Logo_CSI_brescia   CSI

Csi, al via il campionato di calcio a 11. Tutti a caccia del Fuorimisura

Il campionato di calcio a 11 targato Csi Brescia è pronto alla gara d'esordio. Dopo l'antipasto servito dalla Supercoppa, vinta ai rigori dall'Alfan Calcio nell'ennesima sfida con Fuorimisura cresce l'attesa per capire chi potrà competere per il titolo.
Fuorimisura può ripetersi, e non ci sono solamente gli storici rivali di Ghedi per la corsa allo Scudetto. La Tameni ha le carte in regola per togliersi grandi soddisfazioni, ma le sorprese non mancheranno.

La prima giornata
Alfan Calcio - Agenzia Immobiliare Habitat; Gso Buffalora - Asd Monteisola; Fuorimisura - Amatori Provaglio; Avis Isorella - La Tameni; Young Boys Chiari - Lanzini Illuminazioni; Sporting Gavardo - Pol. Ponte Zanano; San Carlo 1984 - Scaglioni Team; Rizzi & Lussignoli - Libertas Camille.

Redazione
in CSI

Agli spagnoli del Logroño il primo torneo delle città gemellate, ma a Fiumicello vince lo sport

"Tutti coloro che conquisteranno la gioia dovranno dividerla. La felicità è nata gemella". Questa frase del poeta inglese George Gordon Byron è diventata il motto del torneo internazionale che si è chiuso domenica a Fiumicello, dove per la prima volta nella storia dei gemellaggi imbastiti dal Comune di Brescia è stato il calcio a fare da traino per seminare amicizia, scambio culturale e solidarietà.
Tre lingue diverse, inni nazionali, bandiere e fuochi d'artificio hanno acceso l'oratorio cittadino per un evento indimenticabile che ha lasciato il segno. Quella che sembrava una missione difficile, a detta di molti impossibile, è divenuta realtà anche grazie al Csi Brescia, che dopo l'unione d'intenti con la Loggia ha coinvolto nel progetto "Gemelli per Sport" il Gruppo Sportivo, i volontari fiumicellesi e gli Alpini di via Panigada.
All'invito risposto "presente" le formazioni Under 17 della Escuela de Fùtbol Logroño (Spagna) e della Bethlem Football Academy (Palestina). Da Darmstadt è arrivato l'inatteso forfait a pochi giorni dal fischio d'inizio, ma la delegazione tedesca ha comunque partecipato all'incontro di venerdì mattina, un'importante tavola rotonda dedicata a sviluppare progetti futuri facendo squadra tra le città gemellate.

Redazione
in CSI

Gemelli per Sport, la finale è Logrono-Betlemme. Ieri una serata di sport ed emozioni, oggi dalle 19 le finali

Comunque vada a finire stasera, chiunque vincerà, il progetto del torneo 'Gemelli per sport', ideato dal Csi in sinergia con il Comune di Brescia e con gli Alpini di Fiumicello, è già stato un grande trionfo. Possiamo dirlo senza dubbio alcuno, dopo aver assistito alla serata di ieri che ha unito non solo sportivamente i ragazzi bresciani di Fiumicello e San Giacomo con gli amici spagnoli del Logrono e gli straordinari ragazzi palestinesi del Betlemme. Entrambe sono città gemellate alla nostra, così come la tedesca Darmstadt che non ha però all'ultimo momento potuto partecipare all'evento. Sono arrivati dopo 24 ore di viaggio, per alcuni è stata la prima esperienza della propria vita lontano da casa. E, in campo, hanno onorato alla grande l'impegno con un ardore e una grinta straordinaria. La finale, un po' a sorpresa, è arrisa a loro: affronteranno, a partire dalle ore 19 sul campo dell'oratorio di Fiumicello, i favoriti del Logrono mentre i padroni di casa e l'altra italiana, il San Giacomo, si contenderanno il podio nella prima sfida di serata.

Ieri, in un maxi girone con partite da 20 minuti ciascuna, non è mancato lo spettacolo. Le emozioni vere erano già arrivate al momento degli inni e della presentazione cui ha partecipato il vicesindaco Laura Castelletti. Poi, le 6 partite con l'escalation dei ragazzi palestinesi (le formazioni sono Under 17) che prima hanno insidiato i preparati spagnoli del Logrono e poi hanno messo la freccia contro le bresciane, condannandole al terzo e al quarto posto. Molto coraggiosi i giovani del San Giacomo, mentre il Fiumicello ha prima insidiato il Logrono perdendo 4-3 solo in extremis e poi si è svegliato tardi con il Betlemme, provando a recuperare lo 0-3 solo nella seconda parte del match. Questo il riepilogo e gli appuntamenti di stasera. Imperdibili, vi aspettano anche gli Alpini!

Redazione
in CSI

CSI, nel weekend Boario ospita le finali regionali giovanili. In campo le bresciane San Giovanni Gombio e Asco Vestone

Il prossimo fine settimana Boario ospiterà l'ultimo atto delle finali regionali del Centro Sportivo Italiano. Portabandiera bresciane il San Giovanni Gombio (Under 14) e l'Asco Vestone (Allievi), che sabato 21 giugno affronteranno in semifinale Precotto (Milano) e Valbronese (Como) andando a caccia della finalissima di domenica.

La settimana successiva (sabato 28 e domenica 29) sarà la volta degli Open, con 3 bresciane che possono sognare il titolo lombardo del calcio. A BM Servizi Ecologici nel calcio a 7; Faggi di Eva nel calcio a 5; Inzino nei Top Junior; La Tameni e Alfan Calcio nel calcio a 11 manca solo un passo per entrare nelle migliori quattro della Lombardia.

Redazione
in CSI

CSI, nel week end le finali di coppa Leonessa e Coppa Aido

Saranno Coppa Leonessa e Coppa Aido le grandi protagoniste del prossimo fine settimana ciessino, con le finali in programma a Vestone e Coccaglio.

Nella località valsabbina sabato e domenica 12 formazioni andranno a caccia del "felino". Si comincia sabato alle 17 con il derby Aurora Lumezzane – San Sebastiano Lume (Juniores), a seguire Berlinghetto – Dinamo Gazzolo A (Top Junior) e Apache Sporting Club - Mezzane dell'Open maschile. Il giorno successivo apertura dedicata agli Under 14 (ore 17.30) con Ponte Zanano – Team Out Salò. Poi scenderanno in campo Allievi (Sale Gussago – Augusta Lumezzane) e Femminile (Pompiano – Pavone Mella).

Redazione
in CSI

CSI, coppa Leonessa: ecco le semifinaliste del calcio a 7 e del calcio a 11

Sono rimaste solamente quattro formazioni, pronte ad andare a caccia della Leonessa. La coppa ciessina volge al termine e i quarti di finale hanno spinto alcune delle migliori formazioni della provincia a un passo dall'atto conclusivo.

Nel calcio a 11 nessuna sorpresa. In zona podio ci sono le compagini più quotate, che hanno brillato anche in campionato. Le finaliste Fuorimisura e Alfan sono pronte all'ennesima rivincita dopo aver eliminato Avis Isorella e Berzo Inferiore. Dalla parte opposta faccia a faccia tra La Tameni e Imperia Rezzato, vittoriose contro Agenzia Immobiliare Habitat Rovato e Rovizza.

Redazione
in CSI

CSI, la Coppa Leonessa entra nel vivo

Adesso è ora di iniziare a crederci. La Coppa Leonessa entra nella fase calda dopo gli ottavi di finale del calcio a 7 che hanno ridotto il novero delle candidate al trofeo arancioblù.

In grande spolvero Fiumicello e Frontignano, che dopo aver navigato nei bassifondi di Eccellenza sognano il riscatto in Coppa. Entrambe hanno calato il poker (4-0) contro Allianz Ras Tremosine e Brusati accedendo ai quarti. Vittorie nette anche per Tinteggiature Besacchi (4-1 a Lonato 2), Apache Sporting Club (5-3 al Treviso Bresciano) e Atools Pieve (6-3 a Paolo VI Fontana). Bella impresa del Bassano, corsaro a Roncadelle (4-2) così come il Mezzane (2-1 a Borgo San Giacomo contro il Motella).

Redazione
in CSI

Scorpacciata di scudetti nel fine settimana del Csi. Assegnati nove titoli. Fuorimisura e Lions bissano i successi di un anno fa nel calcio a 11 e nel femminile

Il calcio targato Csi Brescia ha i suoi campioni provinciali. Dopo l'antipasto del venerdì sera servito dal calcio a 5 con il successo di misura (5-4) dei Faggi di Eva sul Real Futsal, sabato è stata la grande giornata del calcio a 11 e di alcune categorie del calcio a 7.
Fa notizia il terzo titolo della storia del Fuorimisura, che ha consumato la personale vendetta nei confronti dell'Alfan Calcio restituendo l'1-0 di due anni fa in zona Cesarini. Vittorie a valanga, invece, nelle categorie Juniores e Allievi, con i successi ottenuti da Amici del Calcio e Asco Vestone per 9-4 e 10-4 su Inzino e Castello.

Redazione
in CSI
 

banner assicurazione bottom

transped foot