Tripletta di Maiorino, la Feralpisalò sorride a Renate

Redazione

Buona vittoria per la Feralpisalò, che dopo una gara equilibrata ha la meglio sul Renate grazie ad una tripletta di Maiorino. Nel frattempo il Pordenone batte la Giana Erminio e ottiene la matematica promozione in Serie B.


Partita che si apre con un gol del Renate, che passa in vantaggio con Piscopo bravo a sfruttare un tap-in da pochi metri. La reazione dei Leoni del Garda è immediata ed un clamoroso uno-due di Maiorino ribalta il match. La prima rete arriva su un cross basso dal fondo di Caracciolo, mentre il gol del sorpasso è tutto di Maiorino, che batte Cincilla con una rasoiata ad incrociare.


In apertura di ripresa succede di tutto. Guglielmotti segna il gol del pareggio nerazzurro con uno stacco imperioso su corner. L'esterno del Renate si aggrappa alla rete della protezione dello stadio nell'esultanza e rimedia dunque il secondo giallo, finendo anticipatamente sotto la doccia. La Feralpisalò gioca tutta la ripresa in uno in più, trovando la rete del definitivo 3-2 con un eurogol su punizione di Maiorino.


Feralpisalò che aggancia al terzo posto l'Imolese a 61 punti. La formazione di Toscano giocherà l'ultimo match tra le mura amiche contro il Pordenone già campione.


RENATE - FERALPISALO' 2-3 (2' Piscopo, 47' Guglielmotti - 17', 19', 77' Maiorino)


RENATE: Cincilla, Caccin (46' Anghileri), Caverzasi (80' Pattarello), Priola, Vannucci, Guglielmotti, Pavan, Quaini (46' Simonetti), Piscopo (58' Saporetti), Gomez (71' Rada), Spagnoli. A disp: Vinci, Teso, Venitucci, Finocchio, Li Gotti, Rossetti. All. Diana
FERALPISALO': De Lucia, Legati, Magnino, Giani, Contessa (70' Mordini), Scarsella, Pesce, Guidetti (74' Marchi M.), Vita, Maiorino (89' Marchi P.), Caracciolo. A disp: Livieri, Arrighi, Ambro, Ferretti, Altare, Hergheligiu, Tantardini. All. Toscano

 

banner assicurazione bottom

bsnews