Premi   Calciomercato

Andrea Pirlo pronto all'addio al calcio giocato: "Tornerò in Italia a dicembre. E' arrivato il momento di smettere. Il futuro? Ho delle idee, ci penserò"

Ancora due mesi di magie oltreoceano, poi la chiusura del sipario. Andrea Pirlo è pronto a dire basta con il calcio giocato. "Quando è arrivato il momento te ne rendi conto – ha raccontato il centrocampista di Flero alla Gazzetta dello Sport -, se ogni giorno hai problemi fisici, non riesci più ad allenarti come vorresti. Alla mia età, poi, ci sta di dire basta. Non è che puoi andare avanti per forza fino ai 50. Farò qualcos'altro".

Redazione

Il mercato di Prima si conferma vivo: Bravin firma con lo Sporting Brescia

Pochi giorni fa vi avevamo parlato del grande fermento per quanto riguarda il mercato in Prima Categoria.
 
A Castegnato, Gussago e Bagnolese si aggiunge ora lo Sporting Brescia, che ha aggiunto alla rosa a disposizione di Fabrizio Leonardi un tassello di indubbio valore.
 
Si tratta di Andrea Bravin, difensore classe 1989 che puó ricoprire (bene) praticamente tutti i ruoli del reparto arretrato, in una linea difensiva sia a tre sia a quattro. Il classico jolly in grado di fare la fortuna degli allenatori. Bravin ha già debuttato in campionato con la maglia dello Sporting, nella sudata ma vittoriosa trasferta di Castenedolo.
 
Curiosa la sua storia. Dopo tanti anni nelle fila del Navecortine, il roccioso difensore aveva deciso nella passata stagione di unirsi al nuovo progetto dell'Atletico Mompiano di Terza. Una scelta dettata soprattutto da motivi lavorativi (Bravin lavora in Borsa a Milano). Ora per lui la risalita in due categorie superiori allo Sporting Brescia, dove tra l'altro riabbraccia diversi compagni già con lui nella precedente esperienza al Navecortine. Un saliscendi degno di un titolo a Piazza Affari. Ma forse a Bravin va bene anche così.
Redazione
 

stands

transped foot