Sondaggio, è Hubner il re dei bomber più amato dai bresciani

Redazione

Sei giocatori diversi per caratteristiche, ciascuno portabandiera di un'epoca. Una scelta di cuore, basata su ricordi, emozioni o semplici opinioni. Nel nostro ultimo sondaggio abbiamo chiesto ai lettori di CalcioBresciano.it di scegliere il bomber più amato della storia del Brescia tra i 'Magnifici 6' che hanno segnato di più gol con la V bianca sul petto.

 

Esprimere una preferenza non era facile. Come era prevedibile due stelle del calibro di De Paoli e Giuliani, brillanti nel firmamento biancoblù ma un po' più lontane nel tempo, hanno dovuto pagare dazio al cospetto dei cannonieri degli ultimi decenni.

 

Il testa a testa tra Andrea Caracciolo (il più prolifico di sempre) e Dario Hubner è stato entusiasmante, ma alla fine l'ha spuntata il Bisonte, che ha ottenuto il 43% di preferenze rispetto al 40% dell'Airone, l'unico ancora in attività con la casacca della Feralpisalò e reduce dallo strepitoso traguardo delle 200 reti messe a segno tra i professionisti.

 

Il cuore dei bresciani batte ancora forte anche per Tullio Gritti, medaglia di bronzo con un 10% davanti a Davide Possanzini, quarto con il 5% dei voti.

 

I risultati del sondaggio
Brescia, tra i migliori bomber di sempre chi ha lasciato più di tutti un segno indelebile? A chi non rinuncereste mai?

Hubner 43%
Caracciolo 40%
Gritti 10%
Possanzini 5%
De Paoli 1,5%
Giuliani 0,5% 

 

 

banner assicurazione bottom

bsnews