#NoisiamoilBrescia, il progetto sbarca fuori provincia: Castellana nuova affiliata

Redazione
Grande entusiasmo a Castelgoffredo, dove famiglie, ragazzi e semplici curiosi hanno affollato l'impianto sportivo del paese in occasione della nuova collaborazione tra il Brescia e la Castellana.
 
La società mantovana è la prima fuori provincia a entrare ufficialmente nel progetto che nel primo anno di nascita ha coinvolto venti società bresciane. La ventunesima è appunto la Castellana, club storico che vanta anche a livello di settore giovanile una buona tradizione. Qui è cresciuto ad esempio il portiere Festa, classe 1992 che con il Crotone ha conosciuto anche la Serie A. Tanti ragazzi proveranno a emularlo, con la spinta e la motivazione di avere il Brescia in casa.
 
Moreno Felter, ex giocatore e allenatore giovanile noto nel bresciano, sarà il coordinatore di tutto il settore giovanile. Si chiude quindi per lui l'esperienza al Chievo. Mattia Bertoni, tecnico mantovano che allena i 2009 della Brescia Academy, sarà invece il supervisore per quanto riguarda la scuola calcio. 
 
Per il Brescia dunque una nuova affiliata, in un territorio in cui anche dal punto di vista strategico è vantaggioso avere un appoggio. Considerando che Verona e Mantova hanno la stessa proprietà e diverse formazioni virgiliani sono affiliate con i top club italiani, sviluppare una roccaforta bresciana nel territorio mantovano è senza dubbio un plus importante.
 
Di seguito le dichiarazioni delle parti in causa, a partire dal presidente Pederzani: "Le motivazioni per cui abbiamo scelto di far parte di questo progetto di affiliazione sono molteplici, il Settore Giovanile del Brescia Calcio e l’organizzazione attuale rappresentano un modello da cui poter apprendere molto, gli allenatori e in generale tutto lo staff tecnico sono molto bene organizzati e preparati, storicamente è sempre stata una società con un Settore Giovanile all’avanguardia. L’affiliazione con il Brescia Calcio quindi è per noi motivo di grande orgoglio."
 
"Ci sono molte aspettative - prosegue Pederzani -, vogliamo portare un po' di mentalità e di metodologia del Brescia Calcio nella nostra società. I nostri allenatori vogliono crescere e ci teniamo ad accrescere il livello tecnico delle nostre squadre, riteniamo che il modo migliore per raggiungere questo obiettivo sia tramite l’adesione al progetto di affiliazione #NoisiamoilBrescia. Il nostro sogno nel cassetto è riuscire a portare qualche ragazzo dalla Castellana nel settore giovanile del Brescia Calcio e magari chissà un giorno anche in prima squadra."
 
Parola poi al nuovo responsabile, Moreno Felter: “Sono diversi gli obiettivi che proveremo a raggiungere, primo tra tutti lo sviluppo tecnico dei nostri ragazzi. Lavoreremo partendo dalle basi per arrivare a sviluppare tutte le caratteristiche necessarie a farli crescere sotto ogni punto di vista, cercando sempre di mantenere vivo quella che ritengo essere l’aspetto fondamentale nello sport e cioè il divertimento e la passione. Cercheremo di accrescere il senso di appartenenza verso questa maglia e ciò che rappresenta, così che prendere parte a questo progetto possa essere per tutti un forte motivo di orgoglio.”
 

banner assicurazione bottom

bsnews