Premi   Calciomercato

L'Orsa Iseo entra nel mercato: i primi colpi sono Vino e Sangiovanni

L'Orsa Iseo, definiti i quadri tecnici dopo un mese di standby, con Maffezzoni nel ruolo di ds e Deprà nel ruolo di allenatore, ha piazzato stasera i primi due colpi del suo calciomercato che, pur giocando in rincosa, la vedrà protagonista.  

II primo nome è quello di Luca Vino, portiere, quest'anno per 5 mesi a Castegnato dove ha contribuito alla risalita della squadra di Crotti. In precedenza aveva vinto con l'Alzanocene e disputato un'eccellente stagione all'Orceana, prima di accettare la corte della CalcioRomanese.

Redazione

Mercato, Speziari all'Orceana. L'Orsa punta ancora su Maffezzoni come ds. Grandi progetti a Castiglione, che torna in Prima. Giro di bomber in Seconda: Olivetti a Ospitaletto, Saottini alla Vs Lume

Mercato sempre più nel vivo e, se i colpi grossi sono ormai stati esplosi, restano ancora diversi botti per tante squadre importanti. In Eccellenza, ad esempio, le novità arrivano da Orceana e Orsa. I primi acquistano Speziari, quest'anno al Vallecamonica, lasciato libero dal Breno: è il profilo che cercavano per supportare Paghera e sopperire alle partenze di Magnini e Ferrari. A Iseo, invece, dopo la burrasca delle ultime settimane, si sceglie la continuità: il ds sarà ancora Giancarlo Maffezzoni. Fabio Torri finisce invece fuori provincia: andrà al Legnago Salus.
Redazione

Rezzato, arriva anche Marzeglia: è il quarto acquisto dal Piacenza 2015-16. Davanti restano solo Maccabiti e Ruopolo tra i "vecchi"

Era definito da giorni, ora è anche ufficiale. Numeri da capogiro, quelli offerti dal Rezzato. E quelli dei gol segnati nelle ultime stagioni da Adriano Marzeglia, 20 reti nel Piacenza 2015-16 in D e 9 nell'ultima stagione in Lega Pro con la maglia del Renate. L'affare è stato sigliato oggi ed è il quarto giocatore, alla corte di Quaresmini, che giocava nel Piacenza due anni fa: dopo Cazzamalli, Franchi e Ruffini (ufficioso come Siniscalchi), ora anche un centravanti che farà coppia con Bertazzoli e potrebbe essere impiegato anche in un tridente insieme a Franchi o a Minincleri, altro ex Piacenza pronto ad arrivare alla corte di Musso. Così come resta altamente probabile l'arrivo di Caridi.

Redazione

Panchine: anche l'Orsa ha il suo proprietario, è Mino Deprà

L'ultima panchina d'Eccellenza è stata assegnata. L'Orsa Intramedia Iseo, che nelle ultime settimane ssembva vicina prima a Zobbio come allenatore-manager e poi a Gigi Zucchi come direttore sportivo, alla fina resta con il nucleo storico di dirigenti: il ds sarà Enzo Filippini, che oggi ha scelto Mino Deprà come allenatore. Per quest'ultimo, è il ritorno in panchina dopo un anno sabbatico: nel 2015-16 aveva allenato l'Atletico del Garda, subentrando a stagione in corso e salvandosi ai play out.

Altre notizie veloci di mercato: i fratelli Guarnieri al Breno, Lodrini al Real Dor, Bonaglia a Pralboino, Tedoldi a Villa Nuova.

Redazione

Esclusiva Calciobresciano.it: Francesco Galuppini ha firmato un contratto triennale con il Parma, giocherà in Serie B con gli emiliani

Si attendeva solo la fine dei play off. Terminati, peraltro, con il lieto fine. Francesco Galuppini, sarà ufficiale a ore, è un nuovo giocatore del Parma, società con cui ha sottoscritto un contratto triennale siglato (come da foto, esclusiva di Calciobresciano.it, che lo ritrae con il ds Daniele Faggiano e il segretario Cristian Povolo) a Collecchio.

L'attaccante bresciano classe 93, esploso a Ciliverghe quest'anno laureandosi capocannoniere (23 gol più 3 nei play off) del girone B, sarà a diposizione di D'Aversa per il ritiro fissato per il 17 luglio e potrebbe essere impiegato da prima punta o presumibilmente da esterno nel 4-3-3 tanto caro al tecnico ex Lanciano.

Redazione

Mercato, scatenate Montichiari e Vighenzi: Ferrari torna a casa, con lui Filippini, Fusari e Bettenzana. Belleri al Breno, Rezzato pronto a 4 nuove ufficialità. Seconda: Alloisio e Traversi a Dello, Francini a Villa Nuova

Il mercato dei dilettanti si scalda anche nel weekend. Oltre agli affari della Calvina del nuovo ds Zucchi, di cui vi abbiamo già parlato, altri movimenti molto interessanti sono da registrare. Partiamo stavolta dalla Promozione, dove Montichiari e Vighenzi hanno deciso di dare una svolta alla loro estate. La squadra che sarà allenata da Alessio Baresi rompe gli indugi con Fausto Ferrari, Marco Filippini, Stefano Fusari e Davide Bettenzana, che all'Orceana potrebbe essere rimpiazzato da Pietta. Si ricongiungono così le strade del Montichiari e dell'ultimo cannoniere di Eccellenza, mentre a proposito di bomber è da registrare l'intesa raggiunta tra Belleri e il Breno, che ufficializzerà martedì il colpo per il reparto offensivo.
Redazione

Mercato, i colpi di oggi: Andreoli all'Ome, Barcellandi all'Urago Mella, Vincenzi nuovo allenatore della Castellana

Non sono mancati anche oggi i colpi di mercato tra i dilettanti: la sessione è pienamente nel vivo, diverse le situazioni ancora da definire. L'Ome continua la propria campagna acquisti intelligente, ma non sfarzosa, andandosi a rinforzare con Nicola Andreoli che nel 2015-16, con la Calvina, centrò il salto in Eccellenza dimostrandosi assoluto protagonista. Proprio sul fronte Calvina, intanto, arriva la voce clamorosa circa un approdo di Gigi Zucchi, che sembrava promesso sposo dell'Orsa, come direttore sportivo. Potrebbero seguirlo Triglia, Zambelli, Tomasoni, con lui a Castegnato. Il diretto interessato, cercato anche dal Ghedi che ha di fatto "rotto" con la Bassa Bresciana, si è preso un weekend per riflettere. Al momento non sono arrivate tuttavia conferme ufficiali alla notizia (nemmeno smentite da parte della Calvina). Per la panchina dell'Orsa, invece, spunta un primo nome ed è quello di Fiorenzo Giorgi, anche se prima va risolta la questione dirigenziale.

Redazione

Titoli sportivi: il Real Dor si accorda con il Breno, che ha ricevuto un no da Pian Camuno e Sellero. Solleone in Seconda al posto del Villa Carcina. La tabella definitiva delle panchine dalla D alla Prima

Ore calde per i titoli sportivi: la cessione degli stessi scade il 23 giugno, ma la situazione è ormai ben definita. In serata, il Real Dor (che ha ufficilizzato gli acquisti di Bertolini e Gaspari) ha messo le mani sul titolo di Promozione del Breno, che aveva ricevuto un no secco dalle altre camune Sellero e Pian Camuno. Si libera così un posto per i ripescaggi dalla Seconda alla Prima. Annunciato il passaggio della Rigamonti Castegnato a Valcalepio, salva invece l'Orsa, in Prima Categoria il San Pancrazio dovrebbe rilevare il titolo del Palazzolo mentre in Seconda (fuori tabella) il Solleone prende il posto del Villa Carcina e chiude per 4 giocatori: Cancarini, Belleri, Arici e Gustinelli.

Redazione
 

bsnews

transped foot