Parte il Progetto Scuole, i calciatori della Feralpisalò promuovono i valori sportivi tra i banchi di scuola

Redazione

Ritorneranno a scuola, alcuni calciatori della Feralpisalò, che nei prossimi mesi saranno impegnati nel Progetto Scuole, un'iniziativa promossa dalla società verdeblù in collaborazione con Panathlon.

 

Nelle aule di alcune scuole dei comuni del Garda e del comune di Brescia, verranno promossi fondamenti sportivi importanti come il Fair Play e il tifo pulito, valori in cui la Feralpisalò crede fortemente in quanto nel 2016 ha sottoscritto la Dichiarazione sull'Etica dello Sport. Obbiettivo importante non è solo la formazione di giovani sportivi, ma insegnare il giusto comportamento da tenere in campo e sugli spalti. Verranno inoltre toccati argomenti importanti come la corretta alimentazione, la guida sicura e l'educazione finanziaria.

 

Il percorso toccherà sei istituti scolastici tra Lonato del Garda, Salò e Brescia, coinvolgendo più di 1100 studenti. A tutti gli eventi saranno presenti Pietro Strada, responsabile del settore giovanile del club gardesano, Pietro Lodi, responsabile dei progetti speciali, e Omar Pezzotti, segretario generale. Oltra alla Feralpisalò parteciperanno al progetto anche altre realtà sportive del territorio bresciano, come il Basket Brescia Leonessa, Atletica Lonato, Pallavolo Atlantide, Rugby Calvisano e Garda Karate Team.

 

Queste le parole della dott.ssa Isabella Manfredi in merito al progetto: "Il Progetto Scuole rappresenta un impegno che portiamo avanti per il quarto anno consecutivo. Allarghiamo i nostri orizzonti, coinvolgendo non solo le città di Salò e Lonato del Garda, ma arrivando anche nella città di Brescia ed estendendo la portata del progetto anche alle scuole secondarie. Resta immutata la nostra volontà di abbracciare i ragazzi del territorio bresciano, coinvolgendoli in un percorso attivo, dinamico e divertente sia dal punto di vista pedagogico e culturale che da quello più pratico, sportivo e legato anche alla sicurezza. Le lezioni sono coinvolgenti e animate, le tappe pratiche sono attesissime perché a nessuno capita di provare sei discipline diverse nella stessa giornata. E poi ci sono i valori, cari al nostro Club: il rispetto, il fair play, il tifo pulito. E in questo senso ringraziamo CONI e Panathlon Club Brescia, per la visione e la condivisione comune, e tutte le istituzioni e i partner che continuano a sostenere al nostro fianco un impegno morale, per la crescita fisica e valoriale di tutti ragazzi. Con il Progetto Scuole ribadiamo la partnership educativa tra scuola e sport, per il benessere dei giovani».

 

banner assicurazione bottom

transped foot