Brescia, l'amichevole contro il Lugano finisce 0-0

Redazione

E' finita 0-0 l'amichevole tra il Brescia Calcio e il Lugano (foto da sito internet del Lugano), formazione della massima serie svizzera, giocatasi a Ospitaletto nello stadio che proprio oggi è stato intitolato all'ex presidente delle rondinelle Gino Corioni.

 

Eugenio Corini ha schierato i suoi con il consueto 4-3-1-2 lanciando dal primo minuto giocatori come Dessena e Martella che nelle ultime settimane avevano accusato degli infortuni e hanno avuto oggi l'occasione per mettere minuti nelle gambe in vista della volata finale. Assente Tonali impegnato con l'Under 21. Meglio il Brescia fin dalle prime battute proprio con Dessena che impegna Da Costa su colpo di testa. L'estremo difensore della compagine elvetica si ripete poi su Rodriguez alla mezzora e sul rigore in movimento di Dall'Oglio qualche minuto più tardi. 

 

Durante l'intervallo un momento molto importante: l'intitolazione dell'impianto sportivo a Gino Corioni e l'intitolazione dell'antistadio a Federico Gozio. All'evento presenti tutti i famigliari dell'ex presidente biancazzurro, il sindaco di Ospitaletto e Andrea Caracciolo che ha poi salutato la squadra e il mister.

 

Nella seconda frazione di gioco è ancora il Brescia a fare la partita e il primo a provarci è Cortesi che di testa manda alto. Due minuti più tardi, al 57', ecco il Lugano con la conclusione di Bottani respinta da Andrenacci. Al 67' è Torregrossa che ha l'opportunità di sbloccare il risultato ma calcia addosso al portiere avversario. Sabelli in gran forma calcia a lato di pochi centimetri, mentre all'ultimo minuto di gioco è bravo il portiere della squadra elvetica a respingere con un piede il colpo di testa, da distanza ravvicinata, di Torregrossa.

 

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Semprini, Romagnoli, Gastaldello, Martella; Dall'Oglio, Viviani, Dessena; Spalek; Rodriguez, Donnarumma. A disposizione: Andrenacci, Bastianello, Sabelli, Mateju, Torregrossa, Cistana, Lancini, Cortesi, Bisoli, Carillo, Tremolada. Allenatore: Eugenio Corini.

 

LUGANO: Da Costa; Kecskes, Maric, Sulmone, Yao, Fazliu, Brlek, Covilo, Mihajlovic, Bottani, Sasere. A disposizione: Vecsei, Gerndt, Brlek, Piccinocchi, Daprelà, Baumann. Allenatore: Fabio Celestini.

 

banner assicurazione bottom

bsnews