasi celebri

Un giovane settantenne che mastica calcio da sempre. Oggi Gigi Maifredi spegne 70 candeline e lo farà tutto d'un fiato, con la solita verve a passione profonda per la vita. Nella sua il pallone ha avuto un peso specifico importantissimo fin dai tempi delle partite in oratorio da ragazzino, a Lograto.

Leggi tutto...

Il Brescia resuscita contro il Benevento. Tre punti fondamentali per la lotta salvezza

Sono serviti quasi due mesi (e ben 8 gare) al Brescia per tornare ad assaporare il successo, che mancava da quel 4-1 contro il Cittadella del 24 febbraio. Una vittoria, quella odierna, arrivata grazie anche ad un po' di fortuna (il gol che ha deciso la contesa è un'autorete di Lucioni), ma che ha comunque visto le Rondinelle difendersi con ordine, senza concedere grosse chances agli avversari. Minelli ha tenuto la porta inviolata per la prima volta nel girone di ritorno; l'ultimo clean sheet risaliva infatti allo 0-0 di Trapani, datato 30 dicembre.

Leggi tutto...

Tifosi del Brescia ancora dietro la lavagna: vietata la trasferta del 22 aprile ad Ascoli

Continua il "castigo" per i tifosi del Brescia, sui quali si è posata la lente d'ingrandimento del Viminale dopo gli incidenti nel derby a Vicenza e (ma in modo marginale) il lancio di fumogeni contro la Spal che è costato una multa di 5 mila euro al club. Come già a Cesena, sarà vietata la trasferta anche ad Ascoli per i sostenitori delle rondinelle.   Questo il comunicato emesso oggi dal Cams:  

Leggi tutto...

Brescia, costa carissima la sospensione di domenica a causa dei fumogeni: 5 mila euro di multa alla società

In tempi di vacche magrissime, anche 5 mila euro di multa per una società di calcio possono rappresentare una cifra considerevole. Ed è quella che dovrà pagare il Brescia calcio a causa della sospensione del match con la Spal di domenica scorsa, causata dal lancio di fumogeni partiti dalla Curva Nord. La decisione è stata comunicata oggi con questa motivazione:

Leggi tutto...

Sprofondo Brescia: cede 3-1 alla Spal capolista, ora la classifica è drammatica. Sorride solo Romagna, convocato in nazionale da Ventura

Gigi Cagni perde la propria imbattibilità cedendo per 3-1 al Rigamonti alla Spal, in una gara cruciale per entrambe le squadre e vinta da chi, la classifica, non mente, è più forte. I ferraresi tornano primi da soli in vetta, le rondinelle oggi sarebbero addirittura retrocesse in Lega Pro senza passare dai play out (ma il ritorno con la Ternana è ancora da giocare). Il Brescia era partito bene, con i frizzanti Bisoli e Crociata ad ispirare Caracciolo e Ferrante. Il forcing produceva tuttavia solo calci d'angolo, mentre la Spal faceva male al primo affondo: il gol di Mora al 15' sblocca la partita, la riscossa arriva al 29' con il jolly pescato dal mancino di Ferrante con una parabola arcuata dai 25 metri che sorprende Meret. La Spal però prende in mano l'incontro con personalità e, allo scadere del primo tempo, fulmina Arcari con Antenucci.

Leggi tutto...

X factor Brescia: a Cesena quarto pareggio consecutivo

Quarto pareggio in quattro gare nella nuova gestione Cagni per il Brescia che, in chiave salvezza, porta a casa un buon punto dal sintetico del Manuzzi di Cesena. Due trasferte (entrembe sfide salvezza) con il nuovo mister e due punti che, visto l'andamento fuori casa dei biancoazzurri, sono da tenere molto stretti. Il tecnico bresciano stupisce tutti proponendo un inedito 3-4-3, con Bisoli e Coly esterni dei 4 di centrocampo, e con Camara e Bonazzoli a supportare Torregrossa.

Leggi tutto...

  • 1
  • 2
  • 1
  • 2

Liceo-Calvesi