Ufficialità, rumours, indiscrezioni: gli aggiornamenti di mercato dalla D alla Terza

Redazione
Non ci siamo dimenticati del calciomercato, nonostante fervano i preparativi per la grande serata di domani al Seconda Classe per gli Oscar di Calciobresciano.
 
Si inizia a entrare nel vivo, ecco dunque una prima panoramica categoria per categoria. Partiamo dalla Serie D. A Darfo Elio Lauricella, il sostituto di Frassi (Pergolettese destinazione sempre più probabile) ha puntato dritto su Andrea Quaresmini e in settimana l'ha ufficializzato. Sul fronte giocatori, Bakayoko saluta la Valle, Gullit il sogno per l'attacco.  Ad Adro tiene banco in primis la questione campo di gioco, con alcune problematiche burocratiche che rimangono irrisolte. A oggi la soluzione più probabile è che l'Adrense giochi in casa a Palazzolo. Zanardini rimane e si sta già occupando della costruzione della rosa, che non verrà smantellata, anche se servono migliorie in particolare nel parco giovani. Per la porta si pensa a Festa, in arrivo altre quote di proprietà del Brescia considerando i buoni rapporti tra le due società. Conferma molto probabile anche per Sergio Volpi in panchina. Novità importanti in casa Ciliverghe: Facchinetti come annunciato è il nuovo Direttore, confermato ufficialmente Carobbio in panchina. Scartata l'ipotesi di una fusione con l'SDL Area Rezzato, i sodalizi si erano confrontati per un'eventuale unione delle forze che però non si concretizzerà. A Rezzato difficile la permanenza di Emanuele Filippini, il nome forte è quello di Piovani, che dovrebbe diventare ufficiale settimana prossima considerando che oggi il tecnico chiuderà l'ottima stagione con il Brescia femminile con la finale di Coppa Italia.
 
In caso di unione tra SDL Area Rezzato e Ciliverghe il prescelto per la carica da Direttore sarebbe stato Eugenio Bianchini, contattato anche dal Breno che si candida al ruolo di favorito per la vittoria finale in Eccellenza. Il progetto dei camuni è però ora nelle mani di Dalè, punta dell'iceberg di un radicale cambiamento dirigenziale che in casa Breno ha coinvolto anche il vivaio. Denis Ottelli sarà il responsabile di tutto il settore giovanile, Angelo Moglia e Domenico Maifredini i referenti rispettivamente per attività agonistica e attività di base. I granata si stanno strutturando per compiere un definitivo salto di qualità, con la Serie D nel mirino. C'è da riempire la casella relativa all'allenatore, visto che Faini pare destinato al Castiglione. In ogni caso la società si sta già attivando per allestire un organico di grande valore, con Capelloni come obbiettivo primario in questa fase del mercato. In casa CazzagoBornato conferma per Cefis, Mauro Rosin invece è di fatto il nuovo allenatore dell'Orsa Iseo Intramedia. Avanza rimane a Ghedi, sul mercato si sondano Filippo Prandi, Layeni e Pietta, fattibile soprattutto il primo.
 
Ufficialità pesanti in Promozione. Fabio Raineri è il nuovo allenatore dell'Ome, si tratta di un ritorno con i franciacortini che vorrebbero anche Marini, valorizzato proprio dal tecnico a Castrezzato e Coccaglio. Al posto di Raineri a Coccaglio arriva Seller, insieme a lui come ds Tiziano Paderno. Ufficiale alla Vighenzi Dalmaschio direttore sportivo e Manini allenatore, con un blocco di giocatori ex Governolese quali Mangili, Beschi, Caccavale e Segna. A pochi chilometri di distanza addio alla Pro Desenzano per Rinaldini e Bignotti. Il Valgobbiazanano riparte dal blocco  che tanto bene ha fatto in questa stagione: Inverardi rimane, al pari di Caldera, Dal Bosco, Mastropasqua e Turra. Gabrieli saluta il calcio giocato, avrà un ruolo in società come dirigente. Fuori provincia, Tavelli nuovo mister dell'Asola, il Valcalepio invece appena retrocesso punta all'immediata risalita con Daniele Frassine nel mirino.
 
In Prima Categoria, ora che il ripescaggio è dietro l'angolo, sono attesi veri e propri botti da Villa Nuova. Giovanni Rizzola è il nuovo direttore sportivo, sarà tra i più giovani della provincia e cercherà di allestire un organico importante per tentare il triplo salto di categoria. Se la vedrà con ogni probabilità con il Calcinato, che per la panchina sonda Giorgio Andreoletti. A Saiano (contatti con Naoni), il nuovo allenatore è Bracchi, Rodenghi sarà il ds. Mensi al Valtrompia, Gussago in mano a Binetti con Enrico De Santis come vice. 
 
Capitolo Seconda Categoria. Valloncini nuovo ds del Paratico, Aiardi e Bachetti si collocano sulle panchine di Franciacorta Erbusco e Roncadelle. Da monitorare la situazione a Castegnato, dove si potrebbe ragionare su un'eventuale acquisizione di categoria (in particolare la Prima). 
 
Attivo anche in Terza Categoria il mercato allenatori. Serle e Concesio si assicurano due autentici pezzi da novanta: a Serle andrà Zerbio, Venturini invece per il Concesio, altra società che reciterà indubbiamente un ruolo da protagonista sul mercato. Luciano Bosetti nuovo tecnico dell'Azzano Mella, Damiano Rovizzi sarà l'allenatore del Manerba.
 
 
 
 
 
 
 

banner assicurazione bottom

transped foot