Un Brescia dai due volti supera il Darfo 5-1

Redazione
Un Brescia dai due volti, vivace nel primo tempo, soporifero nella ripresa, manda in archivio la seconda uscita stagionale nel ritiro di Darfo proprio contro i padroni di casa.
 
Subito buono l’approccio delle Rondinelle. Palo di Dessena, tap in di Torregrossa e gara sbloccata. Un bel destro da fuori di Viviani vale il raddoppio, il Brescia convince anche a livello di prestazione con le solite combinazioni tanto care a Corini. Soprsttutto sulla destra con i movimenti di Sabelli e Bisoli il Brescia è incontenibile, il meno brillante appare Donnarumma che si divora almeno un paio di gol clamorosi riscattandosi al con il guizzo del 3-0. La costante negativa delle amichevoli camune rimane quella relativa ai gol subiti, questa volta è Pedersoli a prendersi la soddisfazione di violare la porta delle Rondinelle. Sabelli e Torregrossa poi completano l’opera per quanto riguarda il primo tempo mandando al riposo le squadre sul 5-1.
 
Più soporifera la ripresa, con Tremolada trequrtista e Morosini e Ibrahimi davanti che fanno fatica a ingranare. Ritmi bassi nonostante gli sforzi del Brescia di realizzare almeno una rete nella ripresa, ma la porta del Darfo regge. E la partita si chiude allora con lo stesso punteggio della prima frazione.
 
DARFO-BRESCIA 1-5
(3' Torregrossa, 9' Viviani, 32' Donnarumma, 39' Pedersoli, 42' Sabelli, 46' Torregrossa)
 
DARFO: Magrini, Milesi, Vassali, Coly, Bellesi, Tignonsini, Pedersoli, Marco Guarnieri, Ademi, Varas, Maggioni. Subentrati: Campa, Moreschi,
Felappi, Paolo Guarnieri, Tosi, Cossetti, Mondini, Prandini, Bianchetti, Zanardini, Stefani
 
BRESCIA 1^ tempo: Joronen; Sabelli, Mangraviti, Cistana, Martella; Bisoli, Viviani, Dessena; Spalek; Donnarumma, Torregrossa.
BRESCIA 2^ tempo: Alfonso; Semprini, Gastaldello, Mangraviti (27' Papetti), Mateju; Lussignoli, Viviani, Curcio; Tremolada; Ibrahimi, Morosini.
 

banner assicurazione bottom

bsnews