Brescia, vittoria d’oro a La Spezia. Salvezza ad un passo

Redazione

Grandissima vittoria per il Brescia di Roberto Boscaglia, che espugna lo stadio “Alberto Picco” di La Spezia e vola in dodicesima posizione in classifica, staccando la Cremonese e superando la Salernitana.


Mister Boscaglia concede un turno di riposo a capitan Caracciolo, schierando dal primo minuto Rivas in tandem con Torregrossa, alle loro spalle libero di agire Spalek. Partono meglio i padroni di casa, che vanno vicini al vantaggio con Marilungo (grande parata di Minelli) e Pessina (fuori di poco). Al 18’ passano in vantaggio a sorpresa le Rondinelle con Ernesto Torregrossa, bravo a mettere in rete su una respinta corta di Manfredini. Lo Spezia accusa il colpo rallentando i ritmi per quasi tutto il primo tempo, con De Francesco e Marilungo che cercano di impensierire Minelli nel finale, senza trovare però successo.


La seconda frazione di gara è molto meno entusiasmante della prima, con il Brescia che tiene lontano dalla propria area lo Spezia, cercando di evitare la beffa in stile Carpi. Al 71’ Torregrossa va vicino a chiudere i conti con un gran tiro da fuori ma trova la pronta risposta dell’estremo difensore ospite. Nel finale, i bianconeri prendono campo in cerca dell’assalto finale, con Marilungo che al 92’ trova la rete del pareggio ma in posizione di fuorigioco.


Tre punti preziosi per i biancoblù, che confermano di trovarsi in un ottimo momento di forma. Sabato al “Rigamonti” arriverà il Cesena e Caracciolo e compagni avranno una grande occasione per chiudere definitivamente il discorso salvezza.


SPEZIA - BRESCIA 0-1 (18’ Torregrossa)


Spezia (4-3-1-2): Manfredini; De Col, Masi (73′ Augello), Ceccaroni, López; Mora (66′ Ammari), Juande, Pessina; De Francesco; Marilungo, Granoche (62′ Forte). A disp.: Di Gennaro, Bolzoni, Corbo, Maggiore, Mulattieri. All.: Gallo.


Brescia (3-4-2-1): Minelli; Coppolaro, Somma, Gastaldello; Curcio, Bisoli, Tonali, Furlan (91′ Meccariello); Spalek (65′ Okwonkwo), Rivas (53′ Embalo); Torregrossa. A disp.: Pelagotti, Lancini, Longhi, Viviani. All.: Boscaglia.

 

banner assicurazione bottom

bsnews