Notte fonda per la Feralpisalò, il Reggio Audace vince 4-1

Redazione

Tracollo imprevisto alla prima giornata per la Feralpisalò, che sprofonda con un perentorio 4-1 sul campo del Reggio Audace, squadra nata dalle ceneri della Reggiana e neo promossa in Serie C.


A sbloccare il match è dopo pochi minuti l'ex Staiti, che trova l'incorcio dei pali con un destro dalla distanza. I Leoni del Garda accusano il colpo e al 25' subiscono il raddoppio dei padroni di casa. Scappini è il più veloce di tutti a raccogliere una respinta di De Lucia e spedire in rete. Nel secondo tempo la storia della partita non cambia. All'ora di gioco il Reggio Audace firma il tris con Varone, che su punizione trova una fortunata deviazione che beffa De Lucia. Al 71' arriva il gol della bandiera per i gardesani, con Giani che insacca di testa su corner battuto da Maiorino. Nel finale Lunetta fissa il risultato sul definitivo 4-1, capitalizzando al meglio un contropiede al 93'.


Brutta figura per i Leoni del Garda, chiamati al riscatto già da domenica prossima tra le mura amiche contro il Rimini.


REGGIO AUDACE - FERALPISALO' 4-1 (5' Staiti, 25' Scappini, 61' Varone, 93' Lunetta - 71' Giani)


REGGIO AUDACE (3-4-1-2): Voltolini; Spanò, Rozzio, Espeche; Libutti (73' Kirwan), Rossi (85' Radrezza), Varone, Favale; Staiti (73' Zanini); Scappini (64' Rodriguez), Marchi (85' Lunetta). A disp. Narduzzo, Martinelli, Santovito, Haruna, Sanat. All. Massimiliano Alvini.
FERALPISALO' (3-5-2): De Lucia; Legati, Rinaldi, Giani; Zambelli (46' Maiorino), Guidetti, Carraro, Pesce (46' Stanco), Contessa (63' Mordini); Ceccarelli, Caracciolo. A disp. Liverani, Travaglini, Altare, Bertoli, Hergheligiu, Miceli. All. Damiano Zenoni.

 

banner assicurazione bottom

bsnews