Feralpisalò, Andrissi è il nuovo direttore sportivo. Le parole della conferenza stampa di oggi

Redazione

Come già anticipato in un nostro pezzo di un mese fa, Gianluca Andrissi è il nuovo direttore sportivo della Feralpisalò. Il neo ds gardesano è reduce dalla esperienza come dirigente dello Spezia in serie B.


Andrissi ha firmato fino al 2021 con il club verdeblù ed è il primo nuovo volto nella dirigenza della Feralpisalò per la stagione 2018/19. È stato presentato nella conferenza stampa di oggi alle 12, in cui è intervenuto il presidente Giuseppe Pasini: “Con Gianluca Andrissi avevamo già avuto qualche contatto in seguito anche alla bontà del lavoro fatto con i giovani. E' un profilo di alta professionalità nonché un docente universitario. Ho ricevuto 30 candidature per fare il direttore sportivo alla Feralpisalò. Questo mi fa piacere perché vuol dire che la nostra è una Società ambita: la prima scelta è sempre stata quella di Andrissi. Ripartiamo da lui, con l'obiettivo di allestire una squadra che possa migliorare quello che già di buono abbiamo fatto quest'anno. E ovviamente di proseguire i miglioramenti del nostro settore giovanile: il nostro vivaio si sta consolidando anno dopo anno. Di giovani si parla tanto, però non si fa molto: le scelte di tante società sono quelle di creare prima squadra e lasciare da parte il settore giovanile. Noi crediamo nella prima squadra ma anche nel movimento che sta dietro: abbiamo oltre 550 ragazzi e 80 fra tecnici, preparatori e collaboratori. Portare a casa questi trofei, è importante per tutto il movimento che genera la Feralpisalò”.


Entusiasta lo stesso Andrissi, che fissa gli obbiettivi per la prossima stagione: “Sono veramente orgoglioso e motivato di entrare a far parte di questa famiglia. Ho fatto una scelta molto forte. Ho lasciato una categoria superiore, ho lasciato lo Spezia e un rinnovo. E l'ho fatto principalmente per il Presidente Pasini, che conosco da qualche anno e del quale ho apprezzato le doti umane, e per la Feralpisalò, che sta facendo grandi cose. Il fatto che il Presidente abbia ricevuto 30 richieste dimostra quello che è oggi questa realtà.
Di questo Club mi piace il fatto che curi il settore giovanile: i risultati sono importanti, e vincere il campionato italiano Berretti è stato importante. E' altrettanto importante migliorarsi e fare in modo che questi giovani possano vestire la maglia della prima squadra. Non ci si arriva in un giorno: ci vogliono mesi e anni ma questa squadra ha un futuro radioso.
Lavoro in un campionato come la Serie C che mi ha sempre affascinato. E' un torneo competitivo. Metterò tutto me stesso in questa esperienza.
Mercato? Prenderemo giocatori under e anche gli over se ci saranno le occasioni giuste, oltre a fare le valutazioni sui giocatori che facevano parte della stagione appena conclusa. Non credo sia difficile portare buoni giocatori alla Feralpisalò: chi verrà e chi rimarrà dovrà avere volontà di crescere e far crescere la Società. So di avere alle spalle un Club che mi può aiutare, un allenatore valido, uno staff e una Società organizzata. Faremo di tutto per migliorarci.
Obiettivi? Dovremo crescere, creare un legame con lo staff tecnico e centrare buoni risultati sul campo.
Settore giovanile? Come detto è un fiore all'occhiello per il Club. Faccio i complimenti a tutti da Pietro Strada a tutti coloro che lavorano nel settore giovanile. Questo è un motivo d'orgoglio per migliorarsi, crescere, aggiornarsi e arrivare a vestire la maglia della prima squadra".

 

stands

transped foot