logo serie c   Serie C

Lega Pro, ecco i gironi. Lumezzane e FeralpiSalò nel gruppo B con Parma e Venezia

Anche i contorni della Lega Pro diventano più definiti, con la composizione ufficiale dei tre gironi. FeralpiSalò e Lumezzane saranno nel gruppo B, ostico e ricco di avversarie blasonate, prima fra tutte la neopromossa Parma, pronta all'attesissimo derby con la Reggiana. Ci sarà anche il Venezia di Pippo Inzaghi, il Mantova "bresciano" targato Sdl e il Padova. Ancora un punto di domanda accanto all'Albinoleffe, che dovrebbe essere la ventesima squadra del raggruppamento.

Redazione
in Serie C

FeralpiSalò e Lyoness insieme. Cashback Card in omaggio agli abbonati, il ricavato andrà a sostegno del progetto scuola per bambini e ragazzi con disabilità

Un circolo virtuoso. Così può essere definito l'accordo di partnership tra Feralpisalò e Lyoness che permetterà ai tifosi verdeblù di usufruire della nuova Cashback Card. La nuova tessera brandizzata verrà consegnata come omaggio a tutti gli abbonati: tale strumento permetterà di poter beneficiare delle offerte che commercianti e fornitori di servizi convenzionati Lyoness propongono sul territorio gardesano e non solo.

Redazione
in Serie C

Coppa Italia Lega Pro, svelate le avversarie del Lumezzane, inserito nel gruppo A

Mentre la FeralpiSalò si prepara al debutto ufficiale di domenica in Tim Cup contro la Reggiana, l'altra bresciana di Lega Pro ha appena conosciuto le sue avversarie della prima fase della Coppa Italia di categoria. Il Lumezzane è stato inserito nel gruppo A, insieme a Giana Erminio e Renate. Per accedere alla fase finale bisognerà conquistare il primo posto. In caso di parità di punteggio fra due o più squadre si terrà conto nell'ordine: della differenza reti nelle gare di girone; del maggior numero di reti segnate nelle gare di girone; del maggior numero di reti segnate nella gara esterna di girone; del sorteggio.

Redazione
in Serie C

FeralpiSalò, se il buongiorno si vede dal mattino... Dopo il Trapani sconfitta anche la Sampdoria

Continua il momento positivo della FeralpiSalò, che dopo aver perso 3-1 contro la Fiorentina nella prima partita estiva ha subito voltato pagina battendo 4-2 il Trapani domenica scorsa a Spiazzo per poi calare un sorprendente bis oggi pomeriggio contro una rivale di Serie A: la Sampdoria dell'ex Brescia Giampaolo, sconfitta 2-0 a Temù. In rete i giovani Luche e Murati.

Redazione
in Serie C

Il Mantova resta nelle mani dei bresciani: Masiero bluff come Manenti, vanno avanti Musso e Di Loreto. Braghini e Marocchi entrano nello staff tecnico

Doveva essere già finita, dopo un anno, l'esperienza bresciana a Mantova. Invece, l'anno prossimo, sarà un Mantova ancora più bresciano di prima. Sembrava tutto fatto per il passaggio della società nelle mani di Roberto Masiero, ma il tira e molla con l'imprenditore è finito male. I soldi non si sono visti, l'iscrizione della squadra alla prossima Lega Pro è stata effettuata grazie ai soldi di Sandro Musso e Serafino Di Loreto. I quali si sono stufati di aspettare ancora, dopo settimane di promesse, le garanzie di un Manenti bis. Il Mantova resta quindi di loro proprietà e lo staff sarà ancora più bresciano.

Redazione
in Serie C

Possanzini-De Zerbi, la coppia si ricompone a Foggia

Si era intuito che il tandem, visto all'opera (raramente, ma non per colpa loro) a Brescia sul campo nella stagione 2007-08, si sarebbe ricomposto in panchina dalla prossima stagione. Le prime voci arrivarono quando il nome di Roberto De Zerbi fu accostato con forza a Verona e Crotone: "Se va, porta Possanzini come vice", le voci ricorrenti. In effetti, 'Possa' seguirà l'amico, ma accadrà a Foggia dove il tecnico di Mompiano ha deciso di ricominciare per la terza stagione consecutiva, intenzionata a prendersi quella Serie B sfuggita per un soffio qualche settimana fa nei play off contro il Pisa.

Redazione
in Serie C

FeralpiSalò, Asta si presenta: "Lavorerò per lasciare il segno". Pasini: "Con lui un progetto biennale per salire in Serie B"

"Le piazze importanti non sono tali solamente per la storia, i tifosi al seguito e i risultati ottenuti, spesso solo le persone che ne fanno parte a renderle tali. Qui a Salò non manca nulla per puntare in alto. C'è una società modello convinta nei propri mezzi e capace di programmare, un ambiente umile ma ambizioso. Lavorerò per far diventare sempre più grande il nome di questa squadra". Mister Antonino Asta si presenta così allo stadio Turina, affiancato dal presidente Giuseppe Pasini, dal direttore generale Marco Leali e dal direttore sportivo Eugenio Olli.

Redazione
in Serie C
 

stands

transped foot