Premi   Calciomercato

Panchine, si compongono altre tessere: Panina riparte dal Real Dor, Manini dal Vigasio (ripescato in D?). Iseo, sembra sfumare l'idea Zobbio

Mancava la tessera del Real Dor a completare il mosaico delle panchine in Prima Categoria. E' arrivata ieri sera, con l'approdo ufficiale di Ermanno Panina che, anche su queste colonne, è dato da ufficioso da almeno due settimane. Tra domani e dopodomani arriveranno anche i primi acquisti.

A Iseo, invece, si allontana sempre più la pista Zobbio ma il futuro è ancora denso di nubi da sciogliere. Gigi Zucchi aspetta l'ok per l'incarico da direttore sportivo, ma a Castegnato - dove ha lavorato in questi anni - si deve risolvere entro questa settimana il rompicapo relativo all'iscrizione al campionato (o alla fusione, ma con chi?). In caso contrario, sarebbe ceduto il titolo sportivo.

Redazione

Mercato, il primo colpo ufficiale del Rezzato è Cazzamalli. Giro di portieri: Bosio al Prevalle, Radatti a Lograto, Macri a Lodrino, Bresciani a Nave

Quello appena concluso è stato il giorno del primo acquisto ufficiale del Rezzato per la prima stagione in D: dal Piacenza arriva Alessandro Cazzamalli, centrocampista molto conosciuto in provincia per aver militato con Salò, Rodengo e Carpenedolo. E l'impressione è che sia solo l'antipasto di una ricchissima campagna acquisti che a breve dovrebbe portare anche Marzeglia, Caridi e Minincleri.

Redazione

Mercato, tutte le "bombe" dalla D alla Terza Categoria. Mattei a un passo dalla Bassa Bresciana che lascia Mocinos al Cazzagobornato, a Borgosatollo con mister Romano ci sono Gnanzou e Valladares

Il mercato impazza. Senza troppi preamboli, perché le notizie sono molteplici, ecco tutte le ultime succose news nelle varie categorie:
 
SERIE D
 
Il Ciliverghe ripartirà da un nuovo allenatore e sarà un nome a sorpresa, ancora top secret, ma il profilo è quello di un tecnico giovane ma fresco di calcio giocato ad alti livelli. Il budget sarà incrementato, si punterà alla promozione sul campo senza il ripescaggio. Carobbio prossimo all'addio, mercato giocatori ancora in fase embrionale. E non è certo il rinnovo di Eugenio Bianchini, anche se la trattativa con la società potrebbe evolvere al sereno in tempi brevi (il Brescia, nell'ombra, osserva l'evoluzione della vicenda). Rezzato sempre in pressing su Minincleri e Marzeglia, prossimi alla chiusura. Caridi ha rotto con il Mantova e il presidente Musso è in pole. Per la porta si pensa a Lancini, classe 98, quest'anno al Ciliverghe.
Redazione

Bassa, può partire Mocinos ma sul taccuino c'è un tris d'assi. Derby bassaiolo per Magnini. Attive anche Valtrompia e Vs Lume

Il clima si fa sempre più torrido e anche il termometro del mercato dei dilettanti non è da meno. Partiamo dalla Bassa, che dopo la promozione rischia di dover salutare uno dei suoi giocatori simbolo, ovvero Mocinos, che sembra destinato a prendere la via di Cazzago. Nella lista della spesa bassaiola, tuttavia, ci sono nomi di primo livello in tutti i reparti: Trilli per la porta, Pietta per la difesa e Poli per il centrocampo.

Redazione

Orceana, ecco il nuovo bomber: dal Vobarno arriva Lorenzo Paghera. Il Gavardo rinforza le fasce con Ligato

Il valzer degli attaccanti prosegue e anche l'Orceana ha scelto il suo danzatore di punta, quello a cui affidare la maglia numero 9 nel prossimo campionato di Eccellenza. Sarà Lorenzo Paghera, che è ormai pronto a lasciare Vobarno. Mancano solo gli ultimi dettagli per la firma che sancirà il suo approdo nel club della Bassa, dove sostituirà Fausto Ferrari, tornato a Montichiari.

Redazione

Rezzato, pronti 5 acquisti: Silva, Cazzamalli, Franchi, Ruffini e Minincleri. Svolta a Montichiari: Baresi in panchina, Fausto Ferrari colpo in attacco

Le voci erano note da tempo, adesso ci sono pochi dubbi. Jacopo Silva, Alessandro Cazzamalli e Stefano Franchi sono a un passo dal Rezzato e con loro altri due ex Piacenza, ovvero Simone Minincleri (L'Aquila) e Marco Ruffini (Monza). I primi tre erano oggi a pranzo all'AreaDocks, sponsor del Rezzato, per discutere dei dettagli del trasferimento con la dirigenza. Le parti sono molto vicine, manca solo l'ufficialità ma i bresciani, che aspettano anche Caridi, proveranno con loro a costruire un blocco forte per puntare subito in alto in Serie D. Smentita invece la voce su Maccabiti al Vobarno: l'attaccante è ritenuto incedibile.

Redazione

Ivan Pelati lascia la provincia: è il nuovo allenatore dell'Offanenghese in Eccellenza. Doppio colpo Adrense: Lorenzi e Lonardi. La Bedizzolese ufficializza Triglia. Ome, c'è Mandelli

Avvicinato alla panchina di Brusaporto e Bedizzolese, ma da oggi nuovo allenatore della Offanenghese. Ivan Pelati ha scelto la squadra cremonese, neo promossa in Eccellenza, molto ambiziosa. Da vedere se sarà inclusa nel girone delle bresciane per metterlo di fronte a qualche derby d'eccezione. Tra le notizie di giornata, fa notizia (eccome) il doppio colpo dell'Adrense che preleva dal Rezzato Lorenzi e Lonardi, ossia il miglior marcatore e il miglior giovane della squadra di Quaresmini in Eccellenza. Ora si punta a Salvi, in uscita da Castegnato. Spicca anche l'acquisto di Luca Mandelli da parte dell'Ome, che sta confermando una felice consuetudine degli ultimi anni: muoversi prima degli altri e muoversi bene. In Terza, la parte del leone spetta invece alla Pavonese Cigolese del nuovo ds Bandera, già abile a chiudere con 4 giocatori: Mombelli, Geroldi, Bertoni (portiere) e Guarneri. In Prima, tra gli allenatori, Tomasotti contende a Panina la panchina del Real Dor.

Redazione

Rodengo, subito grandi colpi: piazzato il tris Bacchiocchi-Pizzamiglio-Molinari, vicini anche Abbattista e Martinelli

Ieri l'allenatore, Pesciaioli. Oggi il primo pacchetto di giocatori, tutti di livello superiore alla Prima Categoria. Il Rodengo Saiano, dopo la retrocessione, sembra fare davvero sul serio. I nomi sono quelli, già usciti nei giorni scorsi, di Bacchiocchi e Pizzamiglio. A questi si aggiungono le conferme dei senatori Bruni e Violini, oltre all'arrivo di Luca Molinari, che torna a Rodengo dopo due anni giocati in Eccellenza tra Orceana e Bedizzolese.

Redazione
 

vaia car

transped foot