Emozioni e otto gol, gara spettacolare contro lo Spezia

Redazione

Gara al cardiopalma al Rigamonti tra Brescia e Spezia, con le Rondinelle che mancano l’aggancio alla vetta dopo un match dalle grandi emozioni e con ben otto gol a referto.


Avvio shock del Brescia che si ritrova sotto dopo solo un minuto a causa del gol di Mora dai venti metri, pareggiato da un piattone di Tonali dal limite al minuto 23’. Bidaoui porta in vantaggio ancora i bianconeri al 40’, ma ci pensa bomber Donnarumma a pareggiare i conti in pieno recupero.
In apertura di ripresa i due attaccanti ai replicano, con il capocannoniere di Serie B che risponde al fantasista marocchino. Al 64’ Okereke regala il quarto vantaggio del match allo Spezia, ma il cuore del Brescia è infinito e al 77’ trova l’ennesimo pari, ancora con Donnarumma, che firma la sua tripletta personale e regala un punto alle Rondinelle. Da segnalare anche i legni colpiti da Spalek, Tonali e Sabelli. Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Difficile da capire, di sicuro c'è finalmente un Brescia di cuore e di carattere


BRESCIA - SPEZIA 4-4


Marcatori: 1' Mora (S), 23' Tonali (B), 40' e 47' Bidaui (S), 47', 54' e 76' rig Donnarumma (B), 63' rig Okereke (S)


Brescia (4-3-1-2): Andrenacci; Sabelli, Cistana, Romagnoli, Mateju; Bisoli, Tonali, Dessena; Spalek (71' Tremolada); Torregrossa, Donnarumma. All. Corini


Spezia (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Giani, Augello; Bartolomei, De Francesco (64' Crimi), Mora; Okereke (80' Galabinov), Vignali, Bidaoui (93' Gyasi). All. Marino

 

banner assicurazione bottom

bsnews