Un punto per il primato: il Brescia fa ancora festa!

Redazione
Bastava un punto per coronare nel migliore dei modi una grande annata.
 
Missione compiuta per il Brescia, che spinto dal tifo di circa 3000 tifosi biancoblu impatta contro la Cremonese, squadra più in forma del campionato, e si toglie lo sfizio di conquistare in un derby sentito un grande traguardo.
 
Con lo 0-0 odierno si allunga tra l’altro il ciclo positivo a livello difensivo. Dopo la trasferta di Verona, il Brescia ha subito un solo gol in sei partite (a Lecce, tra l’altro in probabile fuorigioco).
 
La cronaca della partita non riserva particolari sussulti. Due interventi di Andrenacci da una parte, un’occasione a testa per Morosini e Tremolada. Nel complesso partita bruttina, ma al Brescia va bene così: un punto è quanto bastava per alzare il trofeo “Ali della Vittoria” sopra il cielo del “Rigamonti” tra una settimana.
 
CREMONESE-BRESCIA 0-0
 
CREMONESE: Agazzi; Caracciolo, Claiton, Terranova; Mogos, Castrovilli (84' Boultan), Arini, Soddimo (61' Strefezza), Renzetti; Piccolo, Montalto (79' Carretta). (Ravaglia, Volpe, Rondanini, Strizzolo, Migliore, Castagnetti, Del Fabro, Emmers, Mbaye). All.: Rastelli.
BRESCIA: Andrenacci; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Martella; Dall'Oglio (60' Ndoj), Viviani, Dessena (77' Tonali); Tremolada; Donnarumma, Morosini (60' Rodriguez). (Alfonso, Mateju, Spalek, Torregrossa, Cistana.) All.: Corini.
Arbitro: Nasca di Bari
 

banner assicurazione bottom

bsnews