Una buona Feralpisalò ferma la capolista Pordenone

Redazione

Impresa sfiorata per la Feralpisalò, che viene raggiunta sul 2-2 nel finale dalla capolista Pordenone in seguito ad un autogol di Dametto. A segno per la Feralpisalò Guerra e Legati.


Primo tempo piuttosto aperto, con numerose palle gol da entrambe le parti. Il Pordenone sembra essere però più pericolosa e al 27’ infatti sblocca il match con Barison, pescato da un eccellente assist di Burrai. In apertura di ripresa, i friulani sfiorano in più di un’occasione il raddoppio che chiuderebbe il match e pagano la poca precisione con il pareggio di Guerra al 67’. Il bomber gardesano lascia sul posto il diretto marcatore e disegna un arcobaleno che si spegne all’incrocio. Cinque minuti più tardi i Leoni del Garda ribaltano il risultato con Legati, che stacca più alto di tutti su un cross di Magnino. La partita scorre verso una clamorosa impresa gardesana, ma al minuto 85 il Pordenone trova il pari con una mischia in area che termina con l’autogol di Dametto.


Buon punto per la Feralpisalò, veramente ad un passo dall’impresa e fermata solo da una sfortunata deviazione del suo numero 5.


PORDENONE - FERALPISALÒ 2-2 (27’ Barison, 83’ aut. Dametto - 67’ Guerra, 72’ Legati)


PORDENONE: Bindi, De Agostini, Stefani, Bombagi, Barison, Burrai, Berrettoni (14' st Magnaghi), Semenzato, Ciurria (28' st Germinale), Misuraca, (23' st Gavazzi) Candellone. A disposizione: Lonoce, Meneghetti, Damian, De Anna, Bertoli, Cotroneo, Florio, Bassoli, Cotali. All. Tesser
FERALPISALÒ: De Lucia; Tantardini, Legati, Marchi P.; Vita, Magnino, Pesce, Scarsella (18' st Marchi M.), Parodi; Ferretti (34' st Dametto), Caracciolo (24' Guerra). A disposizione: Livieri, Mordini, Ambro, Corsinelli, Martin, Canini, Hergheligiu, Miceli. All. Toscano

 

banner assicurazione bottom

bsnews