Gardesani corsari a Gubbio. Marroccu saluta, destinazione Brescia sempre più probabile

Redazione
Vittoria preziosa per i gardesani, che espugnano il campo del Gubbio e rimangono agganciati alle prime posizioni. Difficile riprendere il Padova, per il resto nulla è precluso.
 
In casa Feralpi tiene però banco la questione Marroccu. Il dirigente sardo da questa sera non fa più ufficialmente parte della società, che ha chiarito la situazione in questo comunicato:
 
La Feralpisalò S.r.l. informa che, a partire dalla data odierna, il sig. Francesco Marroccu non è più il direttore generale e sportivo della Feralpisalò.
 
La Società, in tal senso, comunica di aver risolto consensualmente il rapporto di lavoro con il sig. Marroccu il quale ha svolto con professionalità e preparazione il compito che Feralpisalò gli aveva commissionato: spronare e affiancare la Società per compiere un fondamentale scatto in avanti a livello organizzativo e gestionale.
 
La Società coglie l’occasione per ringraziare il sig. Marroccu. A lui, da parte del Presidente Giuseppe Pasini e di tutto il Consiglio di amministrazione, vanno i migliori auguri in vista del suo futuro professionale.
 
Si comunica che il ruolo di direttore sportivo è stato affidato temporaneamente al sig. Pietro Strada, attuale responsabile del settore giovanile.
 
Promozione “temporanea” dunque per Strada, mentre Marroccu con ogni probabilità raggiungerà la poltrona di ds al Brescia.
 
GUBBIO-FERALPISALO' 0-1 (62' Marchi)
 
Gubbio (4-4-2): Volpe; Paolelli, Piccinni, Dierna, Lo Porto; Cazzola (67′ Ciccone), Ricci, Sampietro (82′ Bergamini), Malaccari (74′ Bazzoffia); Casiraghi (82′ Valagussa), Marchi. Allenatore: Dino Pagliari
 
Feralpisalò (3-4-3): Caglioni; Marchi (77′ Bagadur), Ranellucci, Legati; Vitofrancesco, Dettori, Emerson, Parodi; Voltan (54′ Raffaello), Guerra (77′ Ponce), Ferretti (61′ Marchi). Allenatore: Domenico Toscano
 
Arbitro: Valerio Maranesi di Ciampino (Rizzotto-Salama)
Ammoniti: 58′ Ricci (G); 79′ Marchi, 88′ Bagadur (F)
 

stands

transped foot