Franciacorta-Mangiarotti, ma non solo: il mercato non si ferma

Redazione
Entra nella fase conclusiva il mercato dilettanti, che comunque fino a metà settembre potrà ancora regalare trattative e colpi di scena.
 
In Serie D ad esempio altro big a disposizione di Sergio Volpi, dove la situazione nel reparto offensivo tra entrate e uscite potrà riservare sorprese. La nuova pedina è Christian Mangiarotti, forte attaccante classe 1991, che dopo un inizio di carriera buono tra i professionisti si era un po' perso. La riesplosione nella stagione 2016-17 (anche il Brescia prese informazioni) in Eccellenza con il Pavia dove raggiunse quota trenta reti. Mangiarotti è il classico esterno offensivo o seconda punta, darà qualità e imprevedibilità all'attacco dei franciacortini. Firma con il Foggia un altro Christian, Anelli, volto noto del calcio bresciano. Il Ciliverghe per la porta prende Magoni, classe 2002 dall'Orceana già con diverse presenze nella scorsa Eccellenza, estremo difensore di cui si dice un gran bene. 
 
A proposito di ex Orceana, si accasano entrambi allo Sporting Desenzano Marco e Gabriele Venturi, rimasti a lungo tra i pezzi pregiati nella lista svincolati trovano dunque sistemazione. Sempre in Promozione bel colpo per il Lograto, che chiude per Giacomo Turra. Un innesto di assoluto spessore a disposizione di mister Santini. 
 
In Prima Categoria la Dellese ufficializza il ritorno dell'attaccante Mbaye, si scatena invece il Pian Camuno destinato a essere protagonista in Seconda. I giallorossi del nuovo dt Quetti prendono Matteo Taboni, Paolo Bettoni e Matteo Pini (ex Bienno), Poiatti e Pasqua (ex Sellero), Michele Canobbio e Lorenzo Ferrari.
 

banner assicurazione bottom

bsnews