Barwuah al Castiglione. "Ho trovato la fiducia che cercavo. Mario? Stare vicini farà bene ad entrambi"

Redazione

“Sentire la fiducia di chi ti circonda è fondamentale, in tutti i campi. Negli ultimi tempi mi era mancata, ma il Castiglione me l'ha garantita fin dal primo contatto e sarà fondamentale per fare bene e trovare continuità”.

 

Parola di Enock Barwuah, vestito di rossoblù dal neopresidente Laudini, che per lui ha speso subito concetti significativi: “È il giocatore che ci serviva, ma non solo. È un simbolo, giovane, forte e carico di entusiasmo. Sarà un valore aggiunto per la nostra squadra”.

 

È stato proprio l'incontro con il massimo dirigente del club mantovano a convincere l'attaccante: “Avevo proposte anche dalla Serie D, ma lui mi ha convinto subito. Mi ha voluto con grande determinazione. Ho trovato quello che cercavo, non ho nemmeno badato alla categoria. Gli obiettivi stagionali? Non facciamo proclami, ma la squadra vuole fare un bel campionato e lasciare il segno. Io ho voglia di riscatto dopo alcune stagioni complicate che mi hanno comunque fatto crescere. Le ambizioni non mi mancano, ma voglio tenere i piedi per terra e impegnarmi al massimo”.

 

Dall'ipotesi Rio de Janeiro - circolata in caso dell'approdo del fratello Mario Balotelli al Flamengo - alla provincia mantovana. “Scenari diversi, ma sono felice. Si era parlato di quell'opportunità, ma è sfumata. Nella nostra carriera io e Mario abbiamo preso sempre strade diverse, spesso lontane. Volevamo e potevamo restare vicini in Brasile, lo saremo qui a casa nostra ed è ancora meglio. Vivere e giocare nella stessa zona è un bene per entrambi e per la nostra famiglia. Sicuramente andare al Rigamonti sarà più agevole rispetto a Nizza o Marsiglia. Quando potrà verrà anche lui a Castiglione”.

 

A proposito di Rigamonti Enock descrive così il presente di suo fratello, l'uomo del momento. “Lo vedo sereno e un po' stanco. Normale, si sta allenando duramente. Credo che in Francia complessivamente abbia fatto bene. A Brescia può fare meglio. Qui troverà l'atmosfera e la serenità che gli servono per dimostrare tutto il suo valore. Oggi abbiamo pranzato insieme, dice che il gruppo è buono, giovane e motivato. Speriamo possa essere una grande stagione per entrambi”.

 

 

banner assicurazione bottom

bsnews